MUSICA SENZA CONFINI 2009

Standard


gianni savelli saxes

2427|09|2009
MUSICA SENZA CONFINI
mille suoni dal mondo
Piazzale Ponte Milvio
h. 21:30 Ingresso Gratuito

organizzazione Sound&Image Ass. Culturale
direzione artistica a cura di Giampiero Rubei
con il patrocinio del Comune di Roma
 

Programma

24|09    Andrea Alberti e L’orchestra mediterranea
25|09    Piccola Banda Ikona
26|09    Alessandro Gwis
27|09    Gianni Savelli Media Res

Prende il via il 24 settembre la terza edizione di “Musica Senza Confini” Mille suoni dal mondo  rassegna gratuita con un cartellone di artisti che è difficile collocare sotto un genere musicale, la cui musica nasce dalla contaminazione tra diverse culture e territori del mondo. Artisti che si distinguono per l’unicità dei singoli repertori e che hanno saputo aprire la mente al ‘diverso’ riuscendo a farlo proprio, anticipando la tendenza a svincolarsi dai retaggi culturali delle singole aree e far confluire le idee in un contenitore più ampio quale è la World Music.

Giov. 24|09|2009 h. 21:30
ANDREA ALBERTI e l’ORCHESTRA MEDITERRANEA

Andrea Alberti  piano, synth
Giovanni Di Cosimo tromba, flicorno   
Marco Conti saxes   
Antonio Iasevoli chitarre 
Gerardo Bartoccini contrabbasso
Armando Sciommeri batteria     
Marco Ariano percussioni

Andrea Alberti con la sua Orchestra Mediterranea, sarà il primo a salire il 24|09 sul palco della mini rassegna. Il pianista trapanese, che si autodefinisce jazz e electroacustico, si è formato in un ambito europeo che gli ha permesso  una visione dei confini molto ampia. Il repertorio dell’Orchestra da lui fondata nel 1992 scaturisce dai colori mediterranei che sono l’elemento di fusione tra jazz, musica folk e i richiami alla new age.


stefano saletti

Ven. 25|09|2009 h.  21.30
PICCOLA BANDA IKONA
Il canto del Sabir, l’antica lingua del Mediterraneo

“Si tratta di musicisti e cantanti con così tanto talento, passione e capacità evocativa… è pura magia”. Ian Anderson – Folk Roots

Stefano Saletti bouzuki, oud, chitarre, voce
Barbara Eramo voce, chitarra
Ramya voce
Mario Rivera basso, voce
Gabriele Coen clarinetto, sax, flauti
Leo Cesari batteria e percussioni
Carlo Cossu violino, voce

Il 25|09 sarà on stage la Piccola Banda Ikona, di Stefano Saletti, musicista e compositore che, oltre a conoscere numerosi strumenti, utilizza le strumentazioni della tradizione musicale mediterranea come il bouzuki, l’oud, le tzouras, che miscela con le più innovative tecniche di campionatura dei suoni. Piccola Banda Ikona da lui fondata riunisce alcuni tra i musicisti più interessanti della world music italiana. Il loro CD Marea cu sarea è entrato nella classifica dei migliori dischi della World Music Charts Europe e di recente ha ricevuto a Marsiglia la Coups de coeur du jury. L’album  è cantato in Sabir, la lingua franca che si parlava nei porti del Mediterrano. Si percepisce che per questo album è stato fatto un grande lavoro di ricerca necessario a costruire un repertorio di brani la cui essenza va ben oltre la musica e si estende ad contesto sociale cui fanno riferimento. La musica della Piccola Banda Ikona vuole essere il punto di incontro e di contaminazione tra popoli diversi che si affacciano sullo stesso mare.

