GLI 80 ANNI DI ENRICO RAVA

Standard

#EnricoRava80 tour mondiale e nuovo album a settembre

Per un bellissimo compleanno ecco un bellissimo comunicato stampa. Scritto da Guido Gaito per ricordare a tutti noi questa importante ricorrenza. Non sembra giusto né riscrivere né spostare una sola virgola di questo testo. Quindi, potete iniziare a leggere. In fondo al comunicato, troverete dei multimedia interessanti aggiunti da Romalive..

Compie 80 anni il 20 agosto Enrico Rava, sicuramente il jazzista italiano più conosciuto e apprezzato a livello internazionale. Annunciata per il 6 settembre, l’uscita del suo nuovo album per ECM, intitolato “Roma” e registrato dal vivo lo scorso novembre con Joe Lovano, all’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Da sempre impegnato nelle esperienze più diverse e più stimolanti, Enrico Rava è apparso sulla scena jazzistica a metà degli anni sessanta, imponendosi rapidamente come uno dei più convincenti solisti del jazz europeo. La sua schiettezza umana ed artistica lo pone al di fuori di ogni schema e ne fa un musicista rigoroso ma incurante delle convenzioni. La sua poetica immediatamente riconoscibile, la sua sonorità lirica e struggente sempre sorretta da una stupefacente freschezza d’ispirazione, risaltano fortemente in tutte le sue avventure musicali. Nella sua lunga carriera, Rava ha collaborato, non solo con i più grandi jazzisti mondiali, ma anche con personaggi di caratura come Andrea Camilleri, Michelangelo Pistoletto, Francesco Tullio Altan e Bernardo Bertolucci.

I festeggiamenti per l’ottantesimo compleanno di Enrico Rava sono cominciati ad aprile, con l’inizio del tour mondiale Enrico Rava 80th Anniversary – Special Edition che toccherà, oltre l’Italia, anche gli Stati Uniti e l’Argentina in autunno, paesi dove Rava ha vissuto diversi anni alla fine degli anni ‘60. In questo tour, Rava ha voluto raggruppare i musicisti che più gli sono stati vicino negli ultimi anni, per rivisitare i brani più significativi della sua carriera, rivisti in un’ottica odierna e interpretare nuove composizioni scritte per questa occasione.

Dopo aver conquistato con questo tour le platee di tutta Europa e i principali Festival Jazz italiani, Enrico Rava sarà nuovamente in concerto ad agosto, anche con altre formazioni, il 9 a Reggio Calabria, l’11 a Worms in Germania, 16 agosto a Middelheim in Belgio, il 18 agosto a Noto (SR), il 24 agosto a Gradara (PU), il 27 Eilat in Israele; a settembre, il 4 Firenze, il 15 ad Alghero (SS), il 25 a Pisa; a ottobre, il 10 a Ingolstadt in Germania, il 20 a Soriano (VT), il 31 ottobre l’1 e il 2 novembre a New York per i 50 anni di Ecm, il 5 novembre a Milano, dal 15 al 17 novembre in Argentina, il 22 novembre in Belgio, il 4 dicembre a Bari e il 10 dicembre a Roma.

Il nuovo album “Roma” documenta l’incontro tra il decano del jazz, Enrico Rava e Joe Lovano, magistrale sax tenore statunitense dalle origini siciliane, in occasione del loro penultimo concerto del tour europeo, avvenuto all’Auditorium Parco della Musica di Roma, nel novembre 2018. Qui, Rava e Lovano hanno alle spalle un vivace quintetto che comprende il pianista Giovanni Guidi, il batterista Gerard Cleaver, e il bassista Dezron Douglas (al suo esordio per ECM). L’album “Roma” suggella il rapporto con ECM, con cui Rava collabora e incide dal 1975.

Continua a leggere
Annunci

LOVE STORY: QUINTORIGO, GATTO E ZAPPA | 13/8 Roma

Standard

Il 13 agosto a Roma dal vivo, da non perdere assolutamente il live che sa di re-union! Quintorigo e Roberto Gatto (ri)suonano Frank Zappa

ℹ️ Quintorigo e Roberto Gatto plays Zappa | Gianicolo in Jazz

Nato dalla comune passione e dall’amore smodato che Quintorigo e Roberto Gatto hanno sempre avuto nei confronti di Frank Zappa, QUINTORIGO & ROBERTO GATTO PLAY FRANK ZAPPA non costituisce né un concerto tributo né un concept-live, ma un sentito, onesto, filologico e sperimentale ringraziamento a Frank Zappa. Un’opera monografica, accurata nella sua veste teatrale e scenografica che vuole fare conoscere e riscoprire l’universo zappiano… e non basterebbero cento pagine per indagare e scoprire con gioioso stupore le infinite influenze che sottendono la musica di Zappa, così come infiniti sono i musicisti che hanno mutuato (talvolta anche inconsapevolmente) qualcosa di prezioso da lui. Fra questi ci sono anche i Quintorigo, di cui tanti critici, a ragione in questo caso, hanno letto la cifra incontrovertibilmente zappiana quasi come una aprioristica ed ossessiva forma mentis.

♿️🎵🍽 
€ 15 ingresso e prima consumazione 
☎️ PRENOTA UN TAVOLO 3317098854
#jazzmusic #estateromana2019

Continua , trovi i multimedia

Continua a leggere

BEBO FERRA LIVE A ROMA: IL JAZZ, IL FUNK & L’ELETTRONICA

Standard

WE LOVE JAZZ! OGGI A Gianicolo In Jazz possiamo goderci il concerto di  Bebo Ferra TRIO, nella splendida rassegna dell’Estate Romana dolcemente e comodamente posizionata sulla terrazza più bella di Roma. Con Bebo Ferra considerato ormai da tempo uno dei più rappresentativi chitarristi italiani, troviamo Anthony Pinciotti dinamico, innovativo batterista newyorkese, esperto in jazz, rock e musica mondiale e Dario Deidda musicista a 360°, ma profondo conoscitore del jazz. Va detto… nel jazz è uno dei più importanti rappresentati mondiali del basso elettrico.

