MAURO PAGANI. La storia della musica al Primo Maggio

Standard

20120501-083108.jpg

Sono tantissimi gli artisti che si esibiranno oggi dal Palco di S. Giovanni e ciascuno lascerà al pubblico il proprio pensiero, oltre la musica, su questa celebrazione 2012 dal sapore un po’ amaro ma che per questo assume maggiore importanza. La gente se lo aspetta e in fondo è proprio con questo gesto che l’artista rivendica il ruolo di mediatore tra le alte sfere e il popolo. Perché l’artista è colui che appartiene al popolo ma che possiede l’autorevolezza di chi ha il diritto e anche il dovere di esprimere ai potenti il pensiero di quello stesso popolo che lui capisce bene.

Tra loro anche gli Afterhours, i Subsonica, gli Almamegretta, Caparezza, A toys orchestra, Dente, Mannarino, Nobraino, Marina Rei, Sud Sound e molti altri. Dagli Stati Uniti i Young the Giant, promessa del rock americano.

Il più atteso di questa edizione 2012 (almeno da me) è il polistrumentista e compositore Mauro Pagani che dirigerà l’Orchestra Roma Sinfonietta. Complice lo zampino come superconsulente del critico e giornalista musicale Gino Castaldo, il maestro Pagani guiderà l’ensemble in un simbolico viaggio attraverso 12 brani che hanno fatto la storia del rock, da Pink Floyd a Led Zeppelin, gli Who, i Beatles, i Rolling Stones, i Radiohead, interpretati anche attraverso una serie di video di artisti italiani e film maker proiettati contemporaneamente con l’intento di offrire uno spettacolo unico di suono e immagini, tra i registi anche Stefano Sollima [Romanzo Criminale ].

Mauro Pagani ha una carriera artistica fatta di grandissime collaborazioni, primo fra tutti con De Andre’. Pagani inoltre rappresenta un pezzo di storia del Rock progressive, con la lunga partecipazione nella band italiana numero uno del genere, la Pfm. Negli anni si è poi evoluto verso le musiche e gli artisti del mondo dimostrando sempre una pura passione verso la Musica prima di ogni altra cosa. Un grande musicista è a mio parere la miglior definizione per lui.

Annunci

PRIMO MAGGIO 2009: GLI ARTISTI

Standard

 

Ven. 01/05/2009 LIVE CONCERT PRIMO MAGGIO 2009 ora inizio 15:15 in diretta su Rai3. Nel CAST 2009 Primomaggio Roma, ideato da Marco Godano Vasco Rossi | Edoardo Bennato | Caparezza | Pfm | Nomadi |  Alessandro Mannarino | Casinò Royale | Paola Turci | Paolo Fresu Mauro Pagani | Bandabardò | Enzo Avitabile con i Bottari | Motel Connection | Asian Dub Foundation | Cisco | Marina Rei | Peppe Voltarelli | Irene Fornaciari | Tamburellisti della Notte della Taranta | Malfunk | Blue Noise e Robben Ford |Smoke.

Ci saranno anche due Supergruppi, il primo composto da Afterhours con Cristiano Godano dei Marlene Kuntz, Samuel dei Subsonica e Gnu Quartet. L’ altro  composto da rock band indipendenti con Marta sui Tubi, Dente, Roberto Angelini >>> post dedicatoCesare Basile, Paolo Benvenue e Beatrice Antolini

Paolo Fresu JAZZ

Mannarino

il Capa

   

Conduce  Sergio Castellitto, Ricco anche il contributo di attori che saliranno sul palco tra cui, Pierfrancesco Favino, Valeria Solarino e Claudia Gerini. La diretta televisiva di RaiTre prenderà il via alle 15.15 con l’Anteprima del concerto condotta da Paolo Belli che canterà anche un brano con la sua Big Band e vedrà esibirsi i vincitori del concorso Primo Maggio Tutto l’Anno: Bsbe, Diva Scarlet e Famelika.

IL MONDO CHE VORREI (fonte:  uffcio stampa primo maggio) “Ed è proprio quello che non si potrebbe che vorrei, ed è sempre quello che non si farebbe che farei…” canta Vasco e tu cosa canteresti? Come lo vorresti questo mondo? Quale futuro, lavoro, scuola, mamma, fratello vorresti? Raccontaci in poche parole il mondo che sogni partecipando al forum (www.mocambo.tv/forum) o scrivendo un’e-mail all’indirizzo racconta@ilmondochevorrei.org

I pensieri più belli verranno letti da Sergio Castellitto durante il concerto in piazza e renderanno la manifestazione un’occasione per immaginare un mondo diverso. E allora cosa aspetti?! Scrivici!

Quest’anno inoltre il Concerto del Primo Maggio si fa principale promotore della raccolta fondi “Il mondo che vorrei” per sostenere, attraverso l’assegnazione di borse di studio, l’istruzione degli orfani dei morti sul lavoro. Ci teniamo dunque a segnalarvi il blog dell’iniziativa all’indirizzo www.ilmondochevorrei.org

Per le donazioni a sostegno della campagna di raccolta fondi promossa di ISI Onlus e finalizzata all’istituzione di borse di studio riservate agli orfani di vittime sul lavoro è possibile:

1) effettuare una donazione sul conto corrente postale n. 95999694 intestato a “ISI Onlus” – Via di Santa Teresa, 23 – 00198 – Roma

2) fare un bonifico bancario a UGF Banca: n. conto 152009 – IBAN IT87 X031 2703 206C C230 0152 009
intestato a “ISI Onlus”

3) contribuire inviando 1 SMS al numero unico 48585 (che sarà attivo dal 1 al 10 maggio). I costi: 1 € da cellulari Tim, Vodafone, Wind, Tre e Coop Voce; 2 €, invece, chiamando da rete fissa Telecom Italia.

Le borse avranno i seguenti importi: 1.000,00 € per gli studenti delle scuole primarie; 1.500,00 € per gli studenti delle scuole secondarie di 1° grado, 2.000,00 € per gli studenti delle scuole secondarie di 2° grado e 3.500,00 € per gli studenti universitari.

di C.Piraino