Sab. 26|09|2009 h. 21.30
ALESSANDRO GWIS

Alessandro Gwis pianoforte, tastiere, electronics
Luca Pirozzi contrabasso, basso elettrico
Massimo Manzi batteria

Il 26|09 Alessandro Gwis, pianista molto abile, dalla evidente provenienza classica, dalla quale trae la fluidità e la ricchezza del fraseggio, ex pianista di Aires Tango conserva una forte propensione al tango. Gwis è capace di spaziare dal jazz all’elettronica fino alla tradizione del vecchio continente. Il pianista insieme a Luca Pirozzi al basso e Massimo Manzi alla batteria presenta il suo primo lavoro, un CD strumentale pieno di momenti suggestivi e in qualche modo scenografici in quanto evocativi di atmosfere ‘da film’.  Si incontra qui la musica latina, il  jazz, ci sono echi della tradizione musicale europea, c’è un uso moderato e personale dell’ elettronica, c’è ovviamente il tango.

Dom. 27|09|2009 h. 21.30
GIANNI SAVELLI MEDIA RES

Gianni Savelli sassofoni, flauti, composizioni ed arrangiamenti.
Aldo Bassi  tromba, flicorno, trombino.
Pierpaolo Principato pianoforte
Luca Pirozzi contrabbasso
Marco Rovinelli batteria e percussioni

Il 27|09 – dulcis in fundo – salirà sul palco di di Musica Senza Confini, Gianni Savelli Media Res. Savelli è un sassofonista straordinario e un compositore veramente unico. Ascoltando il suo ultimo CD Que la Fête Commence sembra di viaggiare attraverso culture diverse, che echeggiano dalle ritmiche e vengono filtrate attraverso il linguaggio del jazz europeo Un esempio di quella  ‘appropriazione culturale’ che scatutisce dalle contaminazioni tra culture che si fondono. E’ così che scrive Savelli, un artista dalla forte personalità musicale, che trova ispirazione da fonti così diverse e molteplici tanto che il risultato non è ‘etichettabile’. Senza dubbio, e per esperienza personale, posso dire che si tratta di musica che parte dal profondo dell’anima, a volte contemplativa e sempre emozionante. I brani descrivono una situazione o uno stato d’animo, soprattutto nei tratti autobiografici, dove si arriva a percepire la sensazione di fondo che ha dato vita alla composizione stessa .

______________________________

MORE

Sabato 26 settembre, alle 10.00, nello spazio RADIO RAI Taccuino Suite, Pierluigi Castellano intervista Fabio Ciminiera che ha scritto un libro sul jazz dal titolo “Le rotte della musica: i suoni del Mediterraneo” sarà ospite in studio anche il sassofonista e band leader Gianni Savelli. >>> PER ASCOLTARE IN PODCAST

Le rotte della musica è un racconto corale del Mediterraneo realizzato attraverso le parole dei musicisti. Ottanta protagonisti della vita musicale di una regione ampia, attraversata da suoni e ritmi di ogni provenienza, colorata da strumenti dalle mille voci. Le rotte della musica è su myspace: http://www.myspace.com/lerottedellamusica.

Annunci

NATALI DI ROMA 2009 – programma eventi

Standard

Secondo la leggenda il 21 aprile del 753 a.C. Romolo fondò l’Urbe. Per celebrare il 2.762° Natale di Roma l’Amministrazione comunale ha organizzato una serie di importanti manifestazioni che si svolgeranno nella Capitale tra il 19 e il 21 aprile 2009.

Nelle piazze dei principali eventi celebrativi della nascita della città saranno allestiti dalla Protezione Civile del Comune di Roma punti di raccolta fondi da destinare alle popolazioni colpite dal Terremoto in Abruzzo.

Ecco il programma degli eventi aperti al pubblico:   (eventi musicali) 

 

DOMENICA 19 APRILE

h. 10.00 alle h. 13.00 
Corteo storico
Parata a via dei Fori Imperiali realizzato dal Gruppo Storico Romano

h. 11.30  
Romàntìca. Accenti sulle storie di Roma
Spettacolo di parole e note condotto da Umberto Broccoli.
Protagonista Gigi Proietti
Teatro Valle

