MELINGO, COMPLETA LA TRILOGIA E TORNA A ROMA

Standard

L’America ha Tom Waits
L’Italia ha Paolo Conte
L’Argentina ha Melingo

Figura leggendaria sulla scena rock argentina, in seguito divenuto il cantore di un tango aspro e sgangherato, questo cantante, clarinettista e compositore è in sé un caleidoscopio. Navigando tra pop, rock, dub, classica, folklore e tango, dalla fine degli anni ’70 ha attraversato diverse vite. Dal 2014, attraverso gli album Linyera e Anda racconta la storia di un Linyera, un ‘vagabondo’: un doppio personaggio di se stesso, pretesto per un viaggio alle origini del tango e all’interno del suo albero genealogico.

MELINGO torna a Roma ad Aprile per presentare il suo nuovo album OASIS, in uscita il 20 Marzo per la Buda Musique, che vede la partecipazione, tra gli altri, di Vinicio Capossela. In relazione a questo nuovo lavoro, Melingo ha affermato di considerarlo DEEP TANGO, un neologismo di cui si ignora il significato, ma con il quale d’ora in poi il tango dovrà vedersela, di sicuro. I divorati dalla curiosità lo scopriranno dal vivo il 4 e 5 alla Casa del Jazz e certamente nel disco in arrivo. Senza dimenticare pero’ che “Voglio che il tango assorba liberamente tutto ciò che accade” è da sempre il pensiero del visionario artista argentino.

I suoi concerti sono veri e propri spettacoli teatrali in cui Melingo si muove da attore consumato, come uno stralunato Petrolini della Boca, interpretando le sue canzoni che parlano di piccole storie ambientate nei bassifondi di Buenos Aires, tra ladri e perdenti, utilizzando al meglio il suo corpo ed il volto pasoliniano.

IN CONCERTO a ROMA alla Casa del Jazz 4 e 5 Aprile 2020
Sabato 4.4.2020 h. 21:00 BIGLIETTI
Domenica 5.4.2020 h. 21:00 BIGLIETTI

Continua a leggere

DEDICATO A OSVALDO ZOTTO

Standard

 

 

Caro Osvaldo, come tu avevi desiderato canterò al Giardino del Tango venerdì 22 gennaio prossimo. Non ci sarà il tuo corpo, ma rimane presente il tuo amore e la tua anima generosa e umile che mi guiderà e mi darà la forza per cantare. E’ a te che dedico il mio concerto perchè rimarrai sempre nella mia memoria e di quanti hanno avuto l’onore di conoscerti, così con il tuo sorriso sempre bellissimo.

Norma Beatriz Santillo

_______________________

Venerdì 8 gennaio 2010 è venuto a mancare il ballerino e maestro di tango Osvaldo Zotto, a causa di un infarto che lo ha colpito mentre si trovava nella sua abitazione di Buenos Aires, nel quartiere di Boedo. Il suo corpo senza vita è stato ritrovato da uno dei suoi più cari amici.

Osvaldo Zotto è stato un grandissimo ballerino. La sua eleganza e bravura sono tali che è difficile descriverle. Un vero Signore del Tango. A Roma Osvaldo è venuto più volte e in molti hanno avuto il piacere di conoscerlo e partecipare ai suoi numerosi eventi.

Romalive lo saluta pubblicando la sua ultima esibizione in Italia.

Vodpod videos no longer available.

.

MORE Info

>>> Lettera del fratello, Miguel Angel Zotto 

>>> Concerto di Norma Beatriz Santillo

.

LA MILONGA DI NATALIO

Standard

da Merc. 1 |07|2009
Tango dopo la mezzanotte
dal Giovedì alla Domenica
a Villa Celimontana

LA MILONGA DI NATALIO
Bosco di Villa Celimontana
nell’ambito di Villa Celimontana Jazz Festival
Piazza della Navicella
Tutte le sere a partire dalle 24:00

Selezione musicale a cura di Natalio Mangalavite

Ingresso:
dopo le 12:00 5,00 €
scuole tango 4,00 €

Nel bosco di Villa Celimonatana quest’anno una grande sorpresa per il pubblico e gli amici del festival del jazz di Roma. Tra luci soffuse e profumi incantevoli si dazerà il Tango dopo la mezzanotte. La Milonga di Natalio inaugura la pista il prossimo mercoledì 1 luglio nel cuore della villa accanto all’area concerti. La pista è ampia e si trova in un’area piena di vegetazione, che contribuisce a rendere l’atmosfera ancora più fantastica. Ci sarà Tango da ballare tutte le sere con la selezione musicale curata dal noto musicista argentino Natalio Mangalavite.

 

>>> BIOGRAFIA di Natalio Luis Mangalavite

 

Segnati all’evento su Facebook

_________________

Info

  
Ufficio stampa: Romalive di Cristiana Piraino Musica Eventi  cristiana.piraino@gmail.com

nella foto di cover: ‘Caschè’  opera di Maurizio Yorck acrilico su tela 100×150