MACH&FUSE. A ROMA L’ECOFESTA DELLA MUSICA

Standard

Francesco Bearzatti jazz sax

5-7 Giugno 2014
MATCH&FUSE EcoFestival internazionale
Parco Delle Energie, Pigneto, Roma
Sottoscrizione libera fino alle 20.00, dopo 5,00 €

Mach&Fuse, la rassegna alimentata completamente dall’energia del sole! (Quindi si può fare) 3 giorni di musica, 23 band, 70 musicisti, 9 paesi e Zero emissioni. Arriva a Roma la terza edizione del  festival internazionale itinerante “Match&Fuse”, Londra 2012 e Oslo nel 2013, portando in scena band da tutta Europa, incluse varie band romane. Progressive, avant, math, jazz, rock, punk, grind e più. Italia, Inghilterra, Polonia, Francia, Irlanda, Repubblica Ceca, Olanda, Svezia, i paesi. Progetti di punta gli Olandesi The Ex, accompagnati in quest’occasione da Roy Paci, che farà gli onori di casa, e il quartetto Jazz Tinissima Quartet del Top Jazz Francesco Bearzatti.

Continua a leggere

Annunci

JAZZ AL POPOLO 2012 PROGRAMMA

Standard

JAZZ AL POPOLO 2012  by cristiana.piraino

dal 8.06 al 7.07 2012
J2P – JAZZ AL POPOLO III ed.
Csoa ExSnia
Via Prenestina 173  www.exsnia.it  contatti@exsnia.it
Sottoscrizione: 4,00 € Inizio h. 22:00.
Anche birreria e trattoria di pesce
Bus 81 – 810 – 12  Per info: 3389410892

Questa rassegna ha il sapore di un romantico circo itinerante del passato, dell’incontro dei nomadi artisti, della creazione e della creatività. Uno spazio libero e liberato, dove l’espressione artistica è intesa come un vero dono per le persone. Andateci.  >> leggi il POST completo

Ven. 1.06.2012
inaugurazione non ufficiale
JAZZ AL POPOLO 2012

Musicisti di J2P si esibiranno in strada nell’isola pedonale del Pigneto, Via del Pigneto altezza civ.38,  a sostegno della lotta degli abitanti Senegalesi di via Campobasso 16, sfrattati circa due mesi fa e ancora in presidio contro la speculazione immobiliare e gli sfratti, per il diritto all’abitare nel proprio quartiere

Ven. 8.06.2012
SONGS FROM THE TOP OF THE WORLD

Nina Pedersen, voce
Aldo Bassi, Tromba
Carlo Cossu, violino
Luca Pirozzi, contrabbasso
Lutte Berg, chitarre
Massimo Carrano, percussioni

Live Painting di Alessio Fralleone

 L’ultimo lavoro discografico realizzato da Alfamusic. “Songs From the Top of the World” è una selezione di famose canzoni tradizionali norvegesi ed include due canzoni inedite composte da Nina. I brani sono arrangiati in un moderno stile ethno-jazz, dove il sound, l’elegante atmosfera ed uno straordinario interplay fra imusicisti sono ingredienti davvero unici ed originali nel genere. I diversi background e l’interpretazione delle musiche scandinave da parte dei cinque musicisti italiani che partecipano al progetto, innovano arricchendola, l’antica e prestigiosa tradizione della musica norvegese. “Songs from the top of the world” è un percorso musicale in luoghi nascosti e mistici, è un viaggio attraverso le quattro stagioni in una terra dove la Natura regna. E’ un cammino nostalgico nel passato.

Ven. 15.06.2012
ECHOES TRIO
Davide Grottelli, sassofoni
Marco Siniscalco, basso elettrico, live electronics
Armando Croce, batteria
Live Painting di Bol 23

Ven. 22.06.2012
GIORGIO TIRABASSI TRIO
Giorgio Tirabassi, voce e chitarra
Massimo Fedeli, fisarmonica
Luca Chiaraluce, chitarra
Daniele Ercoli, contrabbasso
Giovanni Lo Cascio, batteria
Live Painting di Cancelletto

Ven. 29.06.2012
I MOSTRI
Carlo Conti, sax
Manlio Maresca, chitarra
Luca Fattorini, contrabbasso
Enrico Morello, batteria
Live Painting di DolceQ

Giov. 5.07.2012
LUZ
Giacomo Ancillotto, chitarra
Igor Legari, Contrabbasso
Federico Leo, batteria
Animazioni di Alberto Giammaruco

Ven. 6.07.2012
EXTREME QUARTET
Sandro Satta, sax alto
Claudio Corvini, tromba§
Iacopo Ferrazza, contrabbasso, basso elettrico
Gianni Di Renzo, batteria
Live Painting di Alessio Fralleone

Sab. 7.07.2012
LUCA PIROZZI QUARTET
Michael Rosen, sassofono
Luca Pirozzi,  basso
Enrico Zanisi,  piano
Alessandro Paternesi,  batteria
Live Painting di Andrea Kiv (TNT)

LIBERIAMO[CI CON] IL JAZZ

Standard
snia in jazz roma by cristiana.piraino
snia in jazz roma, a photo by cristiana.piraino on Flickr.

suggerito da blogger gemella I’m not a groupie

17 e 24 giugno, 1 e 8 luglio 2011
SNIA IN JAZZ – J2P jazz to people
rassegna jazzistica
Csoa eXSnia, via Prenestina 173,
Sottoscrizione: 4 €
Inizio live ore 22:00.

