STEFANO DI BATTISTA RESIDENT AL ALEXANDER DAL 13 AL 17 SETTEMBRE

Standard

stefano di battista Alexanderplatz jazz club roma

“Con orgoglio possiamo annunciare il musicista di riferimento del jazz italiano, l’unico che è andato oltre le frontiere e che ha collaborato con uno dei più grandi musicisti di jazz del 900: Michel Petruciani”. E’ così che Eugenio Rubei, direttore artistico dello storico Alexanderplatz Jazz Club romano alla 34^ stagione, annuncia la presenza come resident artist di STEFANO DI BATTISTA, nella settimana dal 13 al 17 Settembre 2016. Senza alcun dubbio tra i musicisti numero uno al mondo per il sassofono, Stefano Di Battista riesce a compiere quella rara magia di unire e trasmettere tecnica e sentimento. Amatissimo in Francia dove è osannato come una rock star, ha suonato al fianco di moltissimi artisti che elencarli diventerebbe complesso. Certamente tutti ricordano, come lo stesso Rubei sottolinea, le sue collaborazioni con Michel Petrucciani, ma anche con con Elvin Jones – lo storico batterista di Coltrane, con McCoy Tyner e Bobbie Hutcherson, e poi con alcuni dei mostri sacri del jazz mondiale come Quincy Jones, Herbie Hancock, Ron Carter, Joe Lovano, Tom Harrell. Stefano Di Battista nel nostro paese ha collaborato con tutti i principali colleghi jazzisti ed è uno dei musicisti più conosciuto anche dal grande pubblico per aver portato il suo sax in progetti con Lucio Dalla, Erri De Luca, Claudio Baglioni, Enrico Rava, Massimo Ranieri, Alex Britti e tanti altri grandi artisti della nostra musica. Continua a leggere

HUGH COLTMAN & STEFANO DI BATTISTA

Standard

Hugh Coltman

Imperdibile concerto a Roma al Auditorium Parco della Musica il 25 Aprile prossimo. Per la prima volta in Italia una vera star del jazz europeo, una voce intensa, un musicista molto stimato dai colleghi e dal pubblico. Sarà al Teatro Studio con il suo quintetto e per l’occasione sarà con lui ad accoglierlo in città il nostro sassofonista più amato al mondo. Stefano di Battista.

Per avere i BIGLIETTI online subito!

Il crooner Hugh Coltman è già una star in posti come la Francia, dove il sold out è praticamente automatico. Arriva per la prima volta in Italia a presentare dal vivo i brani tratti dall’ultimo album “Shadows, Songs of Nat King Cole” prodotto da Sony/Okeh, che rappresenta un omaggio personale al grande jazzista. Un concerto intenso ed emozionante, quanto lo è il disco che sta riscutendo il favore della comunità jazzistica europea. Perchè Nat e le sue canzoni sono degi evergreen che ti scaldano il cuore e se, come Hugh Coltman, hai deciso cdi intraprendere lo stesso cammino del ‘King’, il tributo diventa una vera e propria necessità ad un certo punto della carriera. Un suo modo per dire grazie. Il disco sta andando benissimo e se avete occasione vi consiglio assolutamente di prenderlo. Sul suo sito troverete tutte le informazioni necessarie a conoscerlo meglio

Questa scuola di vocalist maschile che arriva da UK mi da proprio enormi soddisfazioni!

SUL PALCO
Hugh Coltman voce
Thomas Naim chitarra
Paul Lay pianoforte
Fabien Marcoz contrabbasso
Raphael Chassin batteria

special guest
Stefano Di Battista sassofoni

 

BIGLIETTI bit.ly/HughColtmanROMA

Hugh Coltman Stefano di Battista

PASQUA IN JAZZ NEI MUSEI DI ROMA

Standard

 

Stefano di Battista e Seby Burgio
26.3 ai MERCATI DI TRAIANO Stefano Di Battista & Seby Burgio

I nostri Musei Civici ospiteranno eventi straordinari dal 24 al 28 marzo, proprio durante la Pasqua cattolica. Saranno moltissime le iniziative che vi invito a seguire nel dettaglio sui siti del Comune di Roma o telefonando al Tel. 060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 21.00) www.museiincomuneroma.it o su Twitter con #PasquaneiMiC

