QUICK PRESS: JAMMIN’ PICCOLO MA GRANDE

Standard

jammin' 2013

Giov. 12.9.2013
JAMMIN’ 2013 – doppio concerto
JUEGO di Natalio Mangalavite & Martin Bruhn
RADIOTRIO” (Marco Siniscalco, Emanuele Smimmo e Enrico Zanisi
Auditorium Parco della Musica
Teatro Studio | h. 21 | €10

Facebook Event

Questa sera secondo ed ultimo appuntamento con Jammin’ rassegna colta organizzata e promossa dal Saint Louis College of Music di Roma insieme alla Fondazione Musica Per Roma. Una rassegna che vorrei definire una vera chicca nel panorama dei grandi eventi romani a cui siamo abituati. Gioiellino confezionato ad arte, nella sua dimensione piccola ed intima è stato capace di portare al pubblico romano Musica di altissimo livello. E non lo dico tanto per ricamare una trama auto-celebrativa, ma lo dico perché è vero. E’ talmente vero che ieri sera, durante il primo giorno di programmazione, il Teatro Studio – appunto la più piccola tra le sale del mastodontico PdM, in coro si è commosso davanti alla bellezza cristallina di un disco appena pubblicato dalla URBAN49 eseguito dalle autrici Lala&Sade, voce e piano, accompagnate dalla BIM String Orchestra.

Continua a leggere

Annunci

è CHIARO. SEGRETO e PISTOLESI

Standard

Ho appena trovato questo video postato fresco di giornata di Ivan Segreto in duo con Roberto Pistolesi nel video della rassegna Jammin’ del 6 settmbre 2012 Auditorium di Roma Parco della Musica. Si consiglia fortemente la visione e la condivisione .. per fare del bene un po’ a tutti. Bravo Ivan accompagnato da quello che sta diventando giorno dopo giorno, progetto dopo progetto, uno dei batteristi più variopinti del nostro panorama Jazz. Roberto Pistolesi.

Ivan Segreto, piano e voce
Roberto Pistolesi, batteria

Ogni traccia di Chiaro si presenta con un breve titolo ed un sottotitolo che aiuta ad entrare nei contenuti di ogni brano. Ivan Segreto si esprime per immagini e metafore, utilizza l’astrazione non per nascondere significati, ma per stimolare un ascolto attivo e l’immaginazione di chi ascolta, per coinvolgere non per alienare. « La musica è una delle più grandi energie costruttive ed anche una delle più alte forme di democrazia reale che io conosca. In musica si ha bisogno dell’altro poiché ci si pensa come porzione di un’insieme che ha uno scopo collettivo » commenta il cantautore e pianista. [fonte comunicato Giorgia Mileto]

di CRISTIANA PIRAINO