Eventi della I GIORNATA INTERNAZIONALE UNESCO DEL JAZZ (Roma)

Standard

(Evento passato tenutosi in occasione della Giornata Internazionale del Jazz UNESCO)

31 marzo 2012
UNESCO Giornata Internazionale del jazz
Liceo “Benedetto Croce”
Viale Battista Bardanzellu, 7 ‐ Roma

1. Proiezione di un ‘book elettronico’ realizzato dagli studenti Laura Della Torre, Jacopo Lepore, Ludovica
Ruspantini, Cecilia Visconti dal titolo ‘Jazz Spots’ h.9.30.
Video tratti dalla rete e cuciti insieme, su grandi figure del jazz, come: Duke Ellington, Chet Baker, Bill Evans, Miles Davis, John Coltrane, Paolo Fresu. Coordina e introduce il prof. Emidio Spinelli “Sapienza/Univ. di Roma; con letture, a cura di alcuni attori della ‘Compagnia Aria’ (Luca Siciliano, Marta Siciliano e Paola Cataldi), di brani tratti dalle seguenti opere: [1.] S. Terkel, I giganti del jazz, Sellerio, Palermo 2005; [2.] C. Baker, Come se avessi le ali. Le memorie perdute, Minimum Fax, Roma 2008; [3.] E. Pieranunzi, Bill Evans. Ritratto di artista con pianoforte, Stampa Alternativa, Roma 2002; [4.] P. Fresu, Musica dentro, Feltrinelli, Milano 2009.

LIVE SET: [durata: 50 minuti ca.]
Improvvisazioni sonore a commento delle letture saranno eseguite da [durata: 50 minuti ca.]
Marta Raviglia, voce
Tony Cattano, trombone
Riccardo Gola, contrabbasso
Stefano Corrias, batteria

2. Concerto dal vivo di musicisti jazz

h.10.30/11.20 (prima parte)
Lezione concerto a cura di Marta Raviglia (voce), Tony Cattano (trombone), Riccardo Gola (contrabbasso), Stefano Corrias (batteria) con esecuzione dei seguenti brani/standards:
1. Sometimes I Feel like a Motherless Child (traditional);
2. Monk’s Dream/Epistrophy/Evidence (Thelonious Monk);
3. Come Sunday (Duke Ellington);
4. Nostalgia in Times Square (Charles Mingus);
5. Fotografia (Antonio Carlos Jobim);
6. Lush Life (Billy Strayhorn) [durata: 50 minuti ca.]

h.11.30/12.30 (seconda parte)

3. Mostra permanente (atrio di fronte alla Biblioteca) di una serie di ‘poster’ sulla storia, sulla funzione e sul
significato della musica jazz, realizzati dagli studenti della classe I A.
L’evento si inquadra anche nel progetto “Roma Rock, Roma pop” finanziato dal Comune di Roma Capitale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...