Ci sarà molta musica jazz, per quanto ci riguarda, ed io come sempre ve lo segnalo. Tutti i concerti sono realizzati in collaborazione con la Casa del Jazz e il costo per l’ingresso è di 1,00€ fino ad esaurimento dei posti disponibili

indirizzi dei musei in fondo al post

25.3.2016 ore 21 e 22 CENTRALE MONTEMARTINI  [Sala Macchine]
LUCA FILASTRO Cultore del primo pianismo jazz, Luca Filastro è considerato uno dei massimi esponenti dello stride piano attualmente attivi in Italia.

25.3.2016 ore 21 e 22 MACRO [Sala Enel] 
MAURIZIO GIAMMARCO & FABIO ZEPPETELLA DUO Affini per orizzonti e percorsi artistici, collaboratori di lunga data in diverse passate occasioni, Maurizio Giammarco (sax) e Fabio Zeppetella (chitarra) tornano ad esibirsi insieme, e nell’intima formula del duo, proprio in occasione di questo concerto al MACRO. Propongono composizioni originali e interpretazioni del repertorio classico del jazz, con l’idea di esprimere un sound personale, mantenendo il giusto equilibrio fra i solidi parametri della classicità e la freschezza della sperimentazione.
In collaborazione con la Casa del Jazz

26.3.2016 ore 21 e 22 MERCATI DI TRAIANO  [Grande Aula]
STEFANO DI BATTISTA CON SEBY BURGIO Sassofono e pianoforte per un viaggio a 360 gradi nella musica. Da Pino Daniele a Duke Ellington, da Ennio Morricone ai grandi standard del jazz, il concerto vuole far rivivere al pubblico le emozioni che solo i grandi brani sanno riaccendere. Saranno in scena il sassofonista Stefano Di Battista e il giovane talento siciliano Seby Burgio, al pianoforte.

26.3.2016 ore h.19.30 e 20.30 MACRO TESTACCIO [Padiglione 9B]
PIERO DELLE MONACHE – #SOLOSÉ Da anni presente tra i 10 migliori sassofonisti d’Italia secondo i Jazzit Awards, il sassofonista e compositore Piero Delle Monache porterà in scena, anche con percussioni ed elettronica, il suo spettacolo #SoloSé, un viaggio musicale attraverso il jazz e altri linguaggi artistici. La performance propone infatti un delicato mix di stili e alterna omaggi al grande cinema a voci fuori campo. Non mancherà un originale uso dell’iPhone.

27.3.2016 ore 21 e 22 CENTRALE MONTEMARTINI [Sala Macchine]
JAVIER GIROTTO & ALESSANDRO GWIS DUO
In questo nuovo progetto in duo, Javier Girotto (sax) e Alessandro Gwis (piano) si spingono in viaggio attraverso improvvisazione e composizione, jazz e musica latina, sonorità elettroniche e radici popolari andine, musica colta europea e tango. Una esplorazione in cui riescono a mantenere come punto di riferimento il loro grande senso melodico, creando una sonorità molto originale, e quasi orchestrale, anche grazie all’utilizzo di molti strumenti: sax e pianoforte, naturalmente, ma al tempo stesso campionatori, flauti, live electronics.

Indirizzi

MACRO TESTACCIO Piazza Orazio Giustiniani, 4
Orario ore 14.00-20.00. La biglietteria chiude 30 minuti prima.
MACRO Via Nizza, 138
Orario 10.30-19.30. La biglietteria chiude un’ora prima
MERCATI DI TRAIANO Via IV Novembre 94
Orario 9.30-19.30. La biglietteria chiude un’ora prima
CENTRALE MONTEMARTINI via Ostiense, 106 
Orario 9.00-19.00. La biglietteria chiude mezz’ora prima.

