Leggere la Canzone III/08 – MAX GAZZE’

Standard

Quando per la prima volta ho sentito il testo di questa canzone devo ammettere di non averla capita.  Poi, affascinata dal ritmo trascinante della batteria, suonata al tempo alla Gazzè, ho iniziato ad ascoltarla e riascoltarla, cominciando a Leggere la Canzone. Musicalmente Il Solito Sesso  è un’opera d’arte, con addirittura sei cambi di tonalità nei tre minuti e mezzo di durata, a dimostrazione della bravura del cantautore.
In questo brano il testo è centrale. C’è slancio e forza verbale, sincerità e proizione verso il futuro. Il tempo musicale (4/4 shuffle) sostiene costantemente le parole: è il ritmo di un colpo di fulmine, che, come definisce lo stesso Max Gazzè ‘arriva su tutti i piani, sia fisico che metafisico’.

La giornalista Simona Orlando de il Messaggero definisce questo testo ‘un assolo di romanticismo che spicca fra canzoni d’amore ritrite‘. Un linguaggio che oggi, nell’era degli sms frenetici e della comunicazione massiva ed esasperante, non riusciamo più a cogliere.

Il solito sesso è stata scritta da Francesco e Max Gazzè e portata dallo stesso Max al Festival di Sanremo 2008. Fa parte dell’album ‘Tra l’aratro e la radio‘ pubblicato nel 2008. Il testo è impostato come una conversazione telefonica fra l’uomo e una donna incontrata per caso la stessa sera. Lui tenta disperatamente di farle capire l’amore improvviso e istintivo che sente per Lei, promette mari e monti, cascate di stelle, fiamme di vulcano e pioggia nella mano!

Ma l’idea che, mentre ti stai dichiarando, lei possa pensare che cerchi solo di partarla a letto, è d’intralcio, è un ostacolo al fluire di qualcosa di molto più importante – M.Gazzè

Il testo è stato scritto da due uomini e come donna ne sono positivamente colpita, soprattutto dopo aver letto ultimamente testi quali ad esempio ‘Gioca Con Me’ di Vasco, in cui la donna viene vista solamente come un sedere che cammina in un paio di jeans.

— T —

Ciao, sono quello che hai incontrato alla festa, ti ho chiamata solo per sentirti e basta…
si, lo so, è passata appena un’ora, ma ascolta:
c’è che la tua voce, chissà come, mi manca.
Se in quello che hai detto ci credevi davvero, vorrei tanto che lo ripetessi di nuovo…
dicono che gli occhi fanno un uomo sincero, allora stai zitta, non parlarmi nemmeno.
Posso rivederti già stasera? Ma tu non pensare male adesso:ancora il solito sesso!

Perché, sai, non capita poi tanto spesso che il cuore mi rimbalzi così forte addosso,
ed ho l’età che tutto sembra meno importante, ma tu mi piaci troppo e
il resto conta niente.
Dillo al tuo compagno che ci ha visti stanotte:
se vuole può venire qui a riempirmi di botte!
Però sono sicuro che saranno carezze, se per avere te un pochino almeno servisse.

Chiuderò la curva dell’arcobaleno per immaginarlo come la tua corona,
e con la riga dell’orizzonte in cielo ci farò un bracciale di regina…
ma se solo potessi un giorno vendere il mondo intero in cambio del tuo amore vero!

Sai, qualcosa tipo “cielo in una stanza” è quello che ho provato prima in tua
presenza… dicono che gli angeli amano in silenzio, ed io nel tuo
mi sono disperatamente perso.
Sento che respiri forte in questa cornetta… maledetta, mi separa dalla tua bocca!

Correrò veloce contro le valanghe per poi regalarti la fiamma del vulcano,
respirerò dove l’abisso discende e avrai tutte le piogge nella tua mano…
ma se solo potessi un giorno vendere il mondo intero
in cambio del tuo amore vero!

Ora ti saluto, è tardi, vado a letto…
Quello che dovevo dirti, io te l’ho detto

 http://www.lyricsmania.com/

Vodpod videos no longer available.

“Il solito sesso” è risultato essere il brano della kermesse sanremese
più trasmesso dalle radio. [Wiki].

 

SUL TEMA:
Consiglio di leggere il l’ultimo libro di Nick Hornby, ‘Tutto per una ragazza’…. Sam ha conosciuto Alicia ad una festa ed è una di quelle ragazze di cui ci si innamora esattamente dopo due secondi….

> Scheda libro <

Annunci