BEBO FERRA LIVE A ROMA: IL JAZZ, IL FUNK & L’ELETTRONICA

Standard

WE LOVE JAZZ! OGGI A Gianicolo In Jazz possiamo goderci il concerto di  Bebo Ferra TRIO, nella splendida rassegna dell’Estate Romana dolcemente e comodamente posizionata sulla terrazza più bella di Roma. Con Bebo Ferra considerato ormai da tempo uno dei più rappresentativi chitarristi italiani, troviamo Anthony Pinciotti dinamico, innovativo batterista newyorkese, esperto in jazz, rock e musica mondiale e Dario Deidda musicista a 360°, ma profondo conoscitore del jazz. Va detto… nel jazz è uno dei più importanti rappresentati mondiali del basso elettrico.

Una produzione originale del Modena Jazz Festival che vede i tre STRAORDINARI artisti giocare con un interplay tra Jazz Funk e suoni elettrici, esponendo il pubblico ad un sound molto moderno ma che conserva e mostra le sue forti radici di Blues e Jazz. In breve: una cosa da vedere!

Continua a leggere
Annunci

JAM SESSION A GIANICOLO IN MUSICA 2019

Standard

Una delle novità dell’edizione 2019 della rassegna GIANICOLO IN MUSICA, fiore all’occhiello nel cartellone dell’Estate Romana 2019 – fino al 22 settembre al Gianicolo > calendario – sono le JAM SESSION, che il direttore artistico della programmazione Jazz ROBERTO GATTO ha voluto inserire. E non a caso!

La jam session da sempre ha rappresentato e continua a farlo, il vero spirito del Jazz, il momento di libero scambio che ha permesso al linguaggio del jazz di essere tramandato pressoché intatto, sino ai giorni nostri, dalla sua nascita all’alba del XX secolo. E così, di mano in mano, ma soprattutto di ancia in ancia, di tasto in tasto vengono tramandati assoli, fraseggi, melodie, atmosfere, stili. Come una magica macchina del tempo la JAM SESSION mette i musicisti faccia a faccia con i grandi del passato, per rivivere i loro evergreen senza modificarli di una virgola. Ma vale anche ‘il contrario’, perché è anche l’occasione per prendere un tune di 70 anni fa e di rivestirlo di grande contemporaneità.

Alcune delle serate di #gianicoloinjazz saranno caratterizzate, dopo il concerto in cartellone, da ‘Jam Session’ aperte, dirette ed impreziosite dai band leader di ogni serata. I nomi sono di grande effetto. Da Roberto Giaquinto a Max Ionata, da Fabio Zeppettela a Walter Ricci e poi Silvia Manco, che inaugura il giro di jam il 18 Giugno, e ancora Daniele Scannapieco, Claudio Filippini, Simone Alessandrini, Carlo Conti, Emanuele Cisi. Qui si riunisce una bella fetta di Top Jazz made in Italy! Non mancheranno a sorpresa le ‘bacchette magiche’ del grande Roberto Gatto.

INFOPOINT: 3317098854

Continua a leggere

BOOGIE JAZZ SEASON, BUONA LA PRIMA!

gabriele buonasorte
Standard

Assolutamente da non perdere! Il 17 maggio l’ultima puntata di Boogie Jazz Season al Boogie Club di Roma. Sarà proprio Gabriele Buonasorte, il direttore artistico di questa piccola e forzuta rassegna di jazz, a chiudere in bellezza con il suo nuovo progetto TIME LAPSE, The Taste Of Second Life, nell’ottavo ed ultimo appuntamento di questa prima edizione, anche se già ci promette un bel BIS in autunno! Con Buonasorte questa sera ci sarà una band esplosiva con Greg Burk al piano/sinth, John B. Arnold alla batteria/live electronics e Gabriele Lazzarotti al basso elettrico.

La rassegna curata da Buonasorte, ottimo sassofonista e manager attivo in Italia e all’estero, è stata realizzata anche grazie alla passione e all’intraprendenza del proprietario del club in Via Gaetano Astolfi, zona Portuense, Marco Dal Fabbro, che ha voluto mettersi alla prova, quasi ‘sfidando leggi della fisica’ visti i tempi che corrono per i piccoli palchi della capitale, e ospitare otto serate di grande Jazz italiano ed internazionale in un vero e proprio non luogo jazzistico, appunto al BOOGIE CLUB.

