Giovedì Jazz del Ducati

Standard

Giov. 30/09/2010
Inaugurazione della stagione 2010-2011
Fabrizio Bosso e Natalio Mangalavite Duo

DUCATI Music Caffè
Via delle Botteghe Oscure, 35
h.22:00 Ingresso libero con consumazione obbl.
Tel 06.68891718
info@ducaticafferoma.com

Il Ducati è  un buon esempio di come, credendo nella musica si puo’ sovvertire l’ordine e riuscire ugualmente a fare i numeri.  Per il secondo anno consecutivo il Ducati Music Caffè, nato qualche anno fa come Concept Restaurant & Lounge Bar offrirà al pubblico la musica Jazz in maniera unconventional in un luogo che poco ha del tipico club di musica dal vivo.

Situato nel cuore di Largo Argentina, non si mescola con il contesto urbano che lo circonda, caratterizzato dalle rovine dell’antica Roma con i suoi gatti residenti o la storica Via delle Botteghe Oscure, dove epoche diverse  hanno lasciato il proprio segno. Riconoscibile invece per gli arredi dal design ricercato e ultramoderno, è per lo più frequentato da turisti di passaggio, almeno fino a quando lo scorso inverno ha cominciato a proporre musica dal vivo, spinto a farlo dal positivamente caparbio art director Riccardo Manenti (nella foto, ndr.) che ha visto nel Ducati delle grandi potenzialità  di sviluppare un progetto in cui la musica, rigorosamente suonata bene e dal vivo, rappresenta la caratteristica principale mentre l’ottima accoglienza diventa l’elemento distintivo. Dal 30 settembre, giorno di inaugurazione della stagione 2010-11, ci sarà un appuntamento fisso con il Jazz tutti i Giovedì, con un cartellone che si presenta decisamente interessante.  Per iniziare un signor trombettista Fabrizio Bosso, con un altrettanto illustre pianista Natalio Mangalavite. E’ proprio  questo spirito di conquista a rendere degno di nota il Ducati che, pur sapendo di non poter essere annoverato ancora  tra i club romani storici, dimostra attraverso una programmazione che va a toccare alcune delle nicchie più inesplorate del jazz contemporaneo, una notevole propensione a una pulsione di sana competitività.  Ottimo e raffinato anche il Menu’

PROGAMMAZIONE dei GIOVEDI JAZZ

30/09 Fabrizio Bosso Natalio Mangalavite Duo
7 /10 Karri Luhtala 
14/10 Federico La Terza World Dream
21/10 Daniele Bonaviri
28/10 Elisabetta Antonini Trio
4/11 Michael Rosen
11/11 Antonella Vitale
18/11 Ettore Fioravanti
25/11 Fabio Mariani

CONVOGLIA, JAZZ SUI BINARI

Standard

Nasce un nuovo locale di musica live a Roma, il CONVOGLIA situato nell’Ala Mazzoniana della Stazione Termini in Via Giolitti. Le sue ampie vetrate interne affacciano direttamente sui binari regalando al frequentatore una vista insolita e affascinante della stazione più importante di Roma.

Aperto già da tempo come luogo di ristorazione oggi il Convoglia fa il suo ingresso tra i locali di musica dal vivo dell’area romana con un’offerta che si basa principalmente sul Jazz senza pero’ rinunciare ad altri generi musicali, ma cercando di rispettare i parametri della musica di qualità. La sapiente direzione artistica di Riccardo Manenti, musicista, insieme alle doti organizzative di Giovanni Simone, hanno dato vita a una nuova esperienza per la città di Roma. Un incontro di due diversi mondi, quello delle serate mondane e modaiole organizzate dal PR romano e il Jazz voluto giustamente da Manenti per questa location. Il risultato è molto positivo. Sabato scorso durante l’inaugurazione del Convoglia gli ospiti, che visibilmente non seguono il jazz, hanno saputo apprezzare il sax di Michael Rosen accompagnato dalla giovane pianista Sade Mangiaracina, un vero nuovo talento del Jazz italiano. Un dato confortante per la buona musica nell’ottica della profiqua divulgazione e nei risultati reali che dimostrano che avvicinare un pubblico tutto sommato privo di formazione è possibile e anche giusto.

