BACHECA dell’ESTATE ROMANA

Standard

 

VILLA CELIMONTANA
18 giugno|20 settembre 2009
Festival del Jazz
Piazza della Navicella sul Colle Palatino
apertura cancelli 21:30
Ingresso da gratuito fino a 30,00€

>>> PROGRAMMA CONCERTI 

 >> Giugno 2009     >> Luglio 2009     >> Agosto 2009  >> Settembre 2009

 

 __________________________________________________________________________________________ 

ROMA VINTAGE
13 giugno|15 agosto 2009
Rassegna Vintage ’70-’80

Parco San Sebastiano
Viale delle Terme di Caracalla 55

__________________________________________________________________________________________ 

  

ROMA INCONTRA IL MONDO
16 giugno|8 agosto 2009

Rassegna di arti performative

VILLA ADA,  al Laghetto
raggiungibile da via di Ponte Salario

__________________________________________________________________________________________ 

 FESTIVAL DI VILLA ADRIANA
17 giugno| 16 luglio 2009

Festival delle Arti Performative
Villa Adriana, Tivoli (RM)
INFO (+39)06 80241281

>>> PROGRAMMA

 __________________________________________________________________________________________

 FIESTA Club ’09
18 giugno –  16 agosto 2009
Festival Latino America
Ippodromo delle Capannelle – Roma
INFO (+ 39) 06 7182139

 >>> PROGRAMMA CONCERTI

__________________________________________________________________________________________ 

FESTA EUROPEA DELLA MUSICA 
21 giugno 2009
Fête de la Musique 

INGRESSO GRATUITO 
evento mondiale 20-21-22 giugno
A Roma nelle piazze e nelle strade 
diferenti orari

>>> PROGRAMMA CONCERTI

__________________________________________________________________________________________  

LUGLIO SUONA BENE
25 giugno|31 luglio 2009
Rassegna Musicale

Auditorium Parco della Musica
Cavea e Sala Santa Cecilia
Inizio concerti h. 21:00 
Prezzo Variabile

>>> PROGRAMMA CONCERTI

__________________________________________________________________________________________

ROMA in ROCK FESTIVAL
27 giugno| 25 luglio 2009
Festival del Rock
Ippodromo delle Capanelle –  Roma
BIGLIETTI: al botteghino / ticketone.it

>>> PROGRAMMA CONCERTI

Il Festival di Milano e Torino

DA  SETTEMBRE!!!

Annunci

LA MILONGA DI NATALIO

Standard

da Merc. 1 |07|2009
Tango dopo la mezzanotte
dal Giovedì alla Domenica
a Villa Celimontana

LA MILONGA DI NATALIO
Bosco di Villa Celimontana
nell’ambito di Villa Celimontana Jazz Festival
Piazza della Navicella
Tutte le sere a partire dalle 24:00

Selezione musicale a cura di Natalio Mangalavite

Ingresso:
dopo le 12:00 5,00 €
scuole tango 4,00 €

Nel bosco di Villa Celimonatana quest’anno una grande sorpresa per il pubblico e gli amici del festival del jazz di Roma. Tra luci soffuse e profumi incantevoli si dazerà il Tango dopo la mezzanotte. La Milonga di Natalio inaugura la pista il prossimo mercoledì 1 luglio nel cuore della villa accanto all’area concerti. La pista è ampia e si trova in un’area piena di vegetazione, che contribuisce a rendere l’atmosfera ancora più fantastica. Ci sarà Tango da ballare tutte le sere con la selezione musicale curata dal noto musicista argentino Natalio Mangalavite.

 

>>> BIOGRAFIA di Natalio Luis Mangalavite

 

Segnati all’evento su Facebook

_________________

Info

  
Ufficio stampa: Romalive di Cristiana Piraino Musica Eventi  cristiana.piraino@gmail.com

nella foto di cover: ‘Caschè’  opera di Maurizio Yorck acrilico su tela 100×150

NOSTALGIA: Diana Ross & The Supremes

Standard

Oggi è stata la prima giornata d’estate passata su una spiaggia non troppo affollata da timidi bagnanti alle prese con il primo sole. E come ogni estate, con la discesa a mare della gente, inizia la precessione dei venditori ambulanti che ormai a Sabaudia fanno parte della scenografia come le telline sul bagnasciuga. Dopo un prima ondata di occhiali giganti, asciugamani dai colori impossibili, grattachecche, cocco bello, costumi e ciavattine, finalmente all’orizzonte vedo un uomo con una borsa media a tracolla.. deve essere quello dei CD – penso – e per levarmi ogni dubbio gli dico di farmi vedere quello che ha.. Bingo! CD e Dvd ..

Lo so è illegale e ingiusto verso la musica. Ma sfogliando il ‘catalogo’ di questi venditori ambulanti si riesce a avere una panoramica at-a-glance sulla musica che si vende di più. E a volte a sapere delle vere chicche.. L’uomo mi passa una ad una le varie mazzette di cd. Tra le mani mi ritrovo una sfilza di compilation di amici degli amici e cantanti riuniti, insomma un mare di Pooh.. E mentre continuo a scartare ogni cd visionato ecco la chicca, ve l’ho detto c’è sempre. Diana Ross and The Supremes. Lì, in mezzo a un mare di cover sbiadite, ci sono le più belle canzoni di una formazione vocale che negli anni sessanta ha fatto la storia della musica, raccolte nella ‘Definitive Collection 2009’

Vodpod videos no longer available.the supremes where did our love go

Florence Ballard, Mary Wilson e Diana Ross, ovvero The Supremes dal ’59  al ’70, anno in cui la Ross intraprese la carriera da solista, sono state la prima girl band della storia – anche se le Spice Girls vantano da sempre questo primato. In realtà la Motown Records fece numerosi provini proprio per mettere insieme una formazione vocale al femminile a scopo puramente commerciale. Il caso o il destino volle che queste tre splendide voci, all’epoca sedicenni, accompagnate da grandissimi musicisti, dessero vita ad un fenomeno importante sia dal punto di vista commerciale sia dal punto di vista musicale in quanto precursore di quello che poi sarebbe diventato successivamente il fenomeno della musica dance.

Diana Ross fu l’elemento principale del gruppo e sebbene negli anni cambiarono spesso le altre due voci che la accompagnavano, lo stile rimase immutato (e il successo assicurato con oltre 40 album pubblicati e 50 milioni di copie vendute..)  >>> wikipedia

Diana Ross & The Supremes
The Definitive Collection 2009

Where Did Our Love Go
Baby Love
Come See About Me
Stop! In The Name Of Love
Back In My Arms Again
Nothing But Heartaches
I Hear A Symphony
My World Is Empty Without You
Love Is Like An Itching In My Heart
You Can’t Hurry Love
You Keep Me Hangin’ On
Love Is Here And Now You’re Gone
The Happening
Reflections
Love Child
I’m Livin’ In Shame
I’m Gonna Make You Love Me
Someday We’ll Be Together

_____________________________

Curiosità:

(fonte wikipedia)

Si chiama bagnasciuga o (in antico) linea di fior d’acqua (in inglese boat-topping) quella parte di superficie di carena della nave limitata superiormente dal piano di galleggiamento a massimo carico ed inferiormente dal piano di galleggiamento a nave scarica; è quindi la parte compresa fra opera viva ed opera morta.