MORE INFO

Bus 81 – 810 – 12N Tram 5 – 14 – 19
In funzione birreria e trattoria

Al via la prima rassegna jazz del CSOA EX SNIA che si terra’ a Roma dal 17 giugno per quattro settimane, ogni venerdi’, nella location della  eXSnia in via Prenestina. Come mi scrive l’organizzatore, il musicista Andrea Frascaroli, “Si tratta non solo di una rassegna, ma di un progetto di lungo periodo che, insieme ad altre realtà jazz autogestite, come jazz al forte, centocelle jazz e il festival del csoa La strada, punta a creare una rete, un collettivo, in grado di sottrarre mercato al monopolio della ‘fabbrica dello spettacolo’ romana e restituire la Musica e il jazz in particolare ad una dimensione popolare e di condivisione”

L’area dell’Ex SNIA Viscosa e’ una zona di occupazioni incontrollate divenuta una vera e propria baraccopoli a seguito di una forte speculazione edilizia poi abbandonata. Oggi trasformatasi naturalmente (o quasi) nel Centro Sociale SNIA Viscosa Pigneto, zona Prenestino, e’ fonte di creazione artistica e punto di collegamento per chi ancora si pone interrogativi profondi, quali il diritto, l’uguaglianza, la condizione della donna e il mali della societa’.

Proprio qui avverra’ il battesimo di J2P, Jazz to people – Jazz al popolo, rassegna che vuole offrire uno scenario differenziato del jazz contemporaneo dal jazz vocale, al bop, alla sperimentazione della “new thing”, fino all’incontro tra jazz e canzone d’ autore brasiliana. “Uno spazio sociale – secondo gli ideatori – per un’arte sociale bisognosa anch’essa di essere strappata alla speculazione e restituita alla sua dimensione popolare e di condivisione”

Non ci saranno sponsor, né costi esosi per il pubblico. L’ingresso infatti viene sostituito da una sottoscrizione pari a 4 euro. Non ci saranno finanziamenti, ma questa non e’ una novita’ perche si sa che a Roma tali privilegi sono accordati solamente a due persone/istituzioni.

VE LO CONSIGLIO PERCHE’

Prima di tutto mi sento di condividere il tema di fondo, di liberare la musica da alcuni vincoli ormai troppo forti da sostenere, soprattutto per l’arte. Inoltre il programma e’ molto interessante e originale [diverso] ma soprattutto perche’ queste persone ci hanno messo l’anima per offrirvi a soli 4 euro una serie di artisti di incredibile talento e senso artistico.

PROGRAMMA

Ven. 17/6/2011 ALICE CLAIRE RANIERI QUARTET

Nomination per la categoria “miglior cantante jazz” agli Italian Jazz Awards 2009 e due dischi ottimamente recensiti in tutto il mondo, questo è il biglietto da visita del quartetto di Alice Claire Ranieri. Un percorso nella storia del vocal jazz con feeling, creatività ed entusiasmo.

Alice Claire Ranieri, voce
Andrea Frascaroli, piano
Stefano Cesare, contrabbasso
#Gianni Di Renzo, batteria

Ven. 24/6/2011 PAOLO CERRONE QUARTET

Brani originali ma non moltissimo, divertimento assicurato per una band dallo swing avvolgente che mette al primo posto il messaggio di condivisione che sta alla base del jazz anche romano

Paolo Cerrone, sax tenore
Domenico Sanna, piano
Vincenzo Florio, contrabbasso
Claudio Bellotti, batteria

Ven. 1/07/2011 PASQUALE INNARELLA JAZZ QUARTET

Alfiere della “New Thing” internazionalmente apprezzato, Pasquale Innarella sottopone le proprie composizioni all’elaborazione collettiva dei suoi compagni, tutti notissimi solisti. Il risultato di questa ricerca è un ricco caleidoscopio di suoni con lo sguardo rivolto verso il free jazz e le radici saldamente piantate nel solco della tradizione jazzistica.

Pasquale Innarella, sassofoni
Francesco Lo Cascio, vibrafono
Pino Sallusti, contrabbasso
Roberto Altamura, batteria

Ven. 8/7/2011 ROBERTO MAZZOLI NOVO ENSEMBLE

Rio de Janeiro, Bahia, Roma… la canzone brasiliana d’autore di Roberto Mazzoli, carica di un potente immaginario fatto di viaggi, letteratura, cibo saporito e buon vino, prosegue il percorso iniziato col primo disco, elogiato dalla stampa italiana e statunitense, ed abbraccia il jazz come un vecchio amico incontrato in un bar.

Roberto Mazzoli, voce e chitarra 7corde#
Andrea Frascaroli, pianoforte
Stefano Cesare, contrabbasso
Gianni Di Renzo, batteria
Massimiliano Natale, percussioni

CONTRABBASSO & TROMBONE, un duo insolito

Standard

 

Mart. 16.02.2010
PIRONE NUNZI DUO

Enoteca Vicino >> locali di musica live a Roma
Via del Pigneto, 25 • 00176 Roma
h. 21.30 – ingresso gratuito
tel. 06.4544.1867 – info@enotecavicino.com

Massimo Pirone, trombone
Stefano Nunzi, contrabbasso

Vi consiglio di non perdere domani 16 febbraio un evento piuttosto raro per il tipo di strumenti e per l’alta qualità dei musicisti. Tombone e contrabbasso saranno in scena all’Enoteca Vicino con il duo formato da Massimo Pirone, trombonista e compositore e una validissima ‘colonna’ ritmica, Stefano Nunzi al contrabbasso. Il duo nasce da una collaborazione decennale tra i due musicisti che li vede impegnati sia in brani originali di Pirone che in standards rivisitati con il sound originale della formazione veramente atipica trombone-contrabbasso.

Da non perdere!!

MORE INFO

FOOD HAPPY HOUR. Per coloro che prenoteranno – via email o telefono – un tavolo per la cena sarà offerto il bicchiere del musicista.

web:  enotecavicino.com
FB: facebook.com/enoteca.vicino