Una gentilissima Belinda Bortolan, Direttore marketing e comunicazione del Convoglia, mi ha condotto in una visita del locale – “la nostra mission è di realizzare un vero  e proprio Viaggio di sapori dove la cucina italiana di gusto contemporaneo è destinata a una clientela trasversale e inserita in un contesto architettonico di particolare effetto. La Cappa Mazzoniana che ci ospita, progettata dall’arch. Angiolo Mazzoni, è un pregevole esempio di architettura razionalista. L’attuale intervento di restyling ha conservato la pulizia delle linee e i materiali base. Cio’ che abbiamo perseguito nel nuovo progetto, è stata la volontà di rendere caldo e dinamico un ambiente razionalista: le ampie vetrate si affacciano su un mondo multietnico e lo rendono uno spazio aperto.

Abbiamo prediletto un interior design moderno e allo stesso tempo confortevole. Anche gli arredi non minimali, ma comode sedie e poltroncine, banquette e sgabelli alti per i tavoli sociali, contribuiscono a dare una solida concretezza al locale. I valori di ispirazione sono la tradizione e la memoria della cucina italiana, con i suoi profumi e sapori, il benessere psico-fisico, la volontà di essere un luogo ove si esprima uno stile di vita condivisibile e auspicabile”

Dopo l’inaugurazione della scorsa settimana continuano i sabati Live al Convoglia. Per il mese di Marzo con due appuntamenti di Jazz molto validi. Sabato 13 suona Aldo Bassi, trombettista e compositore con il suo trio e una special guest, il pianista Riccardo Biseo. Mentre sabato 27 sarà la volta di un sassofonista e compositore di grande spessore Gianni Savelli con il suo progetto Media Res.  Un’inizio veramente magnifico per un vero ‘principiante’ a cui vanno i nostri migliori auguri!

CURIOSITA’

I numeri del Convoglia – Viaggio di sapori

1700 mq Superficie complessiva
400 coperti Capienza totale
40 nuovi posti di lavoro nell’ambito recupero sociale del quartiere Esquilino
5 aree di ristorazione
3 milioni di euro di investimento
2 anni di lavori per la restituzione ai cittadini della Cappa Mazzoniana
1 parcheggio multipiano è situato a via Giolitti a circa 150 m. e un secondo a circa 300 m. in via Marsala.

INFO

Indirizzo:
Cappa Mazzoniana, Ala Mazzoniana Stazione Termini
Via Giolitti, 36 Roma (ingressi da via Giolitti 36 – dal binario 24 della Stazione Termini – dalla galleria commerciale dell’Ala Mazzoniana)

Tel. 39 06 99701300
WEB: convoglia.it
e.mail: convoglia@convoglia.it

Orari apertura: 07.00 – 01.00

MICHAEL ROSEN AFFRONTA IL BRASIL

Standard

Gio. 4/02/2010
TRICOLOR Brasilian Music
MICHAEL ROSEN
Ducati Music Caffè  >>> music club rome
Via delle Botteghe Oscure, 35
Largo Argentina (Centro)
Tel. 06 6889 1718

dalle 20:30  Ingresso: vedi Info

Michael Rosen, sax
Alfredo Paixao, basso e voce
Ettore Gentile, piano

Nel segno della bossa, del samba e del chora si incontreranno magicamente al Ducati Café tre musicisti straordinari di diverse nazionalità. L’americano Michael Rosen, sassofonista eccellente, capace di regalare vibrazioni uniche e portatore ‘sano’ di tutta la cultura afroamericana, il brasiliano Paixao, che per sua natura e attraverso i suoi strumenti – basso e voce – interpreta le principali caratteristiche di questo genere musicale e infine il pianista italiano Ettore Gentile, trait d’union melodica tra le due realtà d’oltreoceano.

Il Ducati Cafè con le sue enormi vetrate che abattono visivamente il limite architettonico con il contesto urbano di Largo Argentina in cui è inserito e la forza dei colori che stanno a sottolineare il design ricercato dell’arredamento, si offre come luogo adatto a sviluppare un evento a metà tra passato e contemporaneità, tra folclore tradizionale e interpretazione jazzistica in chiave moderna.

La musica non sarà l’unico elemento della serata ma sarà accostata ad una accurata selezione culinaria che viene proposta come ‘capace di stuzzicare i palati più passionali’. Da questa settimana dunque il Ducati Music Caffè, rafforzerà la propria offerta di entertainment presentando ogni giovedì uno spettacolo di musica dal vivo sotto la direzione artistica di Riccardo Manenti e le pubbliche relazioni di Giovanni Simone, che presenteranno ogni settimana artisti diversi, trasversalmente colti, italiani e internazionali.

