PRIMO MAGGIO 2010: Paolo Nutini

Standard

Domani al Concertone del Primo Maggio sarà presente, per la prima volta sul palco romano di San Giovanni, Paolo Nutini, giovane cantautore scozzese dal cognome italiano grazie a suo padre originario della provincia di Lucca. Forse si sentirà un po’ di casa e di certo il pubblico di Roma lo accoglierà nel migliore dei modi, dato che viene ormai considerato una delle rivelazioni più interessanti degli ultimi anni, per la qualità della musica che scrive e per un timbro vocale incredibilemente accattivante e pieno di calore che lo distingue e lo caratterizza. A Roma viene a presentare i suoi ultimo album, uscito nel 2009, Sunny Side Up, offrendo al pubblico un’anteprima di quello che sarà il Tour estivo 2010 che arriverà anche a Roma il 18 Luglio.

INFO TOUR PAOLO NUTINI a Roma:

18/7/2010 Cavea Auditorium

Parterre: 50 €
Parterre laterale: 40 €
Tribuna centrale: 50 €
Tribuna mediana: 40 €
Tribuna laterale: 35 €

INFO TOUR ALTRE CITTA’:

3 giugno 2010 Venaria Reale (To) @ Teatro della Concordia (27 € + prevendita)
16 luglio 2010 – Udine @ Piazza Castello (30 € + prevendita)
17 luglio 2010 – Ferrara @ Piazza Castello (25 € + prevendita)
21 Luglio 2010 – Milano @ Arena Civica – Milano Jazzin’ Festival + Florence and the Machine (27,00 € +  prevendita)

INFO PROMOTION:

Ventidue anni, nato a Paisley vicino a Glasgow, Paolo Nutini ha conquistato il pubblico fin dal suo esordio con These Streets, disco rivelazione del 2006 che ha venduto più di due milioni di copie nel mondo, ed è tornato nel 2009 con un nuovo lavoro, Sunny Side Up, accolto entusiasticamente dalla critica ed entrato nei primi posti della classifica inglese. Oltre al successo di pubblico è molto apprezzato anche da illustri colleghi: infatti sia i Rolling Stones sia i riuniti Led Zeppelin lo hanno voluto in apertura dei loro live.

PRIMO MAGGIO 2010: GLI ARTISTI

Standard

 

Sab. 1 maggio 2010
1 MAGGIO – Il Concertone

Piazza San Giovanni
Ingresso Libero (e possibilmente responsabile)
Inizio alle h. 15:15

Conduce: Sabrina Impacciatore
Anteprima del concerto condotta da Paolo Belli con i vincitori del concorso Primo Maggio tutto l’Anno 2009
Organizzatori: Marco Godano e Luca Fornari

Il Primo Maggio 2010 seguirà come filo conduttore  ‘Il colore delle parole’, ispirato ad una delle più intense poesie di Eduardo De Filippo, scritta nel 1971 ma straordinariamente attuale.

ARTISTI dell’edizione 2010:

Vinicio Capossela
Carmen Consoli
Paolo Nutini
Baustelle
Samuele  Bersani
Nina Zilli 
Simone Cristicchi
Edoardo Bennato
Roy Paci&Aretuska
BEAUTIFUL (Gianni Maroccolo, Cristiano Godano e Howie B)
Tre allegri ragazzi morti
Funk off
Beppe Voltarelli e Alfio Antico
Bud Spencer Blues Explosion (voncitori Primo maggio Tutto l’anno 2009)
Asian Dub Fundation

Orchestra Roma Sinfonietta  (in prima serata alle ore 20:00)  

Il format dell’edizione 2010 punta ad uno dei progetti più ambiziosi della storia del Concertone: in prima serata, alle ore 20, e per la prima volta davanti ad un pubblico come quello di Piazza San Giovanni, sarà di scena una grande orchestra, la Roma Sinfonietta che, tra le varie attività, dal 1993 collabora intensamente con il Maestro Ennio Morricone.

