IL JAZZ INCONTRA IL MAQAM DELL’IRAQ | PINISPETTINATI

Standard

Pinispettinati

VI SEGNALO un lunedì differente ai Pinispettinati, una stupenda nuova location per la musica dal vivo in via Campo Barbarico, 80, 00178 Roma. Il quartet Soscia-Jodice incontra l’Oud di Raed Khoshaba, virtuoso dello strumento, nato a Baghdad in Iraq, appartiene ad un modo unico e molto antico di suonare oud. La sua musica che arriva direttamente dal cuore è piena di frasi musicali che provengono dal patrimonio della Maqam iracheno ed utilizza l’arte dell’improvvisazione (taqasim) e le altre forme di composizione. Raed è andato via dal suo paese e ha suonato in tutto il mondo, presentando la musica che ama, uno suo stile che affonda le radici nella scuola irachena, così come con un alto linguaggio musicale e poetico che tocca ogni cuore che incontra nel mondo. Segue comunicato ufficiale dell’evento. 

Continua a leggere

Annunci

NUOVO CLUB: PINISPETTINATI

Standard

E’ sempre un grande piacere per Romalive annunciare la nascita di una nuova realtà in città. In questo caso lo definirei un nuovo tempio della musica, costruito su misura per un pubblico di veri appassionati e di musicisti. Ma partiamo dal principio. Si chiama Pinispettinati, si trova in Via Campo Barbarico, nel cuore di Tor Fiscale, in una zona ex industriale circondata da aree ad alta densità di popolazione, un quartiere da qualche tempo impegnato in una ‘rinascita’ sociale ed urbanistica.

Questa è già di per se una bella notizia, ovvero è un bene portare la musica vicino alle persone decentrandola dai soliti circuiti. Ma c’è di più. La cosa che suscita grande interesse verso il club Pinispettinati è la qualità che i fautori di questa iniziativa si sono posti come obiettivo. In primo luogo va sottolineato un allestimento tecnico di grande livello. Con un palco di 30 mq. ed un impianto nuovo di zecca a marchio L’Acustic, uno dei più importanti del settore oggi, con un mixer digico SD9 ed un impianto luci adattabile ad ogni tipo di show, Pinispettinati punta decisamente ai vertici dell’offerta romana. Sono pochissimi infatti i club in Italia che possono contare su queste caratteristiche tecniche nell’allestimento e dimostrare in questo modo di mettere al centro prima di ogni cosa la musica, di conseguenza il pubblico e i musicisti. Perché si sa, non c’è cosa più piacevole di suonare o ascoltare un live come dio vuole.

Continua a leggere