Concerti bandistici 
h. 16:00 Banda dell’Esercito – Piazza del Quirinale
h. 18:00 Banda della Marina Militare – Piazza di Spagna
h. 18:00 Banda della Polizia di Stato – Piazza Sant’Ignazio
h.18:00 Banda della Polizia Penitenziaria – Piazza Navona
h. 18:00 Banda dell’Aereonautica Militare – Piazza del Colosseo
h. 18:00 Banda dell’Arma dei Carabinieri – Piazza San Lorenzo in Lucina
h. 18:00 Banda della Guardia di Finanza – Piazza del Pantheon

h. 17:00
Trilogia. Forme di Lupa nel tempo
Progetto artistico di Kristin Jones
Installazione tra Ponte Sisto e Ponte Mazzini

h. 17:00 Concerto Barocco 
Concerto per clavicembalo e orchestra con soprano e tromba
Eseguito dall’Ensemble Roma Collegium Musicum dell’Accademia Musicale Italiana Harmonia Urbis
Piazza del Campidoglio

h. 17:30
Fondare e vivere una città sacra.
Roma: la pace la guerra e la
liturgia

Convegno. Relatori: Claudio Lanzi, Nuccio D’Anna, Paolo Galiano
Auditorium dell’Ara Pacis


Colle Palatino e Domus Agustana
foto romalive

h. 18:30 
Toccata & Fuga, vacanze romane
Concerto. Interpreti: Fabio Andreotti, Olga Adamovich, Marco Santoro, Federica Proietti. Maestro al piano: Sergio La Stella
Piazza del Colosseo

h. 20:00
Roma Chorea Mundi
Evento ideato da Mvula Sungani, con Raffaele Paganini, Giuseppe Picone, Emanuela Bianchini, Nina Polakova e Rainer Krenstetter, Compagnia CRDL, Scuola del Teatro dell’Opera di Roma, Gli Argonauti.
Una produzione LaRatti Srl
Piazza del Campidoglio

h. 21:00 
Haendel a Palazzo. La musica strumentale di Haendel a Roma
Concerto a cura dell’Associazione Musicale Antonio Salieri
Musei Capitolini, Esedra di Marco Aurelio

h. 21:00
Alla Scoperta di Roma
Spettacolo musicale di Paolo Gatti
Teatro Petrolini (Informazioni allo 06 5757488)

h. 21:00. DA NON PERDERE!
Illuminazione dei Fori di Roma

h. 21:30 e h. 23:00 
Romagnificat. Dai Fori…la luce
Straordinario evento di suoni, voci, luci e immagini, con illuminazione dei fori e spettacolo di proiezioni e musica, con attori, danzatori, musicisti e cantanti.
Via dei Fori Imperiali

MARTEDÌ 21 APRILE

h. 9:00
Il Sindaco Giovanni Alemanno depone una corona d’alloro al Sacello del Milite Ignoto
Altare della Patria – Vittoriano

h. 9:30
Da Roma alla Terza Roma
Seminario internazionale di studi storici
Seduta Inaugurale del Seminario organizzato dall’Università di Roma “Sapienza” in collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche e dell’Accademia delle Scienze di Russia
Campidoglio, Sala Gonzaga

h. 9:45
Santa Messa
Celebrata da S.E. Mons. Rino Fisichella, Rettore della Pontificia Università Lateranense
Campidoglio, Cappella del Palazzo dei Conservatori

h. 10:30
Celebrazione Ufficiale Palazzo Senatorio – Aula di Giulio Cesar

  • Intervento di apertura del Sindaco Giovanni Alemanno
  • L’idea di Roma nel mondo. Prolusione del Sovrintendente ai Beni Culturali del Comune di Roma, Umberto Broccoli
  • Luca Ward legge brani di Nikolaj Gogol’, Felix Mendelssohn-Bartholdy, Rubén Darío. Introduce Umberto Broccoli
  • Strenna dei Romanisti. Presentazione al Sindaco della prima copia della 70° Strenna dei Romanisti da parte di Umberto Mariotti Bianchi, Presidente del Gruppo dei Romanisti
  • Proclamazione dei vincitori e conferimento dei Premi “Cultori di Roma” al Maestro Antonio Pappano e “Certamen Capitolinum” a Italo Mariotti
  • Presentazione della medaglia del 2.762° Natale di Roma realizzata dalla Scuola dell’Arte della Medaglia, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
  • Premiazione del vincitore del concorso per la realizzazione del manifesto del 2.762° Natale di Roma, promosso dall’Assessorato alle Politiche Educative, Scolastiche della Famiglia e della Gioventù