La parola è spesso impropriamente utilizzata anche per indicare la battigia, ossia quella parte della spiaggia che si bagna e asciuga per effetto del moto ondoso. In questo significato celebre è il discorso di Benito Mussolini del 24 giugno 1943, che di fronte alle voci su un prossimo sbarco alleato in Sicilia (avvenuto effettivamente dopo pochi giorni, il 10 luglio), proclamò che ogni tentativo di sbarco sarebbe stato “congelato su quella linea che i marinai chiamano bagnasciuga”. Tale discorso è poi passato alla storia come il “discorso del bagnasciuga”.

VILLA ADRIANA 17|06-16|07 2009

Standard

17 giugno| 16 luglio 2009
Villa Adriana, Tivoli (RM)

INFO e biglietti 06 80241281

Per acquistare i biglietti visitate il sito listicket.it

Alla terza edizione nel 2009, inizia il FestiVAl di Villa Adriana. Una kermesse di Arte Performative Contemporanee e Musica. Dal teatro metaforico del regista lituano Nekrosius, alla danza nelle sue varie espressioni – dal canadese Maliphant, al repertorio del Newyorkese Forsythe, al Flamenco nella sua forma più contemporanea.  Vedremo le evoluzioni di 6 meravigliosi artisti circensi a confronto con l’esigenza di creare nuova forme espressive per questa arte antica e secolare. Ascolteremo Musica importante, con un omaggio a Duke Ellington reso dalla incredibile big band romana la PMJO diretta da Maurizio Giammarco, grande sassofonista e compositore del panorama jazz europeo. E poi Paolo Fresu e Gino Paoli, in due attesissimi concerti.

________________________________

PROGRAMMA

Merc. Giov.  17-18/06/2009  TEATRO
IDIOTAS
regia di  EIMUNTAS NEKROSIUN 
h. 21:00
Tratto dal romanzo di Dostoevskij L’Idiota
Prima assoluta Spettacolo in lingua lituana con sopratitoli in italiano

Posto unico 20,00

Ven.  19/06/2009  TEATRO
IDIOTAS  (versione integrale h. 20:00)
regia di  EIMUNTAS NEKROSIUN 
Tratto dal romanzo di Dostoevskij L’Idiota
Prima assoluta Spettacolo in lingua lituana con sopratitoli in italiano

Eimuntas Nekrosius, il grande resista lituano mette in scena l’opera letteraria di Dostoevskij L’Idiota. Nekrosius utilizza una forma di teatro metaforico e mette in scena un’azione ricca di movimento e grande interpretazione emozionale e plastica degli attori. Oggetti situati sul palcoscenico si trasformano in un racconto autonomo.

Posto unico 25,00

——————————————————

Lun./Mar. 
22-23/06/2009  DANZA CONTEMPORANEA
APOCRIFU
Coreografo Sidi Larbi CherKaoui
h. 21:00 PRIMA NAZIONALE

Apocrifu è un viaggio attraverso lo spirito, la fede e le ideologie, ponendo il relativismo, l’uguaglianza tra le culture, così come i testi apocrifi da sempre emarginati rispetto alle scritture ufficiali, in netta opposizione con ogni forma di verità assoluta.

Posto unico 20,00 €

——————————————————

Ven./Sab. 
26-27/06/2009  CIRCO – ARTE CONTEMPORANEA
COMA IDYLLIQUE Cie Hors Pistes
Puzzle autour du cirque

h. 21:00 PRIMA NAZIONALE

Porté acrobatici, manipolazione d’oggetti, pertica cinese, bascula, insieme a tanta musica e danza, per narrare, secondo lo stile proprio del nouveau cirque che unisce la spettacolarità al racconto, la storia di una famiglia dagli anni ’70 ad oggi, con il commento fuori campo di uno strampalato musicista rock, e le divertenti peripezie di sei acrobati “supervitaminizzati”.

Posto unico 20,00 €

——————————————————

Lunedì 
29/06/2009  JAZZ
PMJO “Duke Ellington Memorial Concert”

La PMJO Parco della Musica Jazz Orchestra, l’orchestra jazz residente della Fondazione Musica per Roma all’Auditorium Parco della Musica, diretta dal 2005 da Maurizio Giammarco, si misura con le composizioni di Duke Ellington, compositore di straordinario fascino e leader della mitica orchestra omonima, che animò la scena musicale e jazzistica statunitense e mondiale per circa quaranta anni. Una sfida affascinante tutta da gustare, guardare e ricordare. 

PMJO Parco della Musica Jazz Orchestra:

Maurizio Giammarco direzione, arrangiamenti, sassofoni,
Mario Corvini, Pino Iodice arrangiamenti
Gianni Oddi, Daniele Tittarelli sax contralto, soprano, clarinetti e flauti
Gianni Savelli, Marco Conti sax tenore, soprano, clarinetti, flauti
Elvio Ghigliordini sax baritono, clarinetto, flauto
Fernando Brusco Claudio Corvini, Giancarlo Ciminelli, Aldo Bassi trombe, flicorni
Mario Corvini, Massimo Pirone, Luca Giustozzi, Roberto Pecorelli tromboni
Pino Iodice pianoforte
Luca Pirozzi contrabbasso
Pietro Iodice batteria

Posto unico 15,00 €

——————————————————

Giov./Ven.  02-03/07/2009   DANZA
TWO:FOUR:TEN
Coreografo Russell Maliphant

h. 21:00 

PRIMA NAZIONALE 

Two:for:ten unisce quattro coreografie realizzate da Russell Maliphant tra il 1998 e il 2009: una sorta di retrospettiva che racconta il percorso creativo dell’artista canadese, inglese di formazione, attraverso l’interpretazione di danzatori di grande prestigio.  

Posto unico 20,00 €

—————————————————–

Sab. 04/07/2009  CONCERTO
GINO PAOLI “Storie d’estate”
h. 21:00

Posto unico 20,00 €

——————————————————

Dom. 05/07/2009  CONCERTO
PAOLO FRESU “A Solo”

h. 21:00

Posto unico 20,00 €

——————————————————

Gio./Ven. 09-10/07/2009  FLAMENCO
Israel Galván “el final de este estado de cosas, redux”

h. 21:00 PRIMA NAZIONALE – Anteprima Festival ¡Flamenco!

