TEMPI DI CRISI: Arte e Precariato

Standard

 

Ven. 18.3.2011 Crisi Maestro!!!
Arte e Precariato, introduce Francesco Lauria
Libreria Koob
Via Luigi Poletti, 2
dietro Piazza Mancini, di fronte Museo MAXXI
Ingresso libero h. 18.00

a seguire

Sab. 19.03.2010 Opera PoPolare Interinale
Recital Piano e Voce
Chiesa Evangelica Metodista
Via XX Settembre ang. Via Firenze
Ingresso Libero  h.19.00

Francesco Camattini e Alessandro Sgobbio  presentano in pillole l’Opera PoPolare Interinale dedicata a questo tempo precario

“Pronto a far tutto, la notte e il giorno
il tirocinio, anche in ginocchio
il ferroviere, il porta a porta: aiuto al bar.”
(da “La canzone di Dario il precario”, Opera PoPolare Interinale)

Il 19 marzo prossimo alle ore 19.00 presso la Chiesa Evangelica Metodista di Roma  Francesco Camattini alla voce e Alessandro Sgobbio al pianoforte presenteranno in anteprima e in forma totalmente acustica Opera Popolare Interinale, un più ampio lavoro di Francesco Camattini dedicato al precariato e alla crisi che verrà rappresentato in prima assoluta il 14 e il 15 aprile prossimi al Teatro Due di Parma: un’Opera popolare fatta di ironia, canzoni e momenti corali che accompagnano un viaggio surreale nelle contraddizioni della Crisi economica e del nostro tempo.

L’“Opera PoPolare interinale” per coro e orchestrina popolare è un’opera musicale dedicata alla Crisi (economica, sociale, culturale) che attraversa la Postmodernità. Alla canzone è affidata l’esplorazione della società liquida che oscilla tra relativizzazione della morale e furiosi integralismi. Sullo sfondo la natura conflittuale delle relazioni interindividuali e l’esasperazione della paura del diverso. Si tratta di un’incontro tra parole d’autore ed evocazioni di atmosfere classiche, rock acustiche e surreali che oscillano tra l’ironia e il tono tragico di fine millennio. L’Opera Popolare Interinale si pone in continuità con “Crazy Crisi” (l’EP uscito a novembre 2010) ed il lavoro teatrale di Francesco Camattini ed Enrico Lazzarini –storico musicista e collaboratore di Vinicio Capossela- “Clava vs Clava”, nel quale ci si chiede: “siamo più civilizzati noi o i nostri antenati cavernicoli?”. La Crisi si propaga alla forma canzone: ed al canto sta il compito di trovare le parole e le melodie per esplorare le contraddizioni del postmoderno in una caustica opera d’autore ironica e raffinata. (fonte uff. stampa)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...