h. 11:30 Piazza del Campidoglio

  • Incontri del Sindaco Giovanni Alemanno con i ragazzi delle scuole romane
  • Esibizione della Banda dei Vigili Urbani
  • Esibizione del coro dell’Istituto Secondario di Primo Grado “Alberto Sordi”
  • Interventi di personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport
  • Suono della Patarina

h. 15:00
Inaugurazione della Mostra “La storia racconta: il Natale di Roma” (dal 21 aprile al 17 maggio 2009)
Complesso Monumentale del Vittoriano, Gipsoteca, ingresso Ara Coeli (Informazioni 06 69202049)

h. 15:45
Attraverso i Fori di Roma
Inaugurazione del camminamento dai Fori Imperiali al Foro Romano
Basilica Emilia – apertura della recinzione di cantiere

h. 16:30
Inaugurazione del nuovo Centro espositivo-informativo “I Fori di Roma. La storia, le storie”
Via dei Fori Imperiali, angolo Via Tempio della Pace (Informazioni 06 6797702 – 06 6797786)

h. 17:00
Esposizione della Coppa della finale di Champions League
Il Fair play nella storia di Roma.
Esibizione di Freestyle con intrattenimento musicale, progettata e realizzata dall’Agenzia Arteventi
Piazza del Campidoglio

h. 17:30
Tracciato del solco
Cerimonia rievocativa della Fondazione di Roma realizzata dal Gruppo Storico Romano
Circo Massimo

h. 18:00 
Aeterna Roma
Concerto. Poema narrativo di Angelo Lattanzi, musiche a cura di Fulvio Creux. Partecipano la Banda dell’Esercito Italiano e il Coro “Aeterna Roma”. Direttore Antonella Bona
Piazza Sant’Ignazio

h.  18:00
Trilogia. Forme di Lupa nel tempo
Inaugurazione della Mostra. Progetto artistico di Kristin Jones
Musei Capitolini, Sala della Lupa

h. 18:30
Divus Vespasianus. Il Campidoglio e l’Egitto all’epoca dei Flavi
Inaugurazione della Mostra (dal 21 aprile al 4 settembre 2009)
Musei Capitolini, Palazzo Nuovo (Informazioni 060608)

h.  19:30 
Sulle sponde del Tebro.
Madrigali, arie e cantate dedicate al biondo Tevere

Concerto di musica barocca con Roma Barocca ensemble. Direttore Lorenzo Tozzi. Introduzione di Paolo Portoghesi. Realizzato da Chromasom in collaborazione con l’Associazione Culturale Tesori Musicali. Direzione artistica Claudio Pelati
Ponte Sant’Angelo

h. 20:30 
Cortesie e bizzarrie d’amore
Concerto. Organizzazione di Athena Arte Eventi
Museo Nazionale Romano nelle Terme di Diocleziano (Informazioni: 06 85357191)

h.  20:00
Trilogia. Forme di Lupa nel tempo
Proiezioni. Progetto artistico di Kristin Jones
Campidoglio, Palazzo dei Conservatori

h.  21:00 
Auguri Roma – Sempre Gabriella
Alberto Laurenti in concerto omaggia Gabriella Ferri e presentazione del libro “Sempre” a cura di Pino Strabioli, prefazione di Renato Zero, realizzato dall’Associazione culturale Idearoma
Piazza Santa Maria Liberatrice

h.  21:00 
Roma in the World
Spettacolo con Elena Bonelli e la New Band. Produzione Show Service
Piazza del Campidoglio

Nel corso della giornata “Ab Urbe Condita – A spasso nella Storia” Passeggiate nella Storia

  • Sui luoghi delle origini: dal Circo Massimo al Campidoglio
  • I fasti di un Impero: dalla Colonna Traiana al Colosseo
  • Il Colle della mitica Fondazione: Il Palatino
  • Le Leggende delle origini e i simboli di una città: I Musei Capitolini
  • Nei Mercati di Traiano, tra taberne e sale di contrattazione, le ricostruzioni delle piazze imperiali: Museo dei Fori Imperiali
  • Dove l’archeologia industriale accoglie ed esalta la bellezza dei marmi della collezione capitolina: Centrale Montemartini