 

di C. Piraino

LUCIO DALLA, QUELLA NOTTE DI STELLE, DEL JAZZ

Standard

Lucio Dalla

Un disco da avere, regalare o comunque ascoltare almeno sul web. “In Quella Notte di Stelle” è il primo documento completo, e con tutta l’elettricità del live, dell’amore di Lucio Dalla per il jazz. Con uno strepitoso Di Battista al sax, Lucio canta alcuni suoi classici e li affianca ad altri classici strumentali del jazz suonando il clarinetto e il pianoforte.

Un regalo di Natale che io farei a chi voglio veramente bene. Approfitto per ricordare, come ogni anno, di comprare MUSICA a Natale. Cerchiamo in questo momento dell’anno di essere persone migliori, ma veramente. Comprando musica di qualità aiutiamo un settore che regala emozioni tutto l’anno. E poi l’effetto sarà inaspettato, insomma farete di certo colpo. Chi più della musica ci aiuta a vivere e poi ricordare? In questi momenti di collettiva follia, dove regalare e possedere diventano un obbligo morale, almeno facciamo la cosa giusta. NO?

“La musica è un grande fiume, un grande mare, è una nebulosa misteriosa. Tutte le musiche sono compatibili, non c’è una musica che si respinge” Lucio Dalla

Continua a leggere

NOTTI DI MUSICA AL MUSEO

Standard

Stefano di Battista

ft a. del gaudio

NOTTI DI MUSICA AL MUSEO
Museo degli Strumenti Musicali
Piazza Santa Croce in Gerusalemme, Roma
21 giugno / 13 settembre 2015 * eventi parzialmente annullati * 
Il 21 Giugno, in occasione della FESTA DELLA MUSICA e dell’apertura della rassegna, la serata sarà interamente gratuita.
tutti i giorni

ATTENZIONE! Questo sarà un evento di musica molto bello. Anche nel significato, profondo, che si cela dietro un ‘semplice’ cartellone, che poi tanto semplice non è perché in esso  troviamo alcuni tra i nomi più interessanti in Italia oggi. Un po’ di buona e sana musica italiana. Sotto la direzione artistica di Ernesto Assante, la rassegna sarà ospitata all’interno del Museo degli Strumenti Musicali,  dal 21 Giugno fino al 6 Luglio, nel cuore di Roma. Il motivo della scelta di questo luogo mi riempie di gioia. Perché visitando i musei dove sono custoditi gli strumenti musicali, il mezzo grazie al quale abbiamo la Musica, il silenzio che li circonda è decisamente innaturale.  NOTTI DI MUSICA AL MUSEO renderà giustizia a questi meravigliosi oggetti pieni di storia e che un tempo hanno regalato chissà quali fantastiche melodie. Vibreranno nuovamente, seppur indirettamente, grazie a nuove corde, rullanti, martelletti e ance. A seguire il programma e il comunicato stampa.

Continua a leggere

QUICK PRESS: Mille Bolle Blu è diventato un disco

Immagine

QUICK PRESS: Mille Bolle Blu è diventato dun disco

Domani 7 giugno nelle edicole uscirà (con espresso e la repubblica) il cd del omonimo lavoro teatrare Mille Bolle Blu che ho avuto il piacere di vedere a Roma la scorsa stagione. Un repertorio incredibile, nato per questo spettacolo ideato da Gino Castaldo, con alcuni brani che hanno veramente fatto la nostra storia e che continuano a non “invecchiare” nononostante i tanti anni passati dalla loro prima edizione. Da Tenco a Migliacci, da Lennon a Chico Barque, gli autori dei pezzi sono delle vere star della canzone mondiale. L’interpretazione eccellente di Nicky Nicolai accompagnata dal signor Sassofono Stefano di Battista consegnano al pubblico un CD che consiglio di tenere nella propria library. Da notare la presenza della Big Band composta per l’occasione da grandissimi musicisti italiani del jazz che da’ prova eccellente di se.