PRIMO MAGGIO 2009

Standard

primo maggio 2009

foto di Punkfish >> TUTTI GLI ARTISTI DEL PRIMO MAGGIO 2009

La città si bloccherà nuovamente per un giorno, il traffico impazzirà e mentre fiumi di gente ti passano sotto le finestre, penserai che è solamente un altro PRIMO MAGGIO. Sono 20 anni che  a Roma si celebra la festa  del lavoro con una kilometrica festa di musica rock. La politica che dovrebbe essere il momento centrale, in quanto spunto della manifestazione, che nei primi anni del 1°maggio lo ha certamente caratterizzato, è ormai relegata in una posizione di secondo piano, perché il centro di tutto è la musica. E in quale miglior posto se non a Roma, un po’ perché a noi romani ‘non ce piace da lavorà’ *, ma soprattutto perché Roma rappresenta il crocevia  ideale di culture e musiche. E visto che ormai siamo abituati a sentire musica di livello, anche quest’anno si alterneranno sul palco di San Giovanni alcuni grandi musicisti italiani. Il tema scelto è “Il mondo che vorrei” che sta a significare un ideale universo della musica dove si possono incontrare la solidarietà e la speranza. Idea suggerita dalle parole di Vasco Rossi, con una lettera indirizzata al Primo Maggio dallo stile semplice e i toni intensi, vera proprio come immaginiamo che sia lui, Vasco, che torna dopo dieci anni di assenza.

Ecco alcuni dei nomi certi che parteciperanno al primo maggio 2009, ai quali se ne aggiungeranno altri nei prossimi giorni, quando avremo notizie più complete. Vasco Rossi, Afterhours, Giorgia, Paola Turci, Marina Rei, Marlene Kuntz, Bandabardò, Enzo Avitabile, Cisco, Nomadi, Caparezza, Edoardo Bennato, Smoke, Casino Royal, Motel Connection, Asian Dub Foundation, un gruppo composto da Afterhours con Samuele dei Subsonica e Cristiano Godano dei Marlene Kuntz. E ancora un gruppo indie formato da Beatrice Antolini, Cesare Basile, Paolo Benvegnù, Dente e Marta Sui Tubi. A condurre la serata ci sarà Sergio Castellitto, attore e regista che in realtà non ce lo vedo in mezzo a tutta quella massa di rockettari, ma che proprio per questo saprà riservarci delle belle sorprese. Che sia il benvenuto anche lui nel tempio per una sera della musica.

Il mondo che vorrei dà il titolo alla raccolta fondi creata per assegnare borse di studio a favore degli orfani delle vittime sul lavoro.

Caro 1° maggio
Sono felice di partecipare anch’io quest’anno alla festa.
Per me è un “ritorno”.
Sono passati 10 anni da quando mi accogliesti tra le tue braccia rock.
Ne è passata di acqua sotto i ponti.
Per me è andata sempre bene e torno con riconoscenza.
Peccato che per il nostro paese non si possa dire altrettanto.
Non vedo un bel clima in giro.
La crisi economica e, soprattutto,  la difficoltà per molti di arrivare a fine mese. Ma anche le conquiste di libertà e convivenza civili,
faticosamente raggiunte negli ultimi decenni,
rimesse in discussione, addirittura a rischio di annullamento.
Non tira una bella aria e non è certo il mondo che vorrei.
Non mi occupo di politica e “governare” tra l’altro
è un termine che non ho mai gradito. 
Tu sai quanta importanza hanno per me le parole.
Si dovrebbe dire “amministrare”. Sarebbe più corretto.
Dalle mie parti “governare” s’intende  accudire gli animali.

Ma “noi” siamo qui per portarti un po’ di gioia
Questo, per me, è il momento della solidarietà.
Vorrei restituire un po’ di quello che ho ricevuto.

Sarà una splendida giornata.

Vasco Rossi

 

TRA UTILE E DILETTEVOLE

www.mocambo.tv  il nuovo forum che ospita il primo maggio pronto ad accogliere le vostre idee, i vostri suggerimenti e le vostre opinioni. Indirizzo raggiungibile anche da www.primomaggio.com,  è necessaria la registrazione

www.ilmondochevorrei.org blog dell’iniziativa “Il mondo che vorrei” per sostenere, attraverso l’assegnazione di borse di studio, l’istruzione degli orfani dei morti sul lavoro

Primo Maggio Tutto l’Anno il contest musicale che è alle sue batute finali. La finale ci sarà a Roma, il 27 e 28 aprile 2009 presso Circolo degli Artisti. I 12 finalisti nazionali sono: A&K, Bsbe, Carote Sbriciolate, Circolo Vizioso della Farfalla, Diva Scarlet, Eazy Skankers, Famelika, Grand Carabs, Piji, Principe, The Shadows of Reflection e The Walrus. Tre di loro saliranno sul palco del primo maggio nel primo pomeriggio.

CURIOSITA’

Cast del Primo Maggio 2008

Caparezza
Subsonica
Afterhours
Marlene Kuntz
Max Gazzè
Elio e le Storie Tese
Bisca Zulu con Enrico Capuano
Après la Classe
Irene Grandi
Sud Sound System
Baustelle
Enzo Avitabile e Manu Dibango
Raiz
Piero Pelù
Tricarico
_____________________________

* citazione dal testo ‘La società dei magnaccioni’ di Lando Fiorini