SHORT PROFILE: Michael Rosen, New Yorkese, sassofonist e compositore, abita in Italia dal 1987. Sia nel ambito jazz che nel pop e’ un solista ricercatissimo che collabora e appare sui dischi di artisti come Mina, Celentano, Renato Zero, Franco D’Andrea, Danilo Rea, Antonello Salis, Roberto Gatto, Rosario Bonacorso, Carl Anderson, Stefano Bollani, Enrico Rava, Danilo Perez, Duduka DaFonseca, Nelson Veras, Benny Maupin, Sarah Jane Morris. Nel 2010 sara’ ospite solista con Bobby McFerrin ed alcuni musicisti dell’Orchestra della Scala di Milano.

.

Info:

La PRENOTAZIONE della CENA è OBBLIGATORIA (ultimi posti disponibili) dalle 20.00

oppure si può partecipare direttamente per dopocena dopo dalle 22.00

Prenotazioni e Info  Giovanni Simone 349 8097889

ANTICA BIBLIOTECA VALLE

Standard

  

largo del teatro valle, 9 Roma  >>> SCHEDA INFO

Nuovo spazio per Arte Cultura e Spettacolo nel centro storico di Roma. Ristorante, Lounge & Wine Bar e poi arte e musica dal vivo. Antica Biblioteca Valle inaugura la nuova stagione il 30 Aprile 2009 a partire dalle ore 19:00 con l’Opening Party del Festival del Cinema di Spagna in una serata di spettacolo e alta cucina.

Il Festival del Cine Epañol  continuerà ad essere presente nei giorni successivi dal 30/04/2009 al 10/05/2009 nella Antica Biblioteca Valle con una serie di eventi musicali, di spettacolo, mostre d’arte e videoproiezioni. (www.cinemaspagna.org)

Direzione artistica: M° Riccardo Manenti, Cristiana Piraino Romalive in collaborazione con Duncan Eventi. (gruppo Facebook)

A seguire il programma completo dal 30/04 al 10/05:

 

Inaugurazione

Giov. 30/04/2009  dalle 19:00

__________________________

ARTISTIC CORNER:

Antica biblioteca Valle ospiterà nelle sue sale un’intera sezione del Festival, PLAYAVIDEO, e decine di CORTOMETRAGGI gireranno in loop tutte le sere.

MAURIZIO YORCK in Dos Almas en Viaje. Quadri di scenari metropolitani, che evidenziano il bello sotto ai nostri occhi: immagini in movimento di Roma e Barcellona.

PEPPE BUTERA mostra personale “Colori e altre parole”, organizzata da “Via Metastasio 15 – Art Gallery & Store”.

ISAKI LACUESTA in “Tazos”, un’installazione di video art presentata alla Fiera di Francoforte. L’opera è inedita in Italia.
__________________________

LIVE MUSIC:

BLUES FEELING TRIO – Il Blues fedele alle sue radici.
Il Blues delle origini, grintoso e affascinante. Un trio di musicisti generosi e passionali per una notte all’insegna di un Blues fedele alle sue radici.

BASE ONE – Tony Formichella, dal Blues, al Soul, al Funky in chiave jazz
“… un jazzista puro, un artista straordinario, che in pochi purtroppo conoscono, ma che è stato, fra le altre cose, maestro di Massimo Urbani e suo grande amico. Max era solito parlarne in termini di grande rispetto ed amicizia, stimandolo sia per le sue doti umane sia per il suo talento artistico. E questo affetto sgorga anche da parte di coloro che assistono alle sue esibizioni, pirotecniche, virtuose, ma sempre intrise di grande umanità, pathos e sentimento…”  (Marco Maimeri, http://www.livecity.it)

Il progetto “Base One” nasce dall’esperienza musicale di Tony Formichella, saxofonista e compositore di numerosi ed originali brani che si ispirano al Blues, al Soul, al Funky, al Latino tenendo sempre presente uno sviluppo armonico chiaramente jazzistico.

 

Dom. 3/05/ 2009

QUARTETO MELANDRO BRASIL – Attraverso la rilettura dei più grandi successi della cantante Elis Regina il Quarteto Melandro intraprende un viaggio nella cultura musicale brasiliana, restituendone la varietà ritmica e melodica.