El final de este estado de cosas è il risultato della lettura del testo biblico dell’Apocalisse, fatta nel modo in cui può farlo il corpo di un danzatore, incarnandone le immagini, le visioni, i versi e le parole. Il risultato è il movimento scenico assolutamente carismatico di Israel Galván, che crea segni laddove altri raccolgono emozioni, fino a costruire un linguaggio nuovo, ma assolutamente puro, e proprio del ballo flamenco.

Posto unico 20,00 €

——————————————————

Merc./Gio. 15-16/07/2009  DANZA
PROGRAMMA WILLIAM FORSYTHE
Balletto del Teatro Mariinskij di San Pietroburgo

Villa Adriana, Tivoli h. 21:00

Una delle compagnie di danza più celebri della storia presenta alcune delle più importanti coreografie del grande artista newyorchese William Forsythe.

Posto unico 25,00 €

___________________________________

MORE INFO, LINKs:

Trasporti  (fonte auditorium.com) A cura di Ferrovie dello Stato
Gli acquirenti dei biglietti possono prenotare il trasporto gratuito in pullman (fino ad esaurimento posti disponibili) presso l’Infopoint dell’Auditorium e allo 06 80241281. I  pullman partiranno dall’Auditorium Parco della Musica alle 18.30/19 (Per il solo spettacolo del 19 Giugno l’orario è anticipato di un’ora),  per rientrare verso le 24. L’orario di rientro è variabile in relazione alla durata dello spettacolo. 

nota: fonte auditorium.com

PROGRAMMAZIONE MUSICALE e arti varie ROMA aprile ’09

Standard

8-9/05/2009 DISSONANZE  al Palazzo dei Congressi, è il primo e più importante festival italiano dedicato alle arti e alle musiche elettroniche e digitali nei diversi ambiti in cui si manifestano: concerti, laptop e dj set, installazioni multimediali, vj performances e proiezioni. Il festival giunge questo anno alla nona edizione. 

Avviata la prevendita dei biglietti sul portale dissonanze.it o tramite ticketone.it  COSTO: € 50,00 (abbonamento 2 date) € 36,00 (una data)

________________________________________________

Ven. 5/06/2009  LANNY KRAVITZ    Palalottomatica

In occasione del ventennale della sua carriera e reduce dal successo del tour mondiale 2008, Lenny Kravitz sarà in Italia per quattro nuovi concerti.  A Roma il concerto si terrà il 5 giugno al Palalottomatica, EUR.  Per l’evento sono già aperte le vendite sul portale di Ticketone.it 

Tribuna A Numerata  57,50 €
Tribuna B Numerata 51,75 €
Parterre Non Numerato 46,00 €
Terzo Anello Numerato 34,50 €

________________________________________________

16 giugno 2009  Depeche Mode – Stadio Olimpico di Roma 

Tribuna Monte Mario Numerata 57,50 €
Distinti Nord Ovest Numerati 48,30 €
Distinti Sud Ovest Numerati 48,30 €
Prato Posti in Piedi 46,00 €
Curva Sud Numerata  41,40 €

Call Center TicketOne 892.101 

________________________________________________

7 e 8 luglio 2009  U2 – 360° tour   SOLD OUT !! **
Stadio Meazza, Via Piccolomini 5
Call Center TicketOne 892.101 

Milano unica data italiana!  312.000 biglietti venduti in poche ore nel primo weekend di vendita. Sold-out per le date di Göteborg, Milano ed Amsterdam.

1 Anello Rosso Num Intero 172,50 €
1 Anello Arancio Num Intero 109,25 €
1 Anello Blu Num. Intero 109,25 €
1 Anello Verde Num. Intero 109,25 €
2 Anello Rosso Num. Intero 109,25 €
2 Anello Arancio Num Intero 74,75 €
2 Anello Blu Num. Intero 74,75 €
2 Anello Verde Num. Intero 74,75 €
3 Anello Rosso Num. Intero 57,50 €
3 Anello Blu Non Num Intero 34,50 €
3 Anello Verde Non Num Intero 34,50 €
Prato Posto Unico Intero 63,25 €

** Fonte ticketone:  Per la seconda data italiana del 360° Tour degli U2 in programma l’8 luglio allo Stadio San Siro di Milano è disponibile una nuova tipologia di Biglietti: PRATO RED ZONE 1 e 2Attenzione! I biglietti del settore Prato Red Zone 1 e 2 sono disponibili UNICAMENTE on line sul sito TicketOne e tramite call center e solo scegliendo il RITIRO SUL LUOGO dell’evento come modalità di consegna.

________________________________________________

Dom. 19/07/2009  BRUCE SPRINGSTEEN  Stadio Olimpico

Avviata la prevendita dei biglietti per il ‘Working On A Dream tour’ di Bruce Springsteen su ticketone.it

Tribuna Monte Mario: € 80+12 prev
Distinti numerati: € 60 + 9 prev
Prato posto unico: € 50 +7,50 prev
Curva Nord e Sud numerata: € 40 + 6 prev

 

 

_______________________________________________

BACHECA di PROGRAMMAZIONE Aprile 2009

Giov.  2/04/2009 JAZZ
ALDO BASSI QUARTET
– New Reserch
BEBA DO SAMBA in Via De’ Messapi, 8
San Lorenzo  h. 22:00

Una serata di ottima musica e grande livello performativo di una formazione molto affiatata in grado di regalare al pubblico momenti di vera emozione. Per chi desidera avvicinarsi al jazz può essere la giusta occasione per conoscere senza difficoltà il genere musicale più rappresentativo dell’animo umano dato dall’elevato livello di improvvisazione presente come elemento forte che completa il “sound” del gruppo e che fa di ogni performance del Aldo Bassi Quartet un evento unico.

Aldo Bassi (tromba)
Alessandro Bravo (pianoforte)
Stefano Nunzi (contrabbasso)
Alessandro Marzi (batteria)

_______________________________________________

CSA BRANCALEONE
Via Levanna 13 – Roma
Tel. 06/82004382 – 3397674635

Ven. 3/04/2009 ELETTRONICA
TIEFSCHWARZ feat. Basti
DJ set di Valerio!
Video Proiezioni di Clichèvideo vj
Valerio Zero diretta su Radio Popolare Roma 103.3 FM
€ 15.00 

Tiefschwarz é il team di produzione composto da due fratelli di Stoccarda, Ali e Basti Schwarz, djs sin dalla fine degli anni ’80 ed oggi al vertice della club culture internazionale. Trasferitosi a Berlino ormai da tempo, Basti propone una miscela della migliore deep house in circolazione, un suono notturno e vellutato che ne ha ispirato il nome d’arte – tief significa deep – ma anche un suono più electro capace di scuotere i corpi e di rapire le menti in un’oculata unione di house, techno ed electro-pop. Al suo fianco Valerio!, dj resident delle serate Loaded, e le proiezioni Clichèvideo.