Orari di partenza delle visite guidate Passeggiata 1 (Circo Massimo-Campidoglio), Passeggiata 2 (Fori Imperiali); Passeggiata 3 (Palatino-Foro Romano); Musei Capitolini
Mattina: 12 Tour con partenza ore 9.30 e ore 12.00
Pomeriggio: 12 Tour con partenza ore 15.00 e ore 17.00
Max 25 persone ogni tour

Orari di partenza delle visite guidate Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali; Centrale Montemartini
Mattina: 6 Tour con partenza ore 9.30 e ore 12.00
Pomeriggio: 6 Tour con partenza ore 14.00 e ore 16.30
Max 25 persone ogni tour

>>> Maggiori informazioni al sito del Comune di Roma 060608.it

MAGIA DI NATALE IN MUSICA

Standard

Dall’8 dicembre al 5 gennaio inizia a Roma la rassegna  Magie di Natale – “Toccata e Fuga” una kermesse di arte varia promossa dall’Assessorato al Turismo del Comune di Roma in collaborazione con il Teatro dell’Opera di Roma. La stessa iniziativa è stata promossa dall’Estate Romana 2008, con grande successo di pubblico di romani e turisti. Musica,  Canto e Recitazione saranno al centro della manifestazione che si terrà in diverse location romane tra le le più significative,  in Piazza S. Lorenzo in Lucina, sulla Scalinata di Piazza di Spagna, in Via Giulia, in Piazza San Gregorio al Celio, in Via Veneto e Porta Pinciana. Primo appuntamento domani 8 dicembre alle 18:00 in piazza S. Lorenzo in Lucina, con un concerto aperto a tutti, molto adatto per avvicinare i bambini all’atmosfera natalizia e al mondo magico e meraviglioso della musica.  INGRESSO LIBERO

 natale20patria

8/12/2008   h. 18:00  
Piazza di San Lorenzo in Lucina

Quintetto di fiati, quartetto vocale, brani natalizi in cinque lingue: White Christmas, Stille Nacht, Noel – Noel, Feliz Navidad, Tu scendi dalle stelle.

Olga Adamovich (soprano)
Federica Proietti (mezzo soprano)
Fabio Andreotti (tenore)
Marco Santoro (baritono)
Elisa Mandraffino (flauto)
Fabio Severini (oboe)
Piero Canuti (clarinetto)
Pasquale Marono (fagotto)
Leonardo Feroleto (corno)
Sergio La Stella (tastiera)


PROGRAMMA COMPLETO DELLA RASSEGNA

Magie di natale:
canzoni e musiche del più famoso repertorio natalizio
8/12  e 29/12   h. 18.00 – Piazza San Lorenzo in Lucina
5/01/09    h.17.00 – Scalinata di Piazza di Spagna.


Concerto di Natale dell’Associazione Nazionale Alpini

13/12  h. 18.30 – Chiesa del Santo Spirito dei Napoletani in via Giulia, 34


Concerto di Cornamuse

della Rome Pipe Band
 13/12  e  23/12  h. 18 – Via Veneto/Porta Pinciana;


Coro delle “Matite Colorate”

formato da 40 bambini eseguirà un medley di canti natalizi
15/12 h. 18.00 – Piazza San Lorenzo in Lucina.
A seguire quintetto di fiati; 


SULLA VIA DI NAZARETH

racconto di teatro, musica e danza
29/12  h. 18.00 – Monastero S. Gregorio al Celio, Piazza San Gregorio al Celio


Saltatori e giocolieri
della migliore tradizione circense delizieranno grandi e piccini alternandosi nelle location previste della manifestazione. Gli ospiti e i turisti saranno accolti alla stazione Termini e all’aeroporto Leonardo da Vinci da tanti giovanissimi Babbo Natale.

