LA LEGGENDA VIVENTE JOHNNY O’NEAL A ROMA. 20.8.2019 al Gianicolo

Standard

“Non so mai cosa suonerò fino a quando non inizio a suonare. Mi piace stare nel momento. Mi piace correre rischi e al pubblico piace questo. A loro piace non sapere. Quando salgo sul palco per esibirmi, il mio pensiero si potrebbe tradurre in questa frase ‘Signore e signori, iniziate questo viaggio con me. Perché nemmeno noi sappiamo dove stiamo andando.'” Johnny O’Neal

SAVE THE DATE 20 AGOSTO 2019 a Gianicolo in Musica, nella selezione Gianicolo in Jazz, sotto la direzione artistica di Roberto Gatto, ascolteremo il grande Johnny O’Neal. La sua è una storia di umana imperfezione, quella che abbiamo tutti – chi più chi meno, ma che culmina con una rinascita ed un grande ritorno. Principalmente noto negli anni ottanta come il pianista di Art Blakey, e come sideman di molti altri grandi artisti, O’Neal ad un certo punto sarà costretto a fermarsi per seri motivi di salute. Grazie alla comunità jazzistica in cui è nato e cresciuto, a New York, riesce dopo 20 anni a tornare alla ribalta, soprattutto al suo strumento. Oggi conferma di essere un artista a “tutto tondo”, un vero intrattenitore, capace di incantare sia suonando che cantando. Un grande ‘narratore’, come solo i grandi artisti che hanno fatto la storia e che incarnano un certo tipo di tradizione e sanno fare.

Ascoltate le sue parole e musica, ai microfoni di Google New York:

Johnny’s unforgettable visit and performance at Google’s NYC office
Continua a leggere

LOVE STORY: QUINTORIGO, GATTO E ZAPPA | 13/8 Roma

Standard

Il 13 agosto a Roma dal vivo, da non perdere assolutamente il live che sa di re-union! Quintorigo e Roberto Gatto (ri)suonano Frank Zappa

ℹ️ Quintorigo e Roberto Gatto plays Zappa | Gianicolo in Jazz

Nato dalla comune passione e dall’amore smodato che Quintorigo e Roberto Gatto hanno sempre avuto nei confronti di Frank Zappa, QUINTORIGO & ROBERTO GATTO PLAY FRANK ZAPPA non costituisce né un concerto tributo né un concept-live, ma un sentito, onesto, filologico e sperimentale ringraziamento a Frank Zappa. Un’opera monografica, accurata nella sua veste teatrale e scenografica che vuole fare conoscere e riscoprire l’universo zappiano… e non basterebbero cento pagine per indagare e scoprire con gioioso stupore le infinite influenze che sottendono la musica di Zappa, così come infiniti sono i musicisti che hanno mutuato (talvolta anche inconsapevolmente) qualcosa di prezioso da lui. Fra questi ci sono anche i Quintorigo, di cui tanti critici, a ragione in questo caso, hanno letto la cifra incontrovertibilmente zappiana quasi come una aprioristica ed ossessiva forma mentis.

♿️🎵🍽 
€ 15 ingresso e prima consumazione 
☎️ PRENOTA UN TAVOLO 3317098854
#jazzmusic #estateromana2019

Continua , trovi i multimedia

Continua a leggere

BELLI E TRILUSSA AL FESTIVAL DELLE DIECI NOTTI 2019

Standard

VI SEGNALO QUESTA BELLISSIMA RASSEGNA PER CHI AMA LA POESIA. Condivido il comunicato stampa che mi è arrivato, anche se su questo tema, avrei da scrivere cose. Ma il tempo è tiranno. Leggete il comunicato con il programma allegato e partecipate. Ci andrò !

Piccolo Festival Delle Dieci Notti 27 giugno/6 luglio 2019 Bibliobar, Lungotevere Castello, Roma  IV edizione: Belli e Trilussa. Due voci che Roma ancora sente

DIREZIONE ARTISTICA: LUCIO VILLANI
Letture: ARIANNA GAUDIO
MUSICHE: AUGUSTO CRENI, STEFANO LENCI, ALESSIO MAGLIOCCHETTI, LUCIO VILLANI

Torna il Piccolo Festival Delle Dieci Notti nella sua IV edizione del 2019 interamente dedicato alla poesia, dal titolo Belli e Trilussa. Nato nel 2015 da un’idea di Lucio Villani, un festival che è “piccolo” solo perché accoglie formazioni di numero ridotto, ma che è invece grande nel ricreare l’intimità di un salotto tra amici, fatto di suoni ed emozioni nel cuore di Roma.
La direzione artistica di Lucio Villani quest’anno punta alla pungente satira di due grandi e amati autori: Carlo Salustri, in arte Trilussa e Giuseppe Gioacchino Belli. Due stili e periodi storici diversi per due osservatori della stessa città Per dieci notti, a partire dal 27 giugno, Arianna Gaudio leggerà Belli e Trilussa, accompagnata da musicisti in scena con lei.