 

Sab. 4/04/2009  TECNO

ELLEN ALLIEN e Donato Dozzy
ELETTROWAVE challenge 09 feat. UES live & LO-CAR live
SCENE in diretta su RADIO POPOLARE ROMA 103.3 FM
€ 15.00 

Serata speciale in collaborazione con Elettrowave Challenge 2009, il tour di selezioni per i dj producer e vj iscritti al concorso della Fondazione Arezzo Wave Italia. Ricchissima line up che vede ospite d’eccezione la reginetta della techno europea e una tra le dj più amate in assoluto: ELLEN ALLIEN! Al suo fianco il producer Donato Dozzy e le proiezioni di Pfadfinderei e Clichèvideo, mentre per l’ELETTROWAVE challenge la “sfida” tra i due live set di LO-CAR e UES!!

ELLEN ALLIEN, dj, produttrice e discografica: con la sua etichetta Bpitch Control ha pubblicato i tre album “Stadtkind”, “Berlinette” e “hrills” oltre ad aver scoperto e messo sotto contratto importanti produttori come i Modeselektor, Kiki, Tomas Andersson e Sascha Funke. Affermatasi come figura centrale del suono elettronico mitteleuropeo attraverso l’incessante attività di dj e le sue produzioni, Ellen continua a ridefinire la sua identità attraverso le più varie ed innovative sfumature del suono techno, condividendo questa passione con il suo sempre più numeroso ed attento pubblico!

In sala expò l’Associazione Culturale FaticArt ed il Festival SGUARDI SONORI presentano “LOOP WAVES” – SETTE INTERLUDI per voce, elettronica e video (liberamente tratto da le “Onde” di Virginia Woolf) + human emotion project 2009, rassegna di videarte curata per l’Italia da Carlo Fatigoni e da Alison Williams, videoartista sudafricana.

_______________________________________________

gino castaldo

Dom. 05/04/2009 ROCK teoria
LEZIONI DI ROCK Viaggio al centro della musica
Gino Castaldo e Ernesto Assante
KING CRIMSON – Island
Auditorium, Teatro Studio
h. 11:00  € 5,00 Biglietteria 199.109.783

La definizione di “musica da camera elettrica” è quella che meglio si attaglia alle creazioni  originalissime, moderne e affascinanti della più grande formazione del rock progressivo inglese, quella dei King Crimson. Il loro esordio è del 1969, sul palco del concerto in memoria di Brian Jones ad Hyde Park, e i loro brani contribuiscono a definire i contorni del rock progressivo. Ma solo tre anni dopo, nel 1971(dopo aver già pubblicato tre album leggendari), la loro musica è già altrove. E quell'”altrove” è “Island”, uno dei dischi più innovativi e sorprendenti della musica degli anni Settanta. Jazz, avanguardia, rock, canzone, sperimentazione, melodia, elettronica, mescolati dalla grande inventiva di Robert Fripp, chitarrista ed anima del Re Cremisi. Ernesto Assante e Gino Castaldo vi accompagneranno alla scoperta di questo capolavoro della storia del rock. (fonte auditorium.com)

MORE INFO E PROGRAMMA

 

________________________________________________

 

dal 3 al 6 Aprile 2009 DANZA CONTEMPORANEA
CARMINA BURANA
SPELLBOUND DANCE COMPANY
Direzione artistica Mauro Astolfi

Teatro Ambra Jovinelli
Via Guglielmo Pepe, 43
Platea 15,00 €
Galleria 12,00 €
pre-vendita online 800431003

3/03  h. 21:00
4/04  h. 21:00
5/04  h. 17:00
6/04  h. 10:00 mattinée

_______________________________________________

fiorello_arezzo1

3-7-8-9-15-16-17 Aprile 2009 VARIETA’
FIORELLO Show
Palatenda di Piazzale Clodio
Inizio ore 21,00
Call Center TicketOne 892.101 

Poltronissima 35,00 €
Prima Galleria 28,00 €
Seconda Galleria 23,00 €

fonte foto: arezzonotizie.it

_______________________________________________

Dom. 5/04/2009 COLLETIVA ARTE
ecCESSO
a cura di Rinassense
Studi Panama (zona Parioli) Via Panama 11
h. 20:00
INGRESSO CON TESSERA ARCI
Ingresso 5,00 € compreso cena buffet

Ilaria Aquii 3281767737
ilary.fun@fastwebnet.it
PAGINA FACEBOOK

Una collettiva d’arte per stravolgere e sconvolgere il comune senso di mostra d’arte.
ecCESSO: un grido multiforme, che assume i colori dell’arte più eversiva e gli odori delle latrine più putride. Le opere in mostra riflettono una moltitudine di temi, suggestioni, sensibilità, campi di indagine,partendo proprio dal wc, come punto di osservazione del mondo e di riflessione su di esso. Artisti che hanno usato il cesso,tavolette,spazzolini,coppa,come specchio dell´anima o di una società in cui il piattume generale è ancor più gretto di un copri wc ecofisiologicamente naturale, chi l´ha impacchettato stravolgendolo, chi l´ha trasformato in lampada di design. Numerose anche le installazione con materiali di recupero.
Ironiche provocazioni rivolte alla attuale situazione contemporanea : l’ attesa, la ricerca dell’ispirazione, lo stimolo alla defecazione procurato dallo sgomento.

_______________________________________________

Lun. 6/04/2009 POP  
BIAGIO ANTONACCI Il Cielo ha una porta sola in Tour
Palalottomatica – EUR   h. 21:00
Center TicketOne 892.101 

Dopo il tour teatrale, prosegue la serie di concerti di Biagio Antonacci nei palasport italiani dove il cantaurore pop promette di dimostrare tutto il suo lato rock. Per lui anche il nuovo disco che da il nome al tour, Il Cielo ha una porta sola.

Tribuna Numerata 46,00 €
Tribuna Laterale 40,25 €
Tribuna Laterale Numerata 40,25 €  (Scarsa Visibilita’ )
Parterre Posto Unico 34,50 €
Terzo Anello Numerato 34,50 €

_______________________________________________

Mart. 07/04/2009  MUSICA E PAROLE
Omaggio ai Pink Floyd
“Us and Them, noi e loro”.
Auditorium Parco della Musica
Sala Sinopoli h. 21:00
Platea: € 20.00 Galleria: € 15.00

Con i grandi musicologi e giornalisti Ernesto Assante e Gino Castaldo.
Concerto con Rita Marcotulli, Raiz, Andy Sheppard, Giovanni Tommaso, Matthew Garrison, Fausto Mesolella, Michele Rabbia, Alfredo Golino

Una serata dedicata ai Pink Floyd, alla loro musica, alla loro magia. Una serata per raccontare la loro storia, ascoltare la loro musica, celebrare la loro creatività. Una grande serata divisa in due parti. Nella prima Ernesto Assante e Gino Castaldo accompagneranno il pubblico nell’universo musicale dei Pink Floyd, con una speciale “lezione di rock”, fatta di parole e di musica. Nella seconda parte sarà la band di Rita Marcotulli a proporre la musica dei Floyd, in una singolare e originalissima lettura jazz del loro repertorio. (fonte auditorium.com)

