AJUGADA QUARTET, INNESTO DI ESPERIENZE E IDEE

Standard

Ajugada Quartet è una bella storia di musica da raccontare, è l’esperienza di quattro musiciste affermate, è la dolcezza di quattro straordinarie donne. 

Ci sono incontri nella vita che lasciano il segno e come un innesto tanto magico quanto imprevisto, regalano un frutto nuovo e diverso,  magari simile a qualcos’altro, ma di certo unico nel suo essere. Gli si da un nome, un neologismo meritato e proprio da quel momento inizia la sua storia. Così, quando Antonella, Giulia, Gaia e Danielle si sono incontrate e riconosciute è nato AJUGADA. Il neologismo del nome deriva dalle prime sillabe del nome di ciascuna di loro e mostra sin da subito la volontà di creare un vero e proprio ‘innesto’ di esperienze, musiche e idee. Tante Idee.

“È stato un caso – racconta Antonella Vitale – Tre o quattro anni fa aveva aperto un locale a Roma (che frequentavo spesso) ‘la Moderna’ nel quartiere Testaccio. Il direttore artistico che era Piji Siciliani mi chiese una sera di organizzare un quartetto femminile per sonorizzare live delle musiche mentre su uno schermo gigante veniva proiettata una partita di football femminile. Era una rassegna alla quale partecipavano diversi musicisti jazz romani. Una sera, io ero lì e c’era anche Giulia Salsone. Ho chiesto subito se lei fosse interessata e lei mi ha dato l’ok. Poi parlando abbiamo pensato a Gaia e Danielle, che però non conoscevo. Dopo quel concerto in cui ci trovammo benissimo, ci era venuta la voglia di rivederci e provare a pensare ad un progetto, che fu poi ‘Il giro del mondo in dieci canzoni’. E poi il resto, tanti concerti e oggi finalmente il nostro primo disco, Hand Luggage”

Continua a leggere

Annunci

LE DONNE COMPOSITRICI DEL JAZZ

Standard

Giov. 8.03.2012  h. 22.00
ONLY GIRLS COMPO
Omaggio alle compositrici jazz con Giulia Salsone Trio
28DiVino Jazz
wine and cheese.
Via Mirandola, 21 00182 Roma
T. 340 82 49 718 dopo le 17.00
WEB 28divino.com

Mentre nella capaitale impazzano le cene per sole donne, e mille offerte di burlesque o balletti di ballerini per sole donne (banali oggi come oggi) il 28 divino propone una COMPOSITRICE del jazz per ricordare il ruolo importante che noi donne ricopriamo anche in questo importantissimo genere musicale. La chitarrista Goiulia Salsone, accompagnata degli impeccabilmente ritmici fratelli Nunzi suonera’ sul palco del Club per la serata del 8 marzo.

Giulia Salsone Trio
Giulia Salsone, chitarra
Stefano Nunzi, contrabbasso
Andrea Nunzi, batteria

Il nuovo progetto della chitarrista Giulia Salsone è una sorta di omaggio a tutte le musiciste e compositrici che, in modo meno visibile, esprimono con grande passione e creatività la loro arte. Un’occasione per scoprire e conoscere un altro aspetto degli universi jazz attraverso brani tratti dal repertorio di alcune fra le più importanti compositrici jazz dalle origini a oggi. Sono sufficienti citare importanti musiciste e autrici come Carla Bley, Maria Schneider, Mary Lou Williams, Emiliy Remler, Abbey Lincoln, Nina Simone, Ann Ronell e tantissime altre, per comprendere la vastità di musica e di composizioni. Al Trio non mancano brani originali e i musicisti fanno dell’interplay la loro scelta stilistica!