Continua a leggere

BEBO FERRA LIVE A ROMA: IL JAZZ, IL FUNK & L’ELETTRONICA

Standard

WE LOVE JAZZ! OGGI A Gianicolo In Jazz possiamo goderci il concerto di  Bebo Ferra TRIO, nella splendida rassegna dell’Estate Romana dolcemente e comodamente posizionata sulla terrazza più bella di Roma. Con Bebo Ferra considerato ormai da tempo uno dei più rappresentativi chitarristi italiani, troviamo Anthony Pinciotti dinamico, innovativo batterista newyorkese, esperto in jazz, rock e musica mondiale e Dario Deidda musicista a 360°, ma profondo conoscitore del jazz. Va detto… nel jazz è uno dei più importanti rappresentati mondiali del basso elettrico.

Una produzione originale del Modena Jazz Festival che vede i tre STRAORDINARI artisti giocare con un interplay tra Jazz Funk e suoni elettrici, esponendo il pubblico ad un sound molto moderno ma che conserva e mostra le sue forti radici di Blues e Jazz. In breve: una cosa da vedere!

Continua a leggere

JAM SESSION A GIANICOLO IN MUSICA 2019

Standard

Una delle novità dell’edizione 2019 della rassegna GIANICOLO IN MUSICA, fiore all’occhiello nel cartellone dell’Estate Romana 2019 – fino al 22 settembre al Gianicolo > calendario – sono le JAM SESSION, che il direttore artistico della programmazione Jazz ROBERTO GATTO ha voluto inserire. E non a caso!

La jam session da sempre ha rappresentato e continua a farlo, il vero spirito del Jazz, il momento di libero scambio che ha permesso al linguaggio del jazz di essere tramandato pressoché intatto, sino ai giorni nostri, dalla sua nascita all’alba del XX secolo. E così, di mano in mano, ma soprattutto di ancia in ancia, di tasto in tasto vengono tramandati assoli, fraseggi, melodie, atmosfere, stili. Come una magica macchina del tempo la JAM SESSION mette i musicisti faccia a faccia con i grandi del passato, per rivivere i loro evergreen senza modificarli di una virgola. Ma vale anche ‘il contrario’, perché è anche l’occasione per prendere un tune di 70 anni fa e di rivestirlo di grande contemporaneità.

Alcune delle serate di #gianicoloinjazz saranno caratterizzate, dopo il concerto in cartellone, da ‘Jam Session’ aperte, dirette ed impreziosite dai band leader di ogni serata. I nomi sono di grande effetto. Da Roberto Giaquinto a Max Ionata, da Fabio Zeppettela a Walter Ricci e poi Silvia Manco, che inaugura il giro di jam il 18 Giugno, e ancora Daniele Scannapieco, Claudio Filippini, Simone Alessandrini, Carlo Conti, Emanuele Cisi. Qui si riunisce una bella fetta di Top Jazz made in Italy! Non mancheranno a sorpresa le ‘bacchette magiche’ del grande Roberto Gatto.

INFOPOINT: 3317098854

Continua a leggere

BOOGIE JAZZ SEASON, BUONA LA PRIMA!

gabriele buonasorte
Standard

Assolutamente da non perdere! Il 17 maggio l’ultima puntata di Boogie Jazz Season al Boogie Club di Roma. Sarà proprio Gabriele Buonasorte, il direttore artistico di questa piccola e forzuta rassegna di jazz, a chiudere in bellezza con il suo nuovo progetto TIME LAPSE, The Taste Of Second Life, nell’ottavo ed ultimo appuntamento di questa prima edizione, anche se già ci promette un bel BIS in autunno! Con Buonasorte questa sera ci sarà una band esplosiva con Greg Burk al piano/sinth, John B. Arnold alla batteria/live electronics e Gabriele Lazzarotti al basso elettrico.

La rassegna curata da Buonasorte, ottimo sassofonista e manager attivo in Italia e all’estero, è stata realizzata anche grazie alla passione e all’intraprendenza del proprietario del club in Via Gaetano Astolfi, zona Portuense, Marco Dal Fabbro, che ha voluto mettersi alla prova, quasi ‘sfidando leggi della fisica’ visti i tempi che corrono per i piccoli palchi della capitale, e ospitare otto serate di grande Jazz italiano ed internazionale in un vero e proprio non luogo jazzistico, appunto al BOOGIE CLUB.

Tra gli ospiti di questa prima stagione musicisti straordinari, come Javier Girotto, Nicola Stilo, Rosario Giuliani, Susanna Stivali, Max Ionata, Natalio Mangalavite, John Arnold, Dario Deidda, Lorenzo Tucci e molti altri. Cartellone Completo Continua a leggere

IL TEMPIO DELLA CLASSICA FA UN PASSO IMPORTANTE: GONFALONE JAZZ 2019

Standard

Il prestigioso Oratorio del Gonfalone, tempio della musica classica romano, compie un passo importante verso quella che, certamente, domani sarà considerata musica classica. Si apre al jazz, inaugurando con il mese di Aprile un cartellone di ‘classic jazz’, da Sinatra a Ray a Billie. In bocca al lupo a loro. Gran bella idea! 

[FONTE CS]                

ORATORIO DEL GONFALONE Stagione 2018-2019 il jazz e il soul-pop arrivano al Gonfalone: due Venerdì dedicati a Frank Sinatra, Ray Charles e Billie Holiday 

L’Oratorio del Gonfalone inaugura un nuovo filone di concerti che intende omaggiare il jazz e le voci che hanno contribuito ad arricchire la storia del fortunato genere musicale. Continua a leggere