AGO, CAPITANO SILENZIOSO | Teatro Ghione dal 1 al 6 Ottobre

Standard

“In porto ci arriveremo sicuramente, vediamo di arrivarci col vessillo”  

AGO, CAPITANO SILENZIOSO di e con Ariele Vincenti al TEATRO GHIONE, Roma dal 1 al 6 Ottobre 2019 è la storia di Agostino Di Bartolomei, il Capitano Silenzioso, lasciato ai margini da un mondo che non si volta indietro. Lo spettacolo racconta la Storia di un calcio e di un tempo che non c’è più, attraverso gli occhi e la memoria di un tifoso della Roma, ex Ultrà di Curva anni ‘80, cresciuto nella stessa borgata e amico d’infanzia di Ago.

TEATRO GHIONE, Roma 1-6 OTTOBRE
Teatro Ghione, Via delle Fornaci 37
ORARI SPETTACOLO 1-6 OTTOBRE 2019
Dal martedì al sabato ore 21:00 domenica ore 17:00
INFO e PRENOTAZIONI info@teatroghione.it TEL. 06 6372294
BIGLIETTI: http://bit.ly/2kcOPrQ

Agostino Di Bartolomei
1955 + 1994

E’ la storia di Agostino Di Bartolomei, il Capitano Silenzioso, un uomo cresciuto in borgata, tra partite sui prati e cinematografi, che con il suo linguaggio forbito, portava in giro per l’Italia una Romanità diversa, dove i valori di solidarietà ed ironia sono il suo fondamento. Lo spettacolo racconta la Storia di un calcio e di un tempo che non c’è più, attraverso gli occhi e la memoria di un tifoso della Roma, ex Ultrà di Curva degli anni ‘80, cresciuto nella stessa borgata e amico d’infanzia di Ago. Diceva Agostino “In porto ci arriveremo sicuramente, vediamo di arrivarci col vessillo”. Era un Capitano Silenzioso, ma quando parlava lasciava il segno. Sul campo affrontava gli avversari con “umiltà ed abnegazione”, quando segnava s’ inginocchiava davanti ai suoi tifosi perché “bisogna avere sempre rispetto della gente che paga il biglietto”. Agostino non era capace di essere ipocrita, forse è per questo che è stato emarginato dal suo ambiente, perché era gentile ed educato. Ma senza questi valori il calcio cosa diventa?

Continua a leggere
Annunci

LA LEGGENDA VIVENTE JOHNNY O’NEAL A ROMA. 20.8.2019 al Gianicolo

Standard

“Non so mai cosa suonerò fino a quando non inizio a suonare. Mi piace stare nel momento. Mi piace correre rischi e al pubblico piace questo. A loro piace non sapere. Quando salgo sul palco per esibirmi, il mio pensiero si potrebbe tradurre in questa frase ‘Signore e signori, iniziate questo viaggio con me. Perché nemmeno noi sappiamo dove stiamo andando.'” Johnny O’Neal

SAVE THE DATE 20 AGOSTO 2019 a Gianicolo in Musica, nella selezione Gianicolo in Jazz, sotto la direzione artistica di Roberto Gatto, ascolteremo il grande Johnny O’Neal. La sua è una storia di umana imperfezione, quella che abbiamo tutti – chi più chi meno, ma che culmina con una rinascita ed un grande ritorno. Principalmente noto negli anni ottanta come il pianista di Art Blakey, e come sideman di molti altri grandi artisti, O’Neal ad un certo punto sarà costretto a fermarsi per seri motivi di salute. Grazie alla comunità jazzistica in cui è nato e cresciuto, a New York, riesce dopo 20 anni a tornare alla ribalta, soprattutto al suo strumento. Oggi conferma di essere un artista a “tutto tondo”, un vero intrattenitore, capace di incantare sia suonando che cantando. Un grande ‘narratore’, come solo i grandi artisti che hanno fatto la storia e che incarnano un certo tipo di tradizione e sanno fare.

Ascoltate le sue parole e musica, ai microfoni di Google New York:

Johnny’s unforgettable visit and performance at Google’s NYC office
Continua a leggere

IL TEMPIO DELLA CLASSICA FA UN PASSO IMPORTANTE: GONFALONE JAZZ 2019

Standard

Il prestigioso Oratorio del Gonfalone, tempio della musica classica romano, compie un passo importante verso quella che, certamente, domani sarà considerata musica classica. Si apre al jazz, inaugurando con il mese di Aprile un cartellone di ‘classic jazz’, da Sinatra a Ray a Billie. In bocca al lupo a loro. Gran bella idea! 

[FONTE CS]                

ORATORIO DEL GONFALONE Stagione 2018-2019 il jazz e il soul-pop arrivano al Gonfalone: due Venerdì dedicati a Frank Sinatra, Ray Charles e Billie Holiday 

L’Oratorio del Gonfalone inaugura un nuovo filone di concerti che intende omaggiare il jazz e le voci che hanno contribuito ad arricchire la storia del fortunato genere musicale. Continua a leggere

UN BLACK FRIDAY UTILE

Standard

Mail invase dal Black Friday! Come se non avessimo gli armadi pieni di cose, come se avere la duecentesima maglia fosse la salvezza della nostra vita. ATTENZIONE: non lo è. Anche se ci vuole tempo per capirlo, ma continuare ad allenarsi alla palestra della vita è il minimo che ognuno dovrebbe fare. Il senso del possesso che fu pre-alessandrino… diceva il Maestro Battiato. Ma una cosa veramente buona c’è. Eccola 

L’Auditorium lancia i black days della cultura. Sconti sul Roma Gospel Festival, Max Gazzè e sui concerti di Nicola Piovani. [fonte comunicato stampa]. Per il terzo anno consecutivo l’Auditorium Parco della Musica lancia, a ridosso del noto ‘Black Friday’, una serie di sconti ed opportunità sulla propria programmazione. L’obiettivo – ha dichiarato l’AD José R. Dosal – è quello di valorizzare la nostra offerta e coinvolgere sempre di più i giovani.