Gabriella Profeta, Voce
Stefano Calderano, Chitarra
Marco Calderano, Batteria
Francesco Luzzio, Basso

TOM SHAKER , Americano con discendenza italiana. Dopo anni passati nella New York della musica e della cultura afroamericana arriva in Italia per ricercare le sue origini e qui, a Roma, una vacanza di due settimane si trasforma in una residenza permanente. Tom porta a noi tutta la cultura della grande mela attraverso la musica degli artisti che più la rappresentano nel mondo. Il jazz da Frank Sinatra a Tony Bennett passando per Cole Porter.

Tom Shaker, voce
Giampiero Lo Piccolo, sax
Stefano Crudele, batteria
Mauro Cherubini, basso
Riccardo Manenti, pianoforte

http://www.tomshaker.com/

 

Lun. 4/05/2009

JGR Lounge ProjectAscoltare musica lounge da un gruppo dal vivo? Assolutamente sì. Da un progetto discografico per EMI Jurij Ricotti ripropone dal vivo il meglio delle sue composizioni lounge. Tra jazz e musica elettronica, dolci melodie in ambientazioni sperimentali e coinvolgenti.

Jurij Ricotti, chitarra
Floriana Casiero, voce
Gianfranco Mauto, pianoforte

DIVASTATION – Atmosfere Soul e ritmi Dance per tre voci intense per tre interpreti di grande talento. Linda Loretta e Simona, ripercorrono un viaggio ideale nella storia delle grandi formazioni vocali femminili soul e dance, dalle Supremes alla musica più contemporanea delle Destiny’s Child.

Linda Gambino
Loretta Massaccesi
Simona Rizzi

 

Mart. 5/05/2009

SCARLATTOè una spugna che nel tempo si è imbevuta di musica folk, old jazz, italiana anni 40-60 di amore, di dolore, di storie e di ironia. Stretta con cura la spugna tra le mani, ecco uscir fuori i brani SCARLATTO!

Carlotta, voce
Riccardo Ciaramellari, pianoforte

ALGO DIFERENTE – Viaggio nel Cuore del tango…
Norma Beatriz Santillo, voce
Natalio Luis Mangalavite, pianoforte

… da Gardel fino a Piazzolla passando per Eladia Blazquez e i contemporanei Ruben Juarez e Cacho Castana. Una genuina rappresentazione di un popolo pertanto non manca  un “bolero”cugino fratello del tango e un capolavoro della musica folklorica argentina “Alfonsina y el mar”. Dicono che in Argentina tutto può cambiare tranne il tango e Astor Piazzolla a infranto questa regola; incorporando al tango un poco di jazz e un poco di musica classica ha raggiunto un risultato formidabile e allo stesso tempo innovatore. Fortunatamente il Tango non è stato indifferente al suo poeta e scrittore contemporaneo Jorge Luis Borges che ha detto “Il tango è la realizzazione argentina più diffusa, quella che con insolenza ha prodigato il nome argentino sull’asse della terra”. Alcune delle sue opere portano la musica di Astor Piazzolla. Anche una sua piccola poesia c’é.

 

Merc.  6/05/2009

Lettura di Poesie e Testi – Le poesie più belle e coinvolgenti della letteratura europea interpretate da un’attrice professionista e accompagnate dalle dolci note di un violino e dai passi armoniosi di 3 ballerine classiche. Un momento di magia e cultura, un’occasione per ascoltare in modo evocativo parole e testi di grandi artisti del passato.

Pat Metheny Percussion Set – I migliori successi del grande compositore e chitarrista, rivisitati in versione percussiva con l’ausilio di un splendido chitarrista. Valter Sacripanti, già batterista di Nek, Cristicchi, Mina, per un progetto molto originale ma già di grande successo.

Valter Sacripanti, percussioni
Valter Vincenti, chitarra

 

Giov. 7/05/2009

ROUNDMIDNIGHT  – Il sodalizio musicale fra la vocalità graffiante di Gina Fabiani, voce solista fra le più apprezzate dello scenario blues capitolino e l’eclettico Emiliano Begni, pianista di formazione mista proteso verso sonorità legate al blues e al jazz, nasce nel 1998 dall’incontro in un coro gospel della Capitale e continua nel tempo in maniera parallela ai progetti personali di entrambi. Da circa due anni l’esigenza di ricerca stilistica e espressiva maturata nel frattempo li ha condotti alla creazione di un progetto che avvicina l’ascoltatore a brani di non facile reperibilità ma dal forte carattere emozionale, nonché a rivisitazioni del tutto originali di pezzi più noti tratti dal blues-soul anglo-americani (Tom Waits, Paolo Nutini, Joni Mitchell, Stevie Wonder)  www.myspace.com/roundmidnightduo

SOUL DIVAS – Il Soul più bello dagli anni ’50 ad oggi attraverso i brani delle voci femminili più grandi: Aretha Franklin, Janis Joplin etc.