_______________________________________________

Mart. 7/04/2009 TRIBUTE BAND
FDABand
– FalsiDellArchitettoBennato
The Official Cover Band
PRIDE PUB Via Enea 15/B
Metro Furio Camillo, Zona Quadraro

INFO: tel. 3333973145
e.mail: falsidellarchitettobennato@gmail.com

I FalsiDellArchitettoBennato nascono nel 1998 come “Falsi d’Autore” in trio acustico. Esordiscono sulla scena romana attingendo all’enorme serbatoio della canzone d’autore italiana, ripresa certosinamente nelle sonorità originali. In seguito, con il progetto “La Torre di Babele”, la band si concentra su EDOARDO BENNATO, riproponendone arrangiamenti fedeli, assieme ad altri particolarmente innovativi, ed accompagnando anche la produzione originale del fondatore del gruppo, il cagliaritano Antonio Dubois. Il 2 Febbraio 2005 Edoardo Bennato e le Edizioni Musicali Cinquantacinque Srl riconoscono i FALSI D’AUTORE come Official Cover Band dell’artista napoletano.

Antonio Dubois, voce chitarra
Paolo Di Silvio, Percussioni
Giorgio Foresi, batteria
Daniele Trissati, chitarra
Mirko Sgambetterra, basso

_______________________________________________

Ven. 10/04/2009 MUSICA E PAROLE
ALESSANDRO LEPORE
il Localaccio, al Caffè Parione  
via della pace, 40
h. 19:30  WEB

Alessandro Lepore è nato a Venezia. Le sue influenze musicali sono varie come i molteplici luoghi dove, viaggiando, ha suonato: nel sudovest degli Stati Uniti, il Delta del Mississippi, New Orleans, Memphis, Nashville, Los Angeles, e innumerevoli sedi europee. Alessandro, Ale per gli amici ha iniziato il suo percorso come fotografo professionista, prima di dedicarsi a tempo pieno alla musica. Negli ultimi cinque anni ha viaggiato per gli Stati Uniti, dove continua a registrare dischi e a trarre ispirazione per le sue canzoni e testi.

_______________________________________________

Ven. 10/04/2009 BEATLES TRIBUTE BAND
SAVILE ROW– Acoustic Band

Big Mama, Vicolo di S.Francesco a Ripa, 18
h. 22:30

Savile Row, la band romana che presenta la magia dei Beatles in chiave acustica, inedita e appassionante. Quattro voci, un basso, due chitarre acustiche e una semiacustica, le preziose armoniche e il sax di Alberto Solieri, l’emozione della più importante band di sempre.

I Sevile Row parlano dal loro MySpace “Ci emozioniamo con la musica dei Beatles ed è ciò che succede a tutti i nostri spettatori: per questo pensiamo che la scelta dei brani abbia una grande importanza. Non mancano i classici immortali quali Let It Be, Come Together, Hey Jude, Here Comes The Sun, e tanti altri”

Sir Steve Pile, Stefano Pilo al BASSO
Lord Mark Goodson, Marco Bonfiglio al VOCE e CHITARRA, giornalista e scrittore
Ricky Rooons, Riccardo Ronsivalle al VOCE e CHITARRA
Danny Boy Stakes, Daniele Paletti  al VOCE e CHITARRA
Big Al, Alberto Solieri al SAX che ha allietato platee anche internazionali 

_______________________________________________

Sab. 11/04/2009  ORCHESTRA
Nicola Piovani e la Roma Sinfonietta
Voce Barbara Eramo
AUDITORIUM PARCO Della MUSICA
Sala Santa Cecilia, ore 21

Nicola Piovani, direttore
Barbara Eramo, voce

Platea: 30.00 euro
Galleria 1: 30.00 euro
Galleria 2: 20.00 euro
Biglietteria 199.109.783

Fonte auditorium.com: Nicola Piovani sarà protagonista di un concerto speciale che lo vedrà dirigere ed eseguire con l’Orchestra Roma Sinfonietta le sue più celebri composizioni per il cinema. Piovani eseguirà le sue musiche coadiuvato da un ensemble di ben 76 elementi e dalla splendida voce dell’interprete molto varsatile Barbara Eramo. (nella foto)

Un concerto unico in cui si potranno riascoltare in una nuova e inedita veste le colonne sonore di film come La Notte di San Lorenzo, Good Morning Babilonia, La stanza del figlio, Caro diario, La messa è finita, La vita è bella, La voce della luna, Ginger & Fred e altre a sorpresa.

_______________________________________________

Dom. 12/04/2009 JAZZ
Beat Bop: Una libera associazione di idee
PMJO Parco della Musica Jazz Orchestra

Auditorium Sala Sinopoli
€ 10.00  h. 18:00
Biglietteria 199.109.783

Mario Corvini musica e arrangiamenti 
Alfredo Saitto testi e regia
Massimo Venturiello voce recitante 
Maurizio Giammarco sax solista

Fonte auditorium.com: Dalle nuove idee nascono nuovi linguaggi. E’ successo nel jazz con il Be Bop e nella letteratura con la Beat Generation e ancor oggi i due linguaggi continuano a trasmettere la loro carica dirompente.  Come è già stato in passato, Beat Bop collega ancora i due mondi per realizzare un inedito spettacolo multidisciplinare costituito da sette “movimenti”, sette “sentimenti”, sette “colori” e sette “composizioni”, all’insegna di una naturale modernità. La voce e la teatralità di Massimo Venturiello e l’energia espressiva dei sax di Maurizio Giammarco si fondono nella nuova musica scritta e arrangiata da Mario Corvini per la PMJO.

nella foto Mario Corvini

_______________________________________________

Mart. 14/04/2009 BLUEGRASS 
DANILO CARTIA Band

Walla Walla
Viale di Tor Pagnotta 371/b 
h. 22,30

Danilo Cartia è uno dei pochi banjoisti in Italia. I suoi strumenti dono il banjo a 5 corde, chitarra acustica che utilizza negli stili flat-picking e finger-picking, chitarra elettrica per il blues e country-blues. All’inizio degli anni Ottanta, prima con i Wreckin’ Crew e poi con i Salty Brothers, è tra i primi a introdurre la musica bluegrass in Italia. 
 
MORE INFO 
www.danilocartia.net
http://www.myspace.com/danilocartia

_______________________________________________

 

15, 16,  17 aprile 2009 TEATRO
CAMURRIA di e con Gaspare Balsamo

musiche originali eseguite dal vivo da
Alessandro D’Alessandro e Gianluca Bacconi
produzionepovera di Donatella Franciosi
Kollatino Underground, Via G. Sorel, 10

€ 5.00 h. 21:30

Gaspare Balsamo, attore
Alessandro Severa, fisarmonica e organetto
Gianluca Bacconi, percussioni, melodica, didjeridoo

L’incasso dello spettacolo verrà devoluto al Comune di Fossa, gravemente colpito dal terremoto.