Una produzione originale del Modena Jazz Festival che vede i tre STRAORDINARI artisti giocare con un interplay tra Jazz Funk e suoni elettrici, esponendo il pubblico ad un sound molto moderno ma che conserva e mostra le sue forti radici di Blues e Jazz. In breve: una cosa da vedere!

Continua a leggere

JAM SESSION A GIANICOLO IN MUSICA 2019

Standard

Una delle novità dell’edizione 2019 della rassegna GIANICOLO IN MUSICA, fiore all’occhiello nel cartellone dell’Estate Romana 2019 – fino al 22 settembre al Gianicolo > calendario – sono le JAM SESSION, che il direttore artistico della programmazione Jazz ROBERTO GATTO ha voluto inserire. E non a caso!

La jam session da sempre ha rappresentato e continua a farlo, il vero spirito del Jazz, il momento di libero scambio che ha permesso al linguaggio del jazz di essere tramandato pressoché intatto, sino ai giorni nostri, dalla sua nascita all’alba del XX secolo. E così, di mano in mano, ma soprattutto di ancia in ancia, di tasto in tasto vengono tramandati assoli, fraseggi, melodie, atmosfere, stili. Come una magica macchina del tempo la JAM SESSION mette i musicisti faccia a faccia con i grandi del passato, per rivivere i loro evergreen senza modificarli di una virgola. Ma vale anche ‘il contrario’, perché è anche l’occasione per prendere un tune di 70 anni fa e di rivestirlo di grande contemporaneità.

Alcune delle serate di #gianicoloinjazz saranno caratterizzate, dopo il concerto in cartellone, da ‘Jam Session’ aperte, dirette ed impreziosite dai band leader di ogni serata. I nomi sono di grande effetto. Da Roberto Giaquinto a Max Ionata, da Fabio Zeppettela a Walter Ricci e poi Silvia Manco, che inaugura il giro di jam il 18 Giugno, e ancora Daniele Scannapieco, Claudio Filippini, Simone Alessandrini, Carlo Conti, Emanuele Cisi. Qui si riunisce una bella fetta di Top Jazz made in Italy! Non mancheranno a sorpresa le ‘bacchette magiche’ del grande Roberto Gatto.

INFOPOINT: 3317098854

Continua a leggere

IL TEMPIO DELLA CLASSICA FA UN PASSO IMPORTANTE: GONFALONE JAZZ 2019

Standard

Il prestigioso Oratorio del Gonfalone, tempio della musica classica romano, compie un passo importante verso quella che, certamente, domani sarà considerata musica classica. Si apre al jazz, inaugurando con il mese di Aprile un cartellone di ‘classic jazz’, da Sinatra a Ray a Billie. In bocca al lupo a loro. Gran bella idea! 

[FONTE CS]                

ORATORIO DEL GONFALONE Stagione 2018-2019 il jazz e il soul-pop arrivano al Gonfalone: due Venerdì dedicati a Frank Sinatra, Ray Charles e Billie Holiday 

L’Oratorio del Gonfalone inaugura un nuovo filone di concerti che intende omaggiare il jazz e le voci che hanno contribuito ad arricchire la storia del fortunato genere musicale. Continua a leggere

I GATTO: AL PLATZ E’ SEMPRE PIÙ FAMILY

Standard

Il mese di Aprile al Platz inizia con un ‘botto’. Della grande famiglia del Jazz, e qui è due volte il caso di dirlo, un bellissimo esempio. Il 1° Aprile ascolterete la giovane figlia d’arte, Beatrice Gatto, voce magnetica in sinuose vibrazioni jazz e oltre. E, a seguire, arriva il genitore, perché il 2 e 3 Aprile sarà Roberto Gatto il protagonista con un  nuovo progetto, straordinariamente maturo ed espressivo, in cui Gatto ritrova la dimensione prettamente acustica grazie all’ausilio di tre compagni di palco che rappresentano al meglio il panorama jazzistico italiano oggi  

Continua a leggere

VARELA, PER FLAMENCO JAZZ, HO TROVATO IL SUONO PERFETTO

Standard

Il grande batterista e compositore  messicano Israel Varela presenta a Siviglia ed Atene, una nuova linea di piatti firmata a suo nome, prodotta dalla Diril Cymbals, azienda artigianale turca, con sedi in tutto il mondo, oggi garanzia di grande qualità per il settore.

La linea, denominata “Flamenco Jazz”, nasce da un’esperienza reale di Varela che unendo la sua vocazione jazzistica alla vita vissuta a Las 3000 Viviendas di Siviglia, quadrilatero di arte, musica e soprattutto barrio del Flameco per eccellenza, ha adattato alla batteria le strumentazioni tipiche del flamenco. Venti lunghi anni di esperienza, che gli hanno permesso di trovare il suono perfetto per bilanciare ed unire i due mondi.

Il seminario che si terrà nei prossimi giorni, il  21/3 a Siviglia ed 23/3 ad Atene, e che speriamo possa aver luogo presto anche in Italia, introduce l’applicazione degli elementi del flamenco, quali cajon, baile e palmas alla batteria, per poi adattarli al jazz. “Ho potuto constatare – racconta Varela – che questi elementi sono stati molto funzionali sia nei concerti con i migliori musicisti del flamenco come Diego AmadorJorge Pardo, sia in concerti di Jazz con Pat Metheny o Charlie Haden.”

Continua a leggere