Dopo il successo dello scorso anno la Fondazione Musica per Roma garantirà fino al 30 novembre il 30% di sconto sul primo concerto del Roma Gospel Festival (21/22/23 dicembre, Walt Whitman’s Soul Children of Chicago), sulle prime due date di Nicola Piovani (26 e 27 dicembre) e sulla data del 30 dicembre di Max Gazzè. Inoltre fino al 23 novembre sarà possibile acquistare a prezzo scontato i concerti di Franco D’Andrea e Matthew Herbert in programma domenica 25 novembre per Romaeuropa. La promozione è valida fino esaurimento dei biglietti disponibili acquistabili anche presso il botteghino dell’Auditorium(aperto tutti i giorni 11/20; info@musicaperroma.it)

COMPRA ORA E FINO AL 30 NOVEMBRE. Continua a leggere che trovi le offerte: Continua a leggere

SIMONE CRISTICCHI IN MINIATURA

Standard

Un Home Concert che diventa Secret! e quindi di più non posso dirvi. Simone Cristicchi – sì questo ve lo posso dire. Ci sarà con un po’ dei suoi musicisti a regalarci un Concerto in Miniatura. Appena annunciato per il Sabato 27 Ottobre in una nuova location curata da una delle più creative direttrici di produzione della musica dal vivo, Cristina Piedimonte, il cui lungo Cv comprende anche la nostra amata Atina Jazz e tutte le pascuzziadi (*) che ci vengono e ci verranno in mente.

SOLO SU PRENOTAZIONE * POSTI LIMITATI * prenotate TEL: 335373292 oppure in mail  vivainvillamiami@gmail.com ⚠️ L’indirizzo esatto vi sarà comunicato una volta effettuata la prenotazione ⚠️  Villa Miami, Formello, Le Rughe (posto alquanto strepitoso)

ORE 20,30 aperitivo&buffet
ORE 21:00 inizio concerto


GLOSSARIO:
(*) pascuzziade: un tipo di evento ideato da Antonio Pascuzzo con la caratteristica comune, qualsiasi sia l’evento, che alla fine ti sembra di aver fatto le Olimpiadi!

di. C.Piraino

DAVE LIEBMAN COME A CASA TUA | 12 MARZO A ROMA

Standard

Oggi vi segnalo una cosa molto preziosa! La presenza di un grande artista del jazz internazionale a Roma, in un format che prevede la possibilità di una vera condivisione con l’artista ospite. Non la faccio troppo lunga e vado dritta al punto. Il 12 Marzo incontriamo DAVID LIEBMAN, e ci mangiamo con lui anche un piatto di spaghetti! Un evento nello spirito di Carte Blanche, il format ideato dal fotografo musicale Paolo Soriani, che ispirandosi alle calde e familiari atmosfere dei loft newyorkesi, darà vita a momenti di incontro e di confronto tra artisti e pubblico.

La sede dell’Associazione risiede in uno dei pochi edifici industriali a Roma, il Lanificio Luciani, in un loft che di giorno è lo studio Sarteba, artigiano del ferro e designer, le cui opere arredano gli ambienti del concerto e della sala del bar dove si allestisce ogni volta l’ormai famoso “spaghetto InFunzione”. Alle pareti opere di artisti contemporanei tra macchine di archeologia industriale e foto di musicisti del fotografo Paolo Soriani relative al suo progetto “Soriansky Meets…”. In questa cornice l’incontro con Dave Liebman è la dimostrazione che si possa ricreare un diverso modo di fruire e relazionarsi con l’Arte e la musica, in un rapporto di scambio e condivisione che riporta gli artisti a dialogare con il proprio pubblico Continua a leggere

GIOVANNI TOMMASO ISPIRATO DA JOAN MIRO’

Standard
header photo by © Paolo Di Pietro

Giov. 14 & Ven 15 Settembre 2017
MIRO Quartet di Giovanni Tommaso
Alexanderplatz jazz club
Via Ostia 9 (Zona Prati)

Una grande anima, uno smisurato talento, una bellissima persona. Tanto altro ancora si può dire di Giovanni Tommaso, un Signore della musica italiana che da domani e per due sere sarà a Roma, nello storico Alexanderplatz Jazz Club a raccontare una nuova bellissima storia. Ad accompagnarlo in queste due notti, sicuramente magiche, una strepitosa formazione. 

Giovanni Tommaso contrabbasso
Walter Donatiello chitarra
Tiziano Tononi batteria
Marcello Allulli sax

E’ lo stesso Tommaso, dalle pagine del suo Facebook, a raccontare il progetto, omaggio al metodo, più che al genio, di Joan Miró, il grande pittore catalano che fu definito dalla critica un surrealista. Ma che cosa attrae il musicista Toscano, verso Mirò. Continua a leggere