I brani contenuti nel disco:
SE STASERA SONO QUI (Luigi Tenco)
THESE BOOTS ARE MADE FOR WALKING (Lee Hazlewood)
IO CHE AMO SOLO TE (Sergio Endrigo)
ANCORA (F. Migliacci- C. Mattone)
SONO STANCO (B. Brighetti -B. Martino -G. Pisano 1959)
CHE SARA’ (J. Fontana- F. Migliacci- C. Pes)
SE TU RAGAZZO MIO (V. Ferri-G. Ferri-Pintucci)
NON GIOCO PIU’ (R. Lerici – G. Ferrio)
E SE DOMANI (Giorgio Calabrese – Carlo Alberto Rossi)
VORREI CHE FOSSE AMORE (A. Amurri – B. Canfora)
ALL MY LOVING (J. Lennon – P. McCartney)
MY BABE JUST CARES FOR ME (W. Donaldson – G. Kahn)
SE TELEFONANDO (E. Morricone. M. Costanzo – G. De Chiara SMOKE ON THE WATER (Deep Purple)
LA BANDA (Chico Buarque de Hollanda – A. Amurri)

Nicky Nicolai,  voce
Stefano Di Battista,  sax alto e soprano
Max Paiella, voce in My Babe Just Cares for me e Se Telefonando |Smoke on the water

Stefano Di Battista Jazz Big Band
Sergio Vitale, tromba
Mario Caporilli, tromba
Claudio Corvini, tromba
Luigi Di Marco, sax alto
Alessandro Tomei, sax tenore
Marco Guidolotti, sax baritono
Massimo Pirone, trombone
Mario Corvini, trombone
Andrea Rea, piano
Alessandro Castiglione, chitarra
Daniele Sorrentino, contrabbasso
Fabrizio Aiello, percussioni
Roberto Pistolesi, batteria

MAGGIORI INFORMAZIONI

> post precedente

> post precendete

di CRISTIANA PIRAINO

FESTIVAL DEL SASSOFONO

Standard

Roma 14-18 maggio 2013
FESTIVAL DEL SASSOFONO
Auditorium Parco della Musica
sala Petrassi e teatro Stusio
€ 10,00 h. 21:00
Abbonamento a 5 serate € 25,00
Acquisto in Biglietteria – online LISTICKET

Oggi inizia a Roma un rassegna veramente interessante e unica nel suo genere dedicata al sassofono, strumento affascinante e versatile, capace di rappresentare gli stili e i generi più diversi. La rassegna stessa mostrerà lo strumento in tutte le sue sfaccettature con preformance che vanno dalla classica al jazz alle sperimentazioni più contemporanee. 5 saranno le serate e 10 in tutto le performance di alcuni tra protagonisti assoluti del sassofono in italia come Javier Girotto, Rosario Giuliani, Dan Kinzelman, Stefano Di Battista, Francesco Cafiso, Maurizio Giammarco, solo per citarne alcuni. Non perdete l’occasione di allargare i vostri orizzonti. Andate al festival del Sassofono.

PROGRAMMA

Mar. 14.05.2013
Sala Petrassi h. 21:00
1° set Javier Girotto, Atem Quartet
2° set Rosario Giuliani Quartet
online ticket

Merc. 15.05.2013
Sala Petrassi h. 21:00
1° set Hobby Horse
2° set Stefano Di Battista Quartet
online ticket

Giov. 16.05.2013
Teatro Studio h. 21:00
1° set Francesco Cafiso e Dino Rubino
2° set Maurizio Giammarco Quartet
online ticket

Ven. 17.05.2013
Teatro Studio h. 21:00
1° set Puglia Jazz Factory
2° set Roberto Gatto Quartet
online ticket

Sab. 18.05.2013
Teatro Studio h. 21:00
“Mosaic” / “Jazz, Contemporanea e altro”
1° set Ialsax Quartet di Gianni Oddi
2° set Ensemble Saxofoni Conservatorio S.Cecilia fondata da Alfredo Santoloci con Maurer, Santoloci, Caggiano, Rossi.
Musiche di: A.Vivaldi, J.S.Bach, G. Rossini, B. Bartòk, K. Weill, C.Parker, Beatles, L. Bernstein, E. Morricone, J.Zawinul.
online ticket