Camurria, termine dialettale siciliano, è quella sensazione di ‘piacevole’ seccatura provocata dall’insistenza di un  bambino che chiede al nonno di raccontare un passato e i suoi tanti perchè. E’ un viaggio nella memoria di una famiglia siciliana e la storia di un antico mestiere, il puparo e il cuntista. >>> ARTICOLO COMPLETO

_______________________________________________

Merc. 15/04/2009  SOUL/POP
GIORGIA
Spirito Libero Tour 2009
Palalottomatica – EUR  h. 21:00
Call Center TicketOne 892.101 

Parterre Numerato 51,75 €
Tribuna Numerata 46,00 €
Tribuna Laterale Numerata 40,25 €
Terzo Anello Numerato 23,00 €

_______________________________________________

Giov. 16/04/2009 
PRESI PER CASO
La band nata tra le mura del carcere di Rebibbia
ALPHEUS, via del commercio 36 – zona testaccio
solo 5,00 euro.

  • *** Amici di Romalive!! sosteniamo questo Gruppo!! Esilaranti e bravissimi Musicisti !! Vi inoltro il messaggio che mi hanno mandato:   

Allora, ci siamo! dopo mesi di fatiche, riflessioni, risse e duelli vari, il nuovo disco è pronto. E’ un disco fantastico (dieci tracce) piene di novità, invenzioni sconvolgenti, humor e crudo realismo e tanta, tantissima splendida musica. GIOVEDI 16 APRILE lo presentiamo all’ALPHEUS in una serata speciale piena di amici ed ospiti musicali d’eccezione. Per noi è un momento delicato e importante: dopo 5 anni di attività sociale e musicale fuori le mura, abbiamo bisogno di parecchio sostegno. Il che significa:

1) Viecce al concerto e comprate il cd
2) Non venicce al concerto ma almeno fa’ vveni’ un pò d’amici tua
3) Non venicce, mandace pure a quer paese ma fai veni’ al concerto almeno 20 amici

ALCUNI BRANI  

TOTTI’   http://www.youtube.com/watch?v=DxB6J8Wjs_w FIESTA  http://www.youtube.com/watch?v=FWafKcweS6g  

_______________________________________________

Giov. 16/04/2009 ROCK
VERDERAME
Anteprima del nuovo disco
Rassegna PIPER IN ROCK
Piper, Via Tagliamento, 9
€ 10,00 h.  21:00
INFO 06.43415509

Fabrizio Morigi, voce chitarra
Antonio Mattoccia, basso
Bruno Valente, batteria
Valerio Salustri, voce chitarra

Produzioni Indipendenti presenta un assaggio del nuovo disco dei Verderame, energica band rock romana. I Verderame sono al centro di un progetto che vede la luce a Roma nel 2008. Nell’intento di fondere le sfumature più interessanti della musica contemporanea e di quella passata, i Verderame uniscono nel proprio lavoro semplicità e raffinatezza. Ne esce un suono maturo e intimistico, professionalmente curato nei dettagli.

influenze: Radiohead, Muse, Coldplay, The Verve, Blur, Portishead.

>>> ARTICOLO COMPLETO

_______________________________________________

Evento del Mese

Ven. 17/04/2009
BOB DYLAN
Palalottomatica (Eur)

Tribuna centrale 69,00
Tribuna laterale 57,50
Parterre non numerato 46,00
Terzo anello num.centrale  46,00
Terzo anello num. laterale 40,25

Arriva a Roma ad aprile il cantautore e poeta americano Bob Dylan. E’ di sicuro uno degli ultimi miti viventi del ventesimo secolo. Ha dedicato la sua vita e continua a farlo alla musica, quella con la emme  maiuscola, impegnandosi per la Società civile armato pacificamente dei testi delle sue canzoni quelle che tutti ormai riconosciamo come Poesia.

_______________________________________________

Sab. 18/04/2009 JAZZ CONTEMPORANEO
LUCA NOSTRO Unsert Trio
28 Di Vino 
via Mirandola, 21

Luca Nostro chitarra
Andy Pietropaolo contrabbasso
Davide Pentassuglia batteria

Luca Nostro presenta nella versione in trio brani originali tratti dal disco Ulrich del Luca Nostro NYC Unser Quartet (Orkaan Art + Music Production, Munich www.orkaan.com), registrato a New York con Donny Mc Caslin (Dave Douglas, Maria Schneider), Francois Moutin (Ari Hoenig) e Dan Weiss (David Binney), alcuni dei più importanti musicisti del jazz contemporaneo americano. Inoltre il trio, che si avvale di Davide Pentassuglia alla batteria, con cui Luca collabora da anni, e di Andy Pietropaolo, proporrà anche standards e arrangiamenti di canzoni italiane e straniere.

_______________________________________________

Sab. 18/04/2009 MUSICA D’AUTORE
MAX GAZZE’

Auditorium Conciliazione
via della conciliazione h. 21:00
Call Center TicketOne 892.101 

Poltronissima  34,50 €
Poltrona 28,75 €
Galleria 23,00 €

_______________________________________________

Dom. 19/04/2009 MUSICA D’AUTORE
EMY PERSIANI e MARCO CARBONARO
SOLITUDINI, parole e musica su DALIDA e LUIGI TENCO
€ 15,00 h. 19:00
presso La Pesata, al Torrino
Via deserto dei gobbi 44
Tel. 06/52976103

_______________________________________________

Vodpod videos no longer available.

Dom. 19/04/2009 DRUM & BASS/SPERIMENTALE
SQUAREPUSHER 
Piper Via Tagliamento, 9
€ 20,00 h. 21:30
Call Center TicketOne 892.101 

Tom Jenkinson in arte Squarepusher è una delle figure più geniali e folgoranti della scena musicale contemporanea.

MySpace http://www.myspace.com/doyouknowsquarepusher

_______________________________________________

Mart. 21/04/2009 NATALI DI ROMA
ELENA BONELLI
  canta la Canzone Romana
Piazza del Campidoglio
h. 21:00  Ingresso libero
INFO 060608

Elena Bonelli presenta un repertorio che ripercorre i momenti più significativi della Canzone Romana. Dopo un tour lungo sei anni, nei quali ha portato le belle note di Roma in giro per tutto il mondo, facendo tappa anche a New York alla Carnegie Hall e ricevendo un grande consenso di pubblico, torna nel cuore di Roma, al Campidoglio per regalare alla sua città nel giorno dei suoi Natali i brani che fanno parte della cultura popolare. Tra questi ascolteremo Quanto sei bella roma, Barcarolo romano, Roma nun fa la stupida, Fiori tresteverini,  e molti altri ..

