iMUSIC FESTIVAL: IL CORAGGIO DI ESSERE INDIPENDENTI

Standard

imusic 2014 roma

Al via oggi la terza edizione di  iMusic Festival che dal 12 al 15 Giugno offrirà una visione interessante e molto ricca dell’universo, non del tutto visibile nei circuiti di massa, delle Arti e della Musica indipendenti. Una mostra di un mondo culturale ‘parallelo’, che pero’ esiste e spinge per far conoscere la sua forza, la sua grazia e la grande creatività di cui  si nutre.

Cominciando dalle location elette per questa terza edizione del Indipendent Music festival, luoghi che nessuno vuole più o che per un motivo o l’altro sono stati abbandonati, quali Acrobax, Alexis, Teatro de Merode e Volturno occupato, la rassegna esprime il forte desiderio di ‘riappropriazione’, in un’ottica di rinascita e ri-fioritura di forme artistiche, lontane dalla logica di cultura omologata e decisa dall’alto. Qui il sussulto arriva da un profondo senso di libertà d’espressione, che a dire il vero, oggi, il grande circuito, quello delle top ten e delle feste nazional-popolari ha completamente perduto. In questa rassegna troverete forme d’arte ‘estreme’ e diverse, proprio perché indipendenti. E quando scrivo indipendente, intendo sottolineare il coraggio artistico di chi segue la propria pulsione e non una ricerca di mercato per esprimersi.

A qualcuno potrebbe sembrare il festival dei dimenticati, nei luoghi, nelle forme e nelle culture. Invece, in questo apparente isolamento, rotto solo da qualche breve trafiletto di alcuni media popolari, c’è un grande senso di libertà e di un futuro veramente importante per l’Arte, che è già il presente, per i fortunati che lo sanno cogliere. E non sono pochi. Per me può rappresentare  una vera rinascita di tutto ciò che amo, a partire dalla musica. In conclusione, è quella ‘verità’ artistica che molti di noi cercano ancora.

di C.Piraino

a seguire i dettagli della rassegna

Continua a leggere

Annunci

MEG. SONORITA’ ACUSTICHE E VERSATILITA’ ELETTRONICA

Standard

Sab, 15.6.2013
MEG + LN Ripley
iMusic Festival
ACROBAX Palco 2
Via della Vasca Navale 6
h. 21:00 € 8,00

Tra i concerti di questa sera voglio ricordarvi Meg una bellissima voce indipendente del panorama italiano, ‘troppo’ fuori dai grandi circuiti, per scelta, quando invece meriterebbe grandissime platee, ormai da anni si autoproduce con la sua etichetta Multiformis. A oggi due sono le produzioni da solista, nel 2004 “Meg” e nel 2008 “Psychodelice”, ottimi lavori che vi consiglio di avere nella vostra library. Il primo singolo estratto dall’album “Psychodelice” è Distante, di cui posto sopra il video ufficiale. Dalle pagine del suo sito Meg ci dice: “Sono felice di annunciarvi che il 4 Giugno usciranno in contemporanea su iTunes due Ep di remix. Uno di “Promemoria” e l’altro de “Il confine tra me e te”. Sono ancora piu’ felice di dirvi che ogni remix avra’ un suo video fatto ad hoc.”

> link spotify album Meg – Meg
> link spotify Meg – Psychodelice

Il live di Meg è qualcosa di indimenticabile. Di base un repertorio di pezzi originali sempre molto ben costruiti musicalmente dai testi raffinati che mandano segnali di profondità, per dirla alla Capossela, in un mix perfetto di musica elettronica, ottimi arrangiamenti di chi la musica la conosce e la respira sin da piccolissima e ‘belcanto’ anche se son sicura che a Maria di Donna, compositrice a 360° delle sue canzoni, questa definizione non piacerebbe. Eppure per me Meg è oggi una delle interpreti più complete con una voce volta alla sperimentazione e alla ricerca continua di nuovi percorsi da tracciare, di intrecci tra sonorità acustiche che incontrano la potenza e la versitilità dell’ellettronica per offrire un risultato di grandissima qualità. Come se in Meg, ben radicata nel suo dna italiano, si fondesse la cultura contemporanea forgiata in nuova materia, con uno stile vocale che non in pochi poi hanno seguito.

Meg sarà questa sera ospite della rassegna iMusic Festival, Festival di arti indipendenti, che con la data odierna conclude la sua seconda edizione che ha visto al centro della sua programmazione cinque spazi occupati della città di Roma quali Acrobax, dove stasera si celebrerà una grande maratona di musica dal vivo dalle ore 17:30 con Giulia Anania e Filippo Gatti sul Palco 1 per poi proseguire dalle ore 21.00 con Meg e LN Ripley sul Palco 2 e si concluderà con Jazzsteppa e Aliencrime&Jesterphunk e Sonicvisioner sul Palco 3 dalle h. 1:30 (di notte). L’ingresso sarà per tutti di € 8,00


Notte Bianca dal primo album solista ‘Meg’ del 2014

MEGGIORI INFO

iMusic Festival: Acrobax, America, Teatro de Merode e Volturno, punti sulla mappa di Roma sottratti all’abbandono e alla speculazione coltivano con forza progetti di riappropriazione, e che per iMusic Festival nella sua II edizione sono oggi i luoghi dove si materializza l’azione concreta di produrre dal basso arte e musica no sponsored. L’indipendent Music Festival con un programma esteso tra arti visive, teatro e cinema.

Il progetto LNRipley nasce a Torino nel 2006, con l’idea di contaminare drum ‘n’ bass, punk, elettronica, strumenti reali e distorsioni. Una versione di “Killing in the name of” dei Rage Against The Machine si fa ascoltare molto nei locali e precede la pubblicazione di un eponimo album di debutto (2007) e numerose apparizioni live, fra le quali un’apertura per Fatboy Slim.

di CRISTIANA PIRAINO