SIATE IL MEGLIO

Standard

[Archivio personale 2011] pubblicato sul numero 278 di Media Duemila Anno XIX Febbraio 2011

Oggi tornano alla mente alcuni versi di Martin Luther King “Siate il meglio di qualunque cosa siate. Cercate ardentemente di capire a cosa siete chiamati e poi mettetevi a farlo appassionatamente”. Se pensiamo ai cambiamenti straordinari che quell’uomo ha provocato nelle coscienze, non solo dei politici del suo tempo, ma nel mondo intero, quelle sue parole, così vere e così semplici, evocano in noi una serie di pensieri: dalla Shoah, culmine tragico di eventi che hanno coinvolto milioni di persone nel ’900, alle inquietanti tensioni nei paesi del nord Africa, di queste ultime ore.

Continua a leggere

OBAMA’S INSPIRATION

Standard

Che velocità!!! Questo si chè è tempismo..  (ndr: Ma la qualità?)

Dallo stesso autore del brano “Yes we can – Obama Song” >LINK< ecco un nuovo testo in musica per celebrare la vittoria del Presidente Nero e da Nero, William, vuole sottolineare attraverso queste immagini la ‘rivincita’ sulla storia…  

>IL CANALE YOUTUBE DI WILL.I.AM<

Vodpod videos no longer available.

YEAH I WOKE UP THIS MORNING FEELING BRAND NEW

CAUSE THE DREAMS THAT IVE BEEN DREAMING FINALLY COME TRUE

YEAH I WOKE UP THIS MORNING FEELING ALRIGHT

CAUSE WE WASNT FIGHTING FOR NOTHING

AND MALCOLM WASNT FIGHTING FOR NOTHING

AND MARTIN WASNT DREAMING FOR NOTHING

AND LINCOLN WASNT TRYING FOR NOTHING

AND CHILDREN WASNT CRYING FOR NOTHING

____________________________________________________________________

MORE SU BARACK OBAMA

>Post: Qualcosa è cambiato oggi<

>Post: Tutti i presidenti degli USA<

LA MUSICA DI BARACK – Yes We (They) Can

Standard

Mancano ormai pochissime ore alle elezioni del presidente degli Stati Uniti d’America, un momento che coinvolge un po’ tutti (o quasi) perchè, vista la tendenza generale a voler considerare gli USA la nazione più potente del mondo, ci sentiamo  anche noi un po’ elettori – che di guai ne abbiamo già tanti.

Ma per fortuna non lo siamo anche perchè votare è diventato un dovere ‘gravoso’ ultimamente. Chi scelgliere tra Obama il bello (il nuovo) e McCain l’anziano (ma non saggio)? Tutto ancora è da decidere.  Certamente Barack Obama ‘ci sa fare’ davanti alle telecamere e la sua campagna elettorale è sembrata propositiva e con lo sguardo rivolto alle tante problematiche di un paese che sta attraversando una grande recessione. Mentre John McCain, sicuramente più esperto di politica per anzianità, ha però portato avanti una campagna elettorale basata principalmete sulla negazione delle proposte dell’altro candidato e sul tentativo di rendere di se stesso un’immagine passata più che un’idea futura – McCain il soldato ferito, McCain il veterano, McCain accanto ai grandi della politica, come l’ex presidente Regan che passeggia con lui in uno spot elettorale.

Vodpod videos no longer available. 

Sapremo tra poche ore il risultato. Per me, sfumato il sogno di vedere una donna al timone del barcone a stelle e strisce, ma senza perderne la speranza per il futuro, non resta che aspettare domani, con una preferenza in più per Barack, preferenza che anche il mondo della musica e del cinema gli ha riservato come da cliché.

Chiunque sarà il nuovo presidente ci auguriamo che possa essere capace di dire BASTA… perchè anche questa è Musica, certamente meno glamour, ma ugualmente piena di significato. (NOTA al video seguente: per la durezza delle immagini contenute in questo video, consiglio agli adulti di affiancare i bambini durante la visione)

Vodpod videos no longer available.