>>> LEGGI POST COMPLETO

_______________________________________________

Merc. 22/04/2009 CONCERTO DI PIAZZA
EARTH DAY
Various Artists
Giornata Mondiale Della Terra
Ingresso Gratuito  dalle h. 20:00
INFOLINE tel. 060608  

Roma ospita per il terzo anno consecutivo le celebrazioni per la Giornata mondiale della terra, “Earth day”, il 22 aprile 2009, con un concerto gratuito a Piazza del Popolo a partire dalle ore 20:00.

BEN HARPER, accompagnato dalla sua nuova band Relentless7, è sicuramente l’evento più atteso in città. Un artista di talento e per questo già annoverato tra i grandi musicisti di questa epoca. Durante la serata saranno ospiti sul palco altre tre formazioni veramente da non perdere, i torinesi Subsonica e artisti internazionali quali >> Nneka,(artista hip-hop dalla Nigeria)  Bibi Tanga & The Selenites (black music, groove, funk da Parigi). La serata si concluderà con un DJ set a cura di Mathieu Schreyer.

>>> LEGGI IL POST COMPLETO

_______________________________________________

22-26 aprile 2009 TEATRO e MUSICA
SEMO O NUN SEMO…
Serata di canzoni romane
ENSEMBLE ARACOELI
Uno spettacolo di e con Nicola Piovani
Teatro Olimpico piazza Gentile da Fabriano, 17

Ensemble Aracoeli:
Pino Ingrosso
Donatella Pandimiglio
Carlotta Proietti
Raffaela Siniscalchi
Massimo Wertmüller

Testi di Pietro Piovani. Coordinamento scenico Norma Martelli.
In collaborazione con Ambra Jovinelli Biglietti
.

Spettacolo di teatro e musica del compositore e direttore d’orchestra Nicola Piovani in onore di Roma e delle sue belle canzoni. Il maestro è un Romano di cui andiamo fieri e non solo per i premi vinti tra i quali ricordiamo il premio oscar per le musiche de La Vita è Bella.

>>> LEGGI POST COMPLETO, ACQUISTO BIGLIETTI

_______________________________________________

Giov. 23/04/2009 MUSICA d’AUTORE
PFM canta De Andre’
Teatro Tendastrisce
Via Giorgio Perlasca  h. 21:00
Call Center TicketOne 892.101 

Primo Settore Centrale Numerato 40,25 €
Secondo Settore Laterale Numerato  34,50 €
Tribuna a Sedere Non Numerata 29,90 €

Omaggio al grande Fabrizio De Andrè, amico della PFM, per tutti noi il Poeta della musica italiana, l’unico che è stato capace di reinterpretare la tradizione storica della musica italiana, lasciando quel segno importantissimo che grazie a lui continua a contraddistinguere l’italia dall’ormai inevitabile ‘globalizzazione’ culturale in atto. La PFM in ricordo dello storico tour che li vide condividere il palco con Faber nel 1979 porteranno sul palco  le canzoni più significative di quell’evento.

_______________________________________________

Dom. 26/04/2009 ROCK teoria
LEZIONI DI ROCK Viaggio al centro della musica
Gino Castaldo e Ernesto Assante
JANIS JOPLIN PEARL 
Auditorium, Teatro Studio
h. 11:00  € 5,00 Biglietteria 199.109.783

MORE INFO E PROGRAMMA

_______________________________________________

Dom. 26/04/2009 JAZZ e DANZA
SOHO MOODS
una PRODUZIONE ORIGINALE
con la PMJO,  Parco della Musica Jazz Orchestra
musiche di Maurizio Giammarco
e le coreografie di  Roberta Escamilla Garrison
Sala Petrassi  – Auditorium – Info: 06 80241281
h. 18:0 € 10,oo

Soho Moods uno sguardo alla loft scene newyorkese degli anni ’70
di Maurizio Giammarco (musiche, sassofoni) e Roberta Escamilla Garrison (coreografia) con le danzatrici Djassi De Costa Johnson, Cinzia Franchi, Tery Weikel.

foto1) roberta garrison e maurizio giammarco negli anni 70
foto 2) soho moods prove garrison – de costa

 

Dom. 26/04/2009 REGGAE
The WAILERS
EXODUS  Italian Tour
Alpheus – Via del Commercio 36 – Roma
h.22:00  € 25,00

TICKET  greenticket/ ticketone
Radio Rock, Live in Italy & The Base

_______________________________________________

Merc. 29/04/2009  JAZZ
COOL BOPPIN’
presentato da Andrea Buccella 
The Place – Via Alberico II, 27/29 – Roma
h. 22:30

Un viaggio nel jazz attraverso gli scatti di Andrea Buccella, collaboratore di Jazz Convention (www.jazzconvention.net)  dal luglio 2008. Una galleria di immagini, tutte in un lucido e rigoroso bianco e nero, racconta il mondo del jazz attraverso i suoi protagonisti – musicisti e non.

Nel corso della serata e attraverso le esibizioni del Raphael Gualazzi Trio, del Quartetto Nazionale e del Groovemaster Quintet, Telesforo ripercorrerà in maniera brillante ed efficace la storia del jazz, tra racconti, aneddoti e musica.

_______________________________________________

Concorso di Poesia

Poeti e poetesse di tutta Italia è il momento di farsi avanti !! Volete che una vostra poesia diventi una canzone?! ECOPOETICO vi da questa opportunità.

Inviate i vostri testi a ecopoetico@gmail.com entro e non oltre il 30 APRILE 2009. Le tre poesie migliori saranno musicate ed interpretate da  NUOVE FORME DI POESIA (NFDP). Ricordate di indicare nell’oggetto della mail la parola “CANZONE”.

l_7ab2da0c36494576bcd3eea48ae46d8a

MORE about NuoveFormeDiPoesia: MySpace

DANZA CONTEMPORANEA: CARMINA BURANA

Standard

 

dal 3 al 6 Aprile 2009 DANZA CONTEMPORANEA
CARMINA BURANA
SPELLBOUND DANCE COMPANY
Direzione artistica Mauro Astolfi

Teatro Ambra Jovinelli
Via Guglielmo Pepe, 43
Platea 15,00 €
Galleria 12,00 €
pre-vendita online 800431003

3/03  h. 21:00
4/04  h. 21:00
5/04  h. 17:00
6/04  h. 10:00 mattinée

Produzione realizzata con il Contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali Dipartimento dello Spettacolo e dell’Azienda Autonoma  Soggiorno e Turismo di Maiori nell’ambito dei Grandi Eventi della Regione Campania.

