LO SMOOTH JAZZ DEI jazzincase APPRODA A ROMA | 1.6 LIAN

Standard

Approda sul Tevere una formazione che ho da poco scoperto e che vi consiglio di conoscere più da vicino, se amate lo smooth jazz, in questo caso, suonato veramente e molto bene! Loro sono i jazzincase (scritto tutto minuscolo e tutto attaccato) e saranno al LIAN, il barcone della musica di Roma, il 1° giugno prossimo.


Ma facciamo un passo indietro e spieghiamo cosa è lo smooth jazz. Criticato dai nasi più all’insù, perché di fatto è una musica che perde i momenti d’improvvisazione tipici del jazz per lasciare spazio a melodie e ritornelli accattivanti, radiofonici e quindi commerciali (una parolaccia per i jazzisti), lo smooth jazz viene considerato un sotto-genere. Tuttavia nel tempo questo stile, se proprio non lo vogliamo definire genere, ha catturato l’attenzione di numerosi strumentisti e vocalist, alcuni tecnicamente anche molto bravi, diventando per  fruitori di musica leggera o, per meglio dire, per molti che ascoltano musica senza esserne degli esperti,  il  ‘jazz’. Ci tengo a sottolineare che non è così, ma fa sorridere il fatto che esiste un karma anche per il più schizzinoso dei jazzisti.

La stessa Sade Adu, straordinaria voce soul anglo nigeriana anni ’80/’90, ha attinto proprio a queste sonorità in brani centrali del suo repertorio come Your Love Is King. Insomma ‘sotto’ perché?  Lo Smooth Jazz è un genere vero e proprio e se suonato bene è anche molto piacevole. 


Torniamo ai jazzincase che il 1° Giugno al Lian presentano il loro album #BonbonCity,  Ed. Irma Records,  di recente pubblicazione. La band si è presentata al pubblico con il singolo Bon Bon, attualmente in rotazione radiofonica. Ispirato da una frase di Schopenhauer, Bon Bon rappresenta “La vita e i sogni come fogli di uno stesso libro: leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare”. Una brano che ti prende dal primo ascolto per il groove morbido come un tappeto, sul quale cammina liberamente la voce di Kiki Orsi. La melodia è frizzante, strizza l’occhio e  fa venir voglia di sognare. Secondo me farà gola anche a molti DJ di qualità.

Continua a leggere

Annunci