Valentina Petrossi, voce
Alex Mastrangelo, chitarra

 

Ven. 8/05/2009

Opera Highlights – Le più famose Arie Liriche interpretate dal vivo dalla bellissima Soprano Floriana Casiero, accompagnata al pianoforte.  Uno spettacolo di musica classica nella grande tradizione operettistica italiana.

LINDA GAMBINO TRIO – Funk, Soul, R&B con una voce potente, originale e molto American Style, per un repertorio a cavallo tra la black music e il Motown.

Linda Gambino, voce
Alessandro Clementoni, chitarra
Gianpiero Franceschi, percussioni

 

Sab. 9/05/2009  

JACARE – Nel 2003 nasce il progetto Jacaré dall’incontro tra la giovane cantante Cristina Renzetti ed il polistrumentista Rocco Casino Papia, provenienti l’una dalla musica brasiliana e l’altro dalle musiche balcaniche e dalle contaminazioni world. Dopo tre anni di intensa attività concertistica in duo, Jacaré è ormai un piccolo alligatore (“jacaré”, appunto, in portoghese) che si immerge nelle musiche del mondo riaffiorando ora in calme atmosfere jazz, ora nel samba e nello choro, per poi tornare a covare le proprie composizioni sulle sponde della canzone d’autore.

La band attuale, infatti, propone un’idea originale di canzone d’autore arrangiata con eclettismo, raffinatezza e potenza: la sezione ritmica, affidata a musicisti di grande esperienza come Marco Zanotti (Laquidara, Machado, Tavares…), Davide Garattoni (Martinis, Maver, Arcoiris…), Davide Bernaro (Zalambani Ensamble…) e l’eleganza di solisti come Giancarlo Bianchetti (per anni al fianco di Vinicio Capossela, C. Atti, A. Tavolazzi, P. Tonolo…) e Tim Trevor-Briscoe (promessa del jazz di ricerca con Comanda Barabba ed altri), completano le composizioni e i testi del duo Papia-Renzetti.

Cristina Renzetti, voce
Rocco Casino Papia, chitarre voce
Tim Trevor-Briscoe, sax clarinetto
Giancarlo Bianchetti, chitarre
Davide Garattoni, basso
Davide Bernaro, percussioni
Marco Zanotti, batteria
http://www.jacare.eu/

THE BEATERS – Attraverso l’uso di strumenti vintage originali, abiti di scena in pieno stile sweet sixties con completi replica degli spettacoli di Amburgo e Cavern, torna la BeatleMania! Uno spettacolo travolgente per chi sa apprezzare la splendida musica del più grande gruppo della storia del Rock Britannico.

 

Dom. 10/05/2009

GIORGIO CUSCITO Exotica – Pianista, sassofonista, vibrafonista, arrangiatore e compositore, è tra i massimi esponenti italiani del pianismo jazz mainstream e tradizionale; Presenta il progetto Exotica che vuole essere un omaggio alla naturale attrazione tra jazz  e le musiche di origine afrocubane e ai suoi protagonisti. Dal jazz orchestrale di Dizzy Gillespie fino a quello Hollywoodiano di Les Baxter.

Giorgio Cuscito piano
Alfredo Romano  batteria
Guido Giacomini  contrabbasso
Carlo Colombo percussioni

____________________________________ 

ANTICA BIBLIOTECA VALLE ..

.. sin dagli inizi del XX secolo è stato un ristorante storico e un centro d’arte e di cultura, proprio per il contesto urbano in cui si inserisce. Situato tra Piazza Navona, Corso Risorgimento e Largo Argentina, era un ritrovo naturale di artisti, come gli attori del vicino Teatro Valle, ma frequentato anche da gente comune e dagli amanti della grande cucina italiana, che qui da sempre è stata rappresentata.

Oggi ABV si presenta al pubblico in una nuova veste. Ottocento metri quadri di basement nel quale si vuole dare spazio a forme di Arte, Cultura e Spettacolo. Mostre di pittura e fotografia, musica dal vivo, recitazione, ma anche nuove espressioni come la visual art e i cortometraggi.