Tra gli ospiti di questa prima stagione musicisti straordinari, come Javier Girotto, Nicola Stilo, Rosario Giuliani, Susanna Stivali, Max Ionata, Natalio Mangalavite, John Arnold, Dario Deidda, Lorenzo Tucci e molti altri. Cartellone Completo Continua a leggere

IL TEMPIO DELLA CLASSICA FA UN PASSO IMPORTANTE: GONFALONE JAZZ 2019

Standard

Il prestigioso Oratorio del Gonfalone, tempio della musica classica romano, compie un passo importante verso quella che, certamente, domani sarà considerata musica classica. Si apre al jazz, inaugurando con il mese di Aprile un cartellone di ‘classic jazz’, da Sinatra a Ray a Billie. In bocca al lupo a loro. Gran bella idea! 

[FONTE CS]                

ORATORIO DEL GONFALONE Stagione 2018-2019 il jazz e il soul-pop arrivano al Gonfalone: due Venerdì dedicati a Frank Sinatra, Ray Charles e Billie Holiday 

L’Oratorio del Gonfalone inaugura un nuovo filone di concerti che intende omaggiare il jazz e le voci che hanno contribuito ad arricchire la storia del fortunato genere musicale. Continua a leggere

I GATTO: AL PLATZ E’ SEMPRE PIÙ FAMILY

Standard

Il mese di Aprile al Platz inizia con un ‘botto’. Della grande famiglia del Jazz, e qui è due volte il caso di dirlo, un bellissimo esempio. Il 1° Aprile ascolterete la giovane figlia d’arte, Beatrice Gatto, voce magnetica in sinuose vibrazioni jazz e oltre. E, a seguire, arriva il genitore, perché il 2 e 3 Aprile sarà Roberto Gatto il protagonista con un  nuovo progetto, straordinariamente maturo ed espressivo, in cui Gatto ritrova la dimensione prettamente acustica grazie all’ausilio di tre compagni di palco che rappresentano al meglio il panorama jazzistico italiano oggi  

Continua a leggere

VARELA, PER FLAMENCO JAZZ, HO TROVATO IL SUONO PERFETTO

Standard

Il grande batterista e compositore  messicano Israel Varela presenta a Siviglia ed Atene, una nuova linea di piatti firmata a suo nome, prodotta dalla Diril Cymbals, azienda artigianale turca, con sedi in tutto il mondo, oggi garanzia di grande qualità per il settore.

La linea, denominata “Flamenco Jazz”, nasce da un’esperienza reale di Varela che unendo la sua vocazione jazzistica alla vita vissuta a Las 3000 Viviendas di Siviglia, quadrilatero di arte, musica e soprattutto barrio del Flameco per eccellenza, ha adattato alla batteria le strumentazioni tipiche del flamenco. Venti lunghi anni di esperienza, che gli hanno permesso di trovare il suono perfetto per bilanciare ed unire i due mondi.

Il seminario che si terrà nei prossimi giorni, il  21/3 a Siviglia ed 23/3 ad Atene, e che speriamo possa aver luogo presto anche in Italia, introduce l’applicazione degli elementi del flamenco, quali cajon, baile e palmas alla batteria, per poi adattarli al jazz. “Ho potuto constatare – racconta Varela – che questi elementi sono stati molto funzionali sia nei concerti con i migliori musicisti del flamenco come Diego AmadorJorge Pardo, sia in concerti di Jazz con Pat Metheny o Charlie Haden.”

Continua a leggere

FOCUS ON: MELISSA ALDANA | 6&7 Marzo al Platz

Standard

Il jazz è immenso, ammettiamolo, pur essendo appassionati non basterebbero più vite per conoscere tutto quello che accade nel mondo in questa meravigliosa musica. La fortuna è sapersi fidare di coloro che hanno fatto del ‘ricercare tutto ciò che di bello potrebbe esserci’ un’arte ed un mestiere.

Ad esempio, prendete nota, perché Melissa Aldana, con Jure Pukl, Joe Sanders e Gregory Hutchinson, sarà al Platz, DOPPIA DATA 6 e 7 Marzo. Fidatevi. Andate. Per chi non la conoscesse ancora (e non c’è nulla di male), è giusto raccontarla anche se per quanto si possa scrivere, le parole non basteranno mai a descrivere la Musica.

6 & 7 MARZO in #ViaOstia9
Alexanderplatz Jazz Club
Event Calendar
Info & Reservations 📞 +39 0683775604
📧 prenotazioni.alexanderplatz@gmail.com

Jure Pukl ‘Doubtless’
Melissa Aldana tenor sax
Jure Pukl tenor sax
Joe Sanders bass
Gregory Hutchinson drums

Continua a leggere