MUSICA IN CONDUCTING dei Corvini Bros

Standard

Merc. 29/5/2013
Corvini Bros Estemporaneo Band
diretto da Mario e Claudio Corvini
Locanda Atlantide
Via dei Lucani 22 quartiere San Lorenzo
T. 06/99938692
h. 22.00  Ingresso € 5,00

Facebook event

Un progetto di musica orginale composta da Mario Corvini con un brano della vocalist barese Stefania Arcieri. Il progetto sarà una dimostrazione di musica in Conducting, stile musicale del passato che i fratelli Corvini hanno adottato per questo nuovo progetto. Tale stile, il Conducting é una corrente musicale che nel jazz si fa avanti in Europa tra gli anni ’60 e ’70. Le origini della conduzione stessa di un’orchestra sono ben più lontane nel tempo e risalgono a qualche secolo fa’ ovviamnete nella musica classica. Tuttavia per il Jazz grazie ad alcuni artisti il Conducting diventa una vera e propria corrente di stile, che possiamo descrivere come un’espressione creativa estemporanea che prevede la direzione con convenzioni gestuali ovvero mediante segni gia codificati, come ad esempio di improvvisazione collettiva o addirittura di richiamo a frasi create per il solista.

Il Conductor ad esempio, puo’ chiamare un groove improvvisamente e di conseguenza agire sul mood e sulle frasi degli ottoni; può addirittura chiamare le note e il fraseggio e se il brano inizia come una ballad è possibile con un solo gesto codificato, e noto a tutti i musicisti, chiamare un groove funky e successivamente di conseguenza un riff per i fiati e cosi via. Come mi ha spiegato Mario Corvini il “tutto viene creato sul momento”. Inoltre “alcune volte ci sono dei canovacci, a volte non c’è proprio lo spartito, è tutto sul mood improvvisativo; in un brano che facciamo, dove ci sono delle sezioni numerate io chiamo i numeri ma non in modo progressivo perchè tutto dipende da ciò che succede all’interno del brano ovvero dalla forma che prenderà di volta in volta il brano suonato, che ovviamente non è mai uguale a nessuna altra esecuzione dello stesso brano.”

Si intuisce che si è ben lontani da un’esecuzione basata su partiture fisse, la classica Big band che suona le partiture e che inserisce i solo improvvisati dei solisti. La cosa interessante del Conducting è proprio che il concerto si trasforma in un’improvvisazione collettiva guidata, un’esperienza musicalmente ricca e molto affascinante, che solo il Jazz puo’ regalarci.

Uno dei massimi esponenti del Conducting è stato Butch Morris, scomparso nel gennaio scorso, i cui video sono presenti su YT e che vi consiglio assolutamente di visionare anche per preparvi al concerto della Corvini Band alla Locanda Atlantide il prossimo mercoledì.

di CRISTIANA PIRAINO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...