 

MORE INFO E LINK  (fonte 060608)

Sulla via di Nazareth   29/12/08
Sede: San Gregorio e Andrea al Celio Indirizzo: Piazza di San Gregorio, 1 INFO 0039 060608  www.jobelteatro.it

Toccata e Fuga   da 08/12/08 a 05/01/09 
Indirizzo: Piazza di San Lorenzo in Lucina 
INFO 0039 060608  www.comune.roma.it

nell’ambito della manifestazione
Musica, teatro e danza – Roma Città Natale 2008 
da 08/12/08 a 06/01/09

Roma. Domenica al parco, caro sindaco..

Standard

ROMA ADORATA.. MA QUANTO SEI ANTICA?

 Sabato passeggiando con un caro amico tra  i vicoli di Trastevere pensavamo che in effetti, dopo l’elezione del ‘Nuovo’ sindaco, è giunta la primavera! Tra qualche giorno anche il grano sarà maturo e avremo il pane fresco! Devo ammettere che come inizio non è male! E allora visto che, il nuovo primo cittadino è interessato alle politiche ambientaliste gli vorrei dire che….  

Domenica. Villa Doria Pamphili, Largo della Botanica, nell’icantevole cornice del giardino botanico, i bimbi giocano con tartarughe e rane che qui vengono ‘liberate’ dai romani che, dopo averle acquistate si rendono conto di avere in casa un essere vivente bisognoso di attenzioni. Le fortunate fuggiasche popolano lo stagno insieme a pesci di vario tipo, che sembrano salmoni ‘affaticati’ per mancanza di spazio, e migliaia di girini che inutilmente cercano di sfuggire alle mani veloci dei piccoli ‘mostriciattoli’ umanoidi, che affollano i lati del laghetto armati di retini e bicchieri per la caccia. 

Un caldo ieri.. menomale che all’ingresso del parco c’è la classica ‘nasona’ squadrata, una fontana di acqua sempre fresca e potabile, chiamata così da noi di Roma, perchè il rubinetto ricorda un grosso naso. Mentre aspetto il mio turno in una fila composta e accaldata – chi pedala, chi corre, chi suda da fermo, che vuole bere, chi si lava le mani – comincio a misurare incuriosita l’acqua che esce dalla fontanella ininterrottamente… infatti mi metto a contare in quanti secondi si riempie una bottiglia da un litro e mezzo.

20 secondi circa per erogare 1 litro e mezzo di h2o. Diciamo 4,5 litri di acqua al minuto, 270 litri l’ora. Considerando le 10 ore giornaliere di apertura del parco (e sperando che, nelle ore di chiusura della villa, l’erogazione di acqua venga interrotta).. parliamo di 2700 litri al giorno e quindi  985.500 litri l’anno di acqua BUTTATA!!!  che sarebbero 2.358.720 litri, in caso di erogazione h24 (.. agghh!! nun se po’).

Tanto per farsi un’idea della quantità, un’autiocisterna mediamente trasporta 10 mila litri.

Quante ce ne sono di fontane così a Roma? ma soprattutto quanti metri  cubi d’acqua  scivolano via per sempre ogni giorno? Qualcuno lo può dire?

… antichi ‘sti romani! Va bene la nasona, che fa parte dell’arredo urbano, ma sarebbe perfetto se fosse dotata di sistemi di erogazione on-demand, insomma ‘all’occorenza, sor sindaco, se apre e se beve..’

 

Cesare Pascarella da Storia nostra: La fondazione di Roma

A queli tempi lì nun c’era gnente…
La poteveno fa’ pure a Milano,
O in qualunqu ‘antro sito de lì intorno.
Magara più vicino o più lontano.
Potevano; ma intanto la morale
Fu che Roma, si te la fabbricorno,
La fabbricorno qui. Ma è naturale,
Qui ci aveveno tutto: la pianura,
Li monti, la campagna, l’acqua, er vino…
Tutto! Volevi annà in villeggiatura?
Ecchete Arbano, Tivoli, Marino.
Te piace er mare? Sorti de le mura,
Co’ du’ zompi te trovi a Fiumicino.
Te piace de sfoggia’ in architettura?
Ecco la puzzolana e er travertino.
Qui er fiume pe’ potecce fa’ li ponti,
Qui l’acqua pe’ poté fa’ le fontane,
Qui Ripetta, Trastevere, li Monti…