 

di CRISTIANA PIRAINO

Mille Bolle Blu: MUSICA E FAMIGLIA

Standard

Complice l’aria ancora calda di un pomeriggio romano di fine Settembre, tutto sembrava fermo, come immortalato in una di quelle foto che i turisti portano via da Roma. Il giallo ocra del sole sulle facciate pastello dei palazzi di Piazza San Silvestro esaltava lo spirito del sabato, in una città priva della massa che onora il rito dello shopping compulsivo. Tutto sommato questa crisi qualche lato positivo lo ha. Vedo quanto è bella Roma nel suo antichissimo cuore mentre mi avvicino alla Sala Umberto in Via della Mercede dove per la seconda volta sto andando a vedere le Mille Bolle Blu. Uno spettacolo teatrale, contenitore di indimenticabili canzoni degli anni ’60, ideato da Gino Castaldo per la voce di Nicky Nicolai accompagnata da Stefano di Battista e da una Big Band di jazzisti, alcuni tra i migliori oggi in Italia. Un’occasione perfetta per portare i bambini, per avvicinarli a quella musica che conserva un profondo legame con l’arte e mostrargli un passato importante, della nostra storia recente, che ha dato vita poi a fiumi di parole e note che ancora ispirano molti giovani artisti. Da Mina a Gabriella Ferri, dai Beatles ai Deep Purple, da Nina Simone a Jose Feliciano, il percorso é una piacevole cascata di perle musicali che inevitabilmente e per fortuna fanno parte di noi. Lo spettacolo ben fatto, Nicky in formissima, Stefano  interprete immenso, una Big Band convincente sempre, le numerose variazioni di stili e temi grazie agli ottimi di arrangiamenti di Mario Corvini. Perfetto, direi! Divertenti poi le interruzioni di Max Paiella, un comico che non conoscevo molto, prima (di diventare una sua ‘ammiratrice’).

Accanto a me le mie figlie, di 12 e 9 anni, non hanno perso una sola battuta ascoltando brani di un’epoca in cui neanche la loro mamma era nata, e oltrettutto si sono molto divertite. Per un momento guardandomi intorno ho pensato che la sala gremita stesse a rappresentare un arcobaleno di età. Dai piccolissimi di pochi mesi a persone molto anziane che negli anni ’60 probabilmente erano già adulte.

E così il tempo scorreva dolcemente davanti a noi, lasciando spazio all’idea di famiglia e di musica, di quanto la musica sia fondamentale a creare momenti di vera condivisione in famiglia; una dopo l’altra queste canzoni senza tempo univano le tante diverse generazioni offrendo a tutti la stessa piacevole sensazione. Un pensiero il mio che si rafforzava vedendo Stefano e Nicky, marito e moglie, rivolgere un saluto ai tanti bimbi presenti in sala, tra i quali la loro piccola figlia. Una stupenda immagine di musica e famiglia.

Lo spettacolo ormai ha lasciato questi lidi, ma se volete ancora vedere le Mille Bolle Blu, sarà in Tournée nei giorni 8.11.2012 al Teatro Sociale di Mantova, 10.11.2012 al Teatro Celebrazioni di Bologna, 26.11.2012 al Teatro Diana di Napoli e 25.3.2012 al Teatro Nuovo di Milano.

LE CANZONI

Se stasera sono qui – Mina
Io che amo solo te – Sergio Endrigo
These boots are made for walking – Nancy Sinatra
Una carezza in un pugno
Che sarà (paese mio che stai sulla collina) – Jose Feliciano
Ancora – Eduardo De Crescenzo
La banda  – Mina
Se tu ragazzo mio  – Gabriella Ferri
Non gioco più  – Mina
Vorrei che fosse amore  – Mina
All my loving  – Beatles
Sono stanca – Mina
Smoke on the water  – Deep Purple
Se telefonando E se domani – Mina
My baby just cares for me  – Nina Simone

LA ‘SUPER’ BIG BAND

Sergio Vitale, tromba
Mario Caporilli, tromba
Claudio Corvini, tromba
Luigi Di Marco, sax alto
Alessandro Tomei, sax tenore
Marco Guidolotti, sax baritono
Massimo Pirone, trombone
Mario Corvini, trombone
Andrea Rea, piano
Alessandro Castiglione, chitarra
Daniele Sorrentino, contrabbasso
Fabrizio Aiello, percussioni
Roberto Pistolesi, batteria

di CRISTIANA PIRAINO