I Carmina burana vennero ritrovati, numerosissimi (più di trecento componimenti di vario genere), in un manoscritto dell’abbazia di Benediktbeuren, da cui presero il nome. Vengono fatti risalire per la maggior parte al secolo XIII, quando non era troppo difficile, viaggiando per la Germania e la Sassonia, imbattersi nei goliardi (da cui il nome dato dalla tradizione italiana agli studenti universitari, che in realtà hanno poco o nulla da spartire con i loro omonimi medievali) o più propriamente clerici vagantes, letterati girovaghi studiosi della tradizione poetica greca e latina, cantori del vino, delle donne, del vagabondaggio e del gioco. Poesia burlesca, impudente, sovversiva: si parla senza troppi veli del corpo e della sua quotidiana avventura, se ne esplicano con gioia le funzioni, non si guarda all’altrove. Tace il linguaggio della ratio, si dimentica il decorum e si osa persino irridere audacemente al divino con le cosiddette  ‘kontrafakturen‘, ossia travestimenti di inni e motivi religiosi in canti profani che suonano come parodia degli evangeli, delle formule di confessione e delle litanie. Eros, dunque, riassorbe thanatos, l’homo faber si trasforma in homo ludens.      

Venus me telo vulneravit / aureo, quod cor penetravit“… “Venere mi ha colpito con una freccia d’oro, che mi è penetrata nel cuore”: il corpo (a differenza di quello dei dannati nei ‘Giudizi universali’ della pittura medievale che non conosce alcuna floridezza nella resurrezione, soltanto degradazione, pustole e infermità), non è mai detto animale, basso, ‘sozzo’, bensì viene innalzato, liberato e goduto, come nei versi di Ovidio, Marziale e Catullo. Da questo curioso magma di scurrilità plebea e raffinatezza cortigiana  Mauro Astolfi trae – o per meglio dire, deduce in piena libertà, senza alcuna intenzione filologica – una coreografia tutta giocata tra ‘larghi’ e ‘sfrenatezze’ (del resto, è un artista a cui il ritmo ‘medio’ poco o nulla si addice) che agisce lo spazio quasi a volerlo contestare, divisa essenzialmente in tre momenti che scandiscono un crescendo liberatorio: si passa da una brutale aggressione sotto il cupo rombare della pioggia battente a una parte irriverente e grottesca che allude alle giullarate, per culminare infine nell’incendium cupiditatum, lo scatenamento delle passioni, che avviene nella taberna (qui anche – come spesso anticamente – bordello), luogo di appagamento degli istinti primari… Due i simboli chiave di questo balletto, calati in un’atmosfera inquietantemente metafisica: un grande armadio (visto, si direbbe, con gli occhi dell’infanzia  che tutto colorano di mistero) e una tavola. Il primo (in cui i corpi dei ballerini si vanno quasi a riporre come abiti frusti), luogo di memorie, di segreti  di ‘scheletri’ ipocritamente celati; la seconda, altare sacrificale della terrena voluptas, imbandita di corpi esibiti come cibarie tentatrici (Gola e Lussuria, essendo due vizi capitali, sono figli della medesima cova)…

 ‘Carmina burana‘, dunque, come temerario ‘grido’ del dissenziente che si pone di fronte all’ ‘infrazione’ senza soverchia paura e al tabù con il palese desiderio di infrangerlo sfidando consapevolmente censure e anatemi, giocando a carte scoperte la quotidiana partita contro la morte, recuperando il caos di Pan attraverso l’armonia di Orfeo, accettando la realtà senza spiritualizzarla, magari sconfinando nella ‘trivialità’ e nell’ ‘osceno’… Non si aspettano futuri compensi, ma si vive nell’oggi, riconoscenti a divinità dal volto pagano che non minacciano castighi e non promettono compensi oltre ciò che può dare l’immediata contingenza: non dèi, ma più familiari demoni, da cui lasciarsi possedere e invasare, come Eros, il quale, a dire di Platone, “è un demone grande”, e come tutto ciò che è demoniaco è “qualcosa di mezzo tra il dio e il mortale”.

di  Riccardo Reim

______________________________________ 

MORE info

Regia e coreografia: Mauro Astolfi

Musiche: Karl Orff, V. Caracciolo ( da “Passione Medioevale”), A.Vivaldi ( da “Dixit dominus”).

Disegno Luci: Marco Policastro

Scenografie: Stefano Mazzola

Costumi: Sandro Ferrone- Roma, Halfon- Roma

______________________________________ 

Stage di Modern Contemporaneo

con MAURO ASTOLFI
Dir. artistico Spellbound Dance Company

Ven. 3/04/2009
Teatro Ambra Jovinelli
Roma – Via G. Pepe 43/47

Il lavoro si svolgerà in due turni:

14:00 – 15:30 primo workshop
15:30 – 17:00 secondo workshop
COSTO: 30,00 € 
che comprende un workshop e l’ingresso allo spettacolo “CARMINA BURANA”

IL POP AZIENDALE DI RIBES

Standard

Nato all’alba di molti anni fa in una ruvida cittadina piemontese, Ribes Romano, semplicemente Ribes per gli amici, impara assai presto i fondamenti della musica, divenendo già alla tenera età di 2 mesi polistrumentista con spiccata vocazione alla lirica, partecipando a numerosissime serate revival, e ponendo sempre come suo sommo punto di riferimento i maggiori artisti dell’epoca, tra cui val la pena di ricordare: Il Quartetto Cetra, Dario Baldan Bembo e Jimmy Fontana.

Vodpod videos no longer available. 

Purtroppo varie e tormentate vicende familiari lo porteranno ben presto a entrare nel mondo del lavoro strettamente impiegatizio, nel senso più brutale del termine. Inizierà dunque solertemente a lavorare in numerose aziende multinazionali e locali divenendo a tempo record un impiegato modello. Ma durerà poco. Verificando lui stesso le indicibili angherie psicologiche alle quali venivano sottoposti i suoi malcapitati colleghi di lavoro, decide ben presto di ribellarsi a questo sistema ingiusto e tirannico, trasformandosi sorprendentemente in un instancabile paladino di tutti gli impiegati, guida morale per tutti i tapini, simbolo inimitale della lotta contro il mobbing. Tornato alla musica, il suo primo e unico amore, inizia un contorto ma straordinario percorso che lo porterà a fondere le sue due anime, quella aziendale e quella musicale, innovando in maniera drastica il modo di fare musica pop. Nasce così un personalissimo stile da molti definito “pop aziendale” o “musica aziendale”. In perenne e costante litigio con tutti i più potenti Uffici del personale d’Italia si dedica ora a tempo pieno, al tempo vuoto perso dalle persone rinchiuse otto ore al giorno in tutti gli uffici d’Italia. Spazientito e irascibile a seguito di tutto ciò, nell’estate 2008 rompe gli indugi pubblicando il suo primo singolo cult: “E’ morto il capoufficio”. Per il lancio ufficiale del brano provvede personalmente all’invio gratuito delle prime 1000 copie ai più tremendi